Visitare Strasburgo: 25 cose da fare e vedere

0

Cosa vedere a Strasburgo: le migliori cose da fare e attrazioni

State pensando di visitare Strasburgo, per il vostro prossimo viaggio in Francia? Ottima scelta! Strasburgo, situata nella regione dell’Alsazia, vicino al confine tedesco, è una delle capitali Europee nonché una tipica città Alsaziana.

Quindi, quali sono i migliori posti da visitare a Strasburgo? Seguite la nostra guida per scoprire tutte le attrazioni e le curiosità da non perdere durante il vostro viaggio a Strasburgo, in questa emblematica città della Francia. E sì, a Strasburgo non c’è solo il mercatino di Natale con il suo vin brulè!

In questa guida vi suggerirò anche i migliori posti dove dormire a Strasburgo in base al vostro budget e qualche itinerario per visitare Strasburgo in 1, 2 o 3 giorni. Ottimo se non desiderate perdervi nessun punto di interesse.

Come bonus, vi parlerò anche di tutti i migliori luoghi da visitare nei dintorni di Strasburgo. Inclusi alcuni dei suoi incredibili castelli!

Visitare Strasburgo: I più importanti luoghi di interesse

1. Grande Île

Strasburgo è attraversata dal fiume Ill. Come tale, è composta da una serie di diverse isole, ma la più nota è la Grande Île (Isola Grande in francese), che è stata dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO dal 1988.

È il centro storico della città nonché il luogo presso cui è possibile ammirare i principali monumenti e luoghi di interesse che rendono famosa Strasburgo. Qui si trovano la cattedrale di Strasburgo, famosa in tutto il mondo (la cattedrale di Notre-Dame di Strasburgo in Francese), 4 chiese medievali e numerosi hotel e palazzi del 18° secolo.

La Grande Île è il luogo ideale per iniziare il vostro viaggio a Strasburgo e immergervi nella sua atmosfera storica.

Grande Ile - piazza della Cattedrale, - Strasburgo
La piazza della Cattedrale, sulla Grande Ile

2. La Cattedrale di Strasburgo

Non c’è dubbio che vorrete iniziare il vostro viaggio a Strasburgo con il monumento più famoso della città, quello che potete vedere su tutte le cartoline: la famosa cattedrale di Notre-Dame de Strasbourg. È il simbolo della città nonché la più antica cattedrale gotica del mondo. L’ingresso è gratuito.

Essa riunisce in sé tre capolavori architettonici:

  • La guglia più alta del Cristianesimo risalente al 1439
  • Il grande rosone sulla facciata principale sopra l’ingresso
  • L’orologio astronomico, che rappresenta l’attrazione più famosa della città. Ogni giorno alle 12:30, precisamente, inizia l’animazione degli automi che presentano i diversi periodi della vita e la sfilata degli apostoli prima di Cristo. (Gratuito con il Strasbourg Pass, di cui vi parlerò dopo la nostra lista)

Un’altra esperienza da non perdere se visitate la cattedrale di Strasburgo è salire sulla “piattaforma”. Dopo una scalata di 332 gradini esatti attraverso una scala a chiocciola, avrete il privilegio di contemplare la città dal tetto della cattedrale. Se il cielo è limpido, potrete persino vedere parte del territorio Tedesco.

Potrete trovare maggiori informazioni sulla cattedrale su questo sito

I Consigli di Voyage Tips
L’accesso alla piattaforma è normalmente soggetto ad un biglietto di 5€, ma l’ingresso è gratuito ogni prima domenica di ogni mese. Ricordate questo consiglio!
cattedrale di Strasburgo
La cattedrale di Strasburgo

3. Visitate le chiese medievali di Strasburgo e la chiesa di San Paolo

Dopo la cattedrale, potrete visitare le 4 chiese medievali della Grande Île di Strasburgo e la magnifica chiesa di San Paolo a Strasburgo (église Saint-Paul).

  • La Chiesa di San Tommaso, che ospita nel suo coro un capolavoro funerario di arte Barocca: la tomba del Maresciallo di Sassonia (tombeau du Maréchal de Saxe).
  • La chiesa di Saint-Pierre-le-Vieux, il primo grande edificio cristiano a Strasburgo
  • La chiesa di Saint-Pierre-le-Jeune da visitare per i suoi affreschi del 14° secolo
  • La Chiesa di Saint-Etienne classificata come monumento storico
  • La Chiesa di San Paolo, situata all’incrocio delle piattaforme di Zorn e di Mullenheim.
Chiesa di San Paolo Strasburgo
Chiesa di San Paolo, a Strasburgo

4. Place Gutenberg

Situata a pochi passi dalla cattedrale, Piazza Gutenberg (place Gutenberg) prende il nome dall’inventore della stampa che visse a Strasburgo per 10 anni. In suo onore qui venne eretta una statua. Fu il centro amministrativo e politico della città dal Medioevo al 18° secolo e potrete vedere l’edificio rinascimentale della Camera di Commercio. È anche il luogo ideale per sorseggiare un drink su una delle tante terrazze all’aperto.

Piazza Gutenberg Strasburgo
La Piazza Gutenberg

5. Place Kleber

Un’altra piazza molto famosa, se non la più importante, è la principale piazza pubblica di Strasburgo nella Grande Île: Piazza Kleber. È il punto d’incontro per gli abitanti di Strasburgo in occasione di importanti eventi culturali o sportivi, nonché il luogo in cui è possibile ammirare l’enorme albero di Natale durante il periodo natalizio.

Attorno alla piazza c’è un edificio in arenaria rosa risalente al 1770, l’Aubette. Il suo nome deriva dal fatto che i soldati si recavano lì ogni giorno all’alba per cercare i loro ordini di incarico.

La piazza è una zona pedonale molto piacevole con delle aiuole e fontane d’acqua.

Piazza Kleber Strasburgo
La Piazza Kleber

6. Palais Rohan

Il Palazzo Rohan (Palais Rohan) è un altro monumento storico sulla Grande Île e uno dei principali luoghi di interesse di Strasburgo. Originariamente una residenza principesca, ospitò 4 principi della famiglia Rohan, da cui prende il nome, e adesso ospita 3 musei:

  • Il museo archeologico che permette di scoprire l’intera storia dell’Alsazia sin dalla preistoria
  • Il museo di belle arti con una ricca collezione di dipinti, da Botticelli a Goyat e Rubens
  • Il Museo delle Arti Decorative con la sua collezione di mobili e pezzi in ceramica

Se non desiderate visitare dei musei, vi consiglio comunque di andare ad ammirare l’architettura e la facciata del Rohan Palace, che merita davvero una foto!

Per orari e tariffe, visitate il sito ufficiale dei musei di Strasburgo.

Palazzo Rohan
Il Palazzo Rohan

7. Casa Kammerzell

Un altro edificio elencato come monumento storico è la Casa Kammerzell (Maison Kammerzell), un tipico edificio a graticcio Alsaziano. È considerata la casa più bella di Strasburgo. Sulle travi si possono vedere delle sculture in legno raffiguranti scene secolari o sacre, tutti i segni dello zodiaco, o alcune importanti figure storiche come Carlo Magno e Cesare. Assolutamente uno dei luoghi da visitare a Strasburgo.

Ed ecco una buona notizia: se vi trovate lì per l’ora di pranzo, la Casa Kammerzell è adesso un ristorante che offre cucina locale. Dovreste assolutamente provare la specialità della casa: crauti con tre pesci, la cui ricetta è gelosamente custodita dallo chef!

Per dare uno sguardo al menu e prenotare, ecco il sito web.

Visitare Strasburgo Casa Kammerzell
La famosa Casa Kammerzell

8. La Petite France

Cosa visitare a Strasburgo? La Petite France (“Piccola Francia”) è la zona più pittoresca e visitata di Strasburgo. In passato, conciatori, pescatori e mugnai vivevano e lavoravano qui, per via dell’abbondanza di acqua nelle vicinanze. Oggi invece veniamo qui per ammirare le numerose case a graticcio che sono rimaste estremamente ben preservate e per passeggiare tra i vicoli di ciottoli in riva al mare.

L’isola è riservata a pedoni e ciclisti, quindi potrete godervi la tranquillità del posto. È, per me, il miglior posto da visitare a Strasburgo!

Petite France Strasburgo
Il distretto di Petite France, al mattino

9. Mangiate in una winstub Alsaziana

Nei numerosi vicoli tipici della Petite France, potrete trovare del buon cibo presso questi tradizionali ristoranti alsaziani: i Winstub. È il momento di assaggiare sauerkraut, torte flambée, baeckeofe e dessert con il famoso kougelhopf.

Per trovare prodotti autentici e fatti in casa evitando trappole per turisti, vi consiglio di provare questi:

  • Il Tire-Bouchon: Cucina casalinga garantita al 100% grazie all’etichetta “maître restaurateur”
  • Mun’s: Per gli amanti dei formaggi di Munster, poiché qui le specialità regionali vengono rivisitate con questo formaggio
  • La Petite Mairie: Un ristorante familiare con fornitori locali e prodotti freschi. Dovete assolutamente provare almeno uno degli 8 tipi di flamekueche fatti in casa.

Strasburgo tire-bouchon ristoranti

10. I ponti coperti

Accanto alla Petite France, potrete vedere i ponti coperti (“Les Ponts Couverts de Strasbourg”) che hanno mantenuto il loro nome nonostante non abbiano più un tetto. Sono stati costruiti per fungere da base per rafforzare le fortificazioni sui corsi d’acqua. Erano usati per collegare le 3 torri medievali, le vestigia degli antichi bastioni e avevano una galleria di legno coperta, che adesso non esiste più.

Ponti Coperti di Strasburgo
I Ponti Coperti di Strasburgo

11. Barrage Vauban

A pochi metri a monte dei ponti coperti si trova il Barrage Vauban  (Diga Vauban). Fu costruita per proteggere Strasburgo quando i ponti coperti diventarono obsoleti a causa dell’evoluzione dell’artiglieria. La diga permetteva attraverso l’ostruzione dei suoi archi, di innalzare il livello del fiume Ill e inondare i campi circostanti per intrappolare i nemici nel fango.

Potrete attraversare il fiume passando all’interno della diga, grazie a un corridoio dove sono conservate molte statue di gargoyle. Ma la cosa più interessante da fare è salire sul tetto dove c’è una splendida terrazza panoramica. Ideale per ammirare il labirinto dei canali di Strasburgo, i ponti coperti e la Petite France.

diga Vauban
La diga Vauban

12. Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Strasburgo

Finché vi trovate nel distretto di Petite France, approfittate di questa occasione per visitare il Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Strasburgo (“musée d’art moderne et contemporain de Strasbourg”), che non si trova distante dalla  diga Vauban. Si possono vedere opere d’arte di Monet, Picasso e Brauner. Visitate anche la sua biblioteca, l’auditorium e la sala delle arti grafiche.

E anche qui, potrete godervi un drink sulla terrazza panoramica.

Museo di Arte Moderna di Strasburgo
Museo di Arte Moderna di Strasburgo

13. Museo storico di Strasburgo

Cosa fare a Strasburgo se siete interessati alla storia e alla cultura alsaziana? Semplice! Potete visitare il Museo Storico di Strasburgo (“Musée historique”), che ripercorre la storia urbana della città con una collezione di modelli, mappe e oggetti della vita quotidiana dal Medioevo alla Rivoluzione Francese.

Museo Storico di Strasburgo
Il Museo Storico di Strasburgo

14. Museo Alsaziano

E per completare il vostro viaggio a Strasburgo imparando qualcosa in più sulla storia di questa splendida città della Francia, fate un breve tour al Museo Alsaziano (“Musée Alsacien”). È possibile trovare diverse riproduzioni di scene di vita Alsaziane tradizionali, come una fucina o una falegnameria. C’è anche una collezione di costumi e mobili tradizionali.

15. Museo Zoologico

Infine, per concludere il tour dei migliori musei di Strasburgo, vi consiglio di andare al Museo Zoologico (“Musée zoologique”). Se siete con dei bambini, lo adoreranno! La collezione del museo presenta la fauna dell’Artico e dell’Antartico con animali imbalsamati e insetti e farfalle naturalizzati.

Non è tipico dell’Alsazia, ma il museo offre un buon momento di relax e di scoperta da trascorrere con i vostri bambini.

Aggiornamento: Il Museo Zoologico di Strasburgo è in fase di ristrutturazione dal 23/09/2019. La riapertura è prevista per il 2022.

museo zoologico di Strasburgo
L’atipico museo zoologico di Strasburgo

16. Piazza Broglie

Piazza Broglie (“place Broglie”) non è davvero una piazza, ma è piuttosto una lunga passerella alberata.

Fate una passeggiata qui per ammirare una serie di meravigliose dimore del 18° secolo:

  • Il municipio
  • La prefettura
  • La Banque de France: un piccolo aneddoto, è qui che l’inno nazionale francese, “La Marseillaise” è stato cantato per la prima volta
  • Il Teatro dell’Opera di Strasburgo

Ogni anno su questa piazza si svolge un evento conosciuto in tutto il mondo, il famoso mercatino di Natale di Strasburgo, di cui sto parlando più approfonditamente in basso.

17. Il Mercatino di Natale di Strasburgo o Christkindelsmärik

È il più antico e famoso mercatino di Natale di tutta la Francia. Troverete più di 300 chalet sparsi su una dozzina di siti, tra cui la Piazza della Cattedrale e lungo la piazza Broglie. Sono presenti naturalmente decorazioni natalizie, tutti i tipi di artigianato e prodotti alimentari locali e regionali. Attrae quasi 2 milioni di visitatori in un mese di apertura, quindi dovete essere a vostro agio tra la folla per visitarlo. Fate un bel respiro e lasciate che lo spirito natalizio si infonda nei vostri cuori e vedrete che tutto andrà per il meglio!

Durante questo periodo, tutte le vetrine delle principali vie dello shopping sono decorate con grandiose luminarie natalizie. Anche gli abitanti di Strasburgo contribuiscono a creare l’atmosfera decorando le facciate delle proprie case e i loro balconi.

E per gli amanti del cibo, c’è uno speciale mercatino di Natale a Strasburgo, sulla piazza del mercato del pesce e sulla terrazza del palazzo Rohan. Riunisce tutte le associazioni di artigiani: panettieri, agricoltori, vignaioli, birrai artigianali… Godetevi un buon vin brulé o una birra Alsaziana accompagnata da un piccolo foie gras per preparare lo stomaco al Natale.

mercatino di Natale di Strasburgo
Il mercatino di Natale di Strasburgo

18. Il Parco dell’Orangerie

Durante le vostre vacanze a Strasburgo, dopo aver camminato lungo i piccoli vicoli, fate una passeggiata nel Parco dell’Orangerie (“parc de l’Orangerie”) per prendere una boccata d’aria fresca. È il parco più antico e più grande della città grande oltre 26 ettari. Questo parco, amato sia dagli abitanti di Strasburgo che dai turisti, è il luogo ideale per fare una passeggiata o praticare un po’ di sport. Troverete persino uno skatepark! I bambini potranno divertirsi con una giostra, diversi campi da gioco e un mini zoo con accesso gratuito.

È inoltre possibile godere di un grande lago con noleggio di canoe e un posto dove acquistare gelati, waffle e altre delizie.

Parco dell’Orangerie, a Strasburgo
Il Parco dell’Orangerie, a Strasburgo

19. Istituzioni Europee di Strasburgo

Nei pressi del parco dell’Orangerie, troverete le istituzioni che fanno di Strasburgo la capitale d’Europa:

  • Il Parlamento Europeo
  • Il Consiglio d’Europa
  • La Corte Europea dei Diritti dell’Uomo

Per scoprirli, vi consiglio di seguire i “Parcours d’Europe” che vi condurranno in una passeggiata di 2.5 chilometri intorno alle istituzioni europee. Il percorso è scandito da numerosi pannelli esplicativi e installazioni ludiche.

Naturalmente non potrete entrare nei palazzi delle istituzioni, ma è sempre interessante vedere i luoghi presso cui vengono prese delle importanti decisioni. Inoltre, ogni anno nel mese maggio si svolge a Strasburgo la “Giornata dell’Europa” (“fête de l’Europe” in francese). I visitatori possono svolgere attività culturali e sportive e dibattiti, ma ciò che attrae il maggior numero di visitatori è l’open day del Parlamento Europeo.

Troverete maggiori dettagli su come visitare le istituzioni europee di Strasburgo sul sito ufficiale.

Parlamento Europeo di Strasburgo
Il Parlamento Europeo di Strasburgo

20. Il Tour in Barca di Strasburgo

Fare un giro in barca sui canali è una delle principali attrazioni di Strasburgo e probabilmente uno dei migliori modi per visitare questa città. La partenza si trova ai piedi del Palazzo Rohan con la compagnia Batorama, che offre 2 tipi di barche: coperte o scoperte, quindi il viaggio si svolgerà in tutte le condizioni atmosferiche.

Avrete la possibilità di scegliere tra 2 tipologie di tour:

  • « Strasbourg, plus de 20 siècles d’histoire » che dura 1h10 e vi farà attraversare la Petite France, la Vauban Dam e le istituzioni Europee di cui ho parlato sopra.
  • « Strasbourg, Grande-Île »  dura 45 minuti e si concentra sul centro della città, quindi non vedrete nessuna istituzione europea durante questo tour.

Un’altra opzione per visitare Strasburgo in barca è quella di scegliere una crociera con pranzo con la compagnia “Les bateaux de l’Ill”. Parte ogni martedì sera per 2 ore. È possibile trovare tutte le informazioni sul loro sito web.

I Consigli di Voyage Tips
Ricordatevi di prenotare in anticipo i vostri biglietti sul sito web, questo vi permetterà di evitare di dover aspettare in coda e potrete scegliere il tour che preferite.
Tour in barca di Strasburgo
Tour in barca di Strasburgo

21. Il Tour in bicicletta di Strasburgo

Come vi ho detto prima, Strasburgo è perfetta per le escursioni a piedi, poiché molte aree sono riservate ai pedoni. Tuttavia, Strasburgo, con i suoi 500 km di piste ciclabili, è anche un’ottima destinazione per gli amanti della bicicletta! Quindi se siete alla ricerca di cosa fare a Strasburgo, andare in bici è sicuramente un’attività interessante.

Ad esempio, l’ufficio informazioni turistiche offre un itinerario di 10 km per scoprire la città, ma è possibile pedalare per conto proprio lungo i canali e attraverso i vicoli.

Nei dintorni della città, potrete provare il Sentiero dei Forti di Strasburgo (“la piste des forts”), una pista ciclabile di 85 km che vi porterà su entrambi i lati del Reno e quindi fino in Germania. Questo tour attraversa svariati tipi di paesaggi come le campagne e le foreste, ma anche città e villaggi tipici. Non si tratta di un giro molto complicato da percorrere, quindi potrete farlo tranquillamente con i vostri bambini.

L'itinerario in bici di Strasburgo
L’itinerario in bici di Strasburgo, lungo 10 km

22. Non perdetevi i tipici villaggi a Strasburgo e dintorni

Se avete già esplorato a fondo la città durante le vostre vacanze a Strasburgo e ma ancora non siete stufi delle case a graticcio, dovreste assolutamente visitare i tipici villaggi alsaziani che potete trovare nei dintorni, anch’essi molto noti:

  • Colmar con il suo bellissimo quartiere della “piccola Venezia” e il centro storico.
  • Eguishem con case a graticcio, fontane, balconi con fiori e bastioni.
  • Riquewihr è uno dei villaggi più belli di Francia, in particolare grazie alla sua posizione nel mezzo dei vigneti
  • Obernai il cui centro storico possiede delle case medievali molto belle
  • Saverne e il castello dei Rohan, che risale al 18° secolo. Viene anche chiamato castello di Saverne.
Castello di Saverne
Il Castello di Saverne

23. La Strada dei vini dell’Alsazia

Se avete un po’ più di tempo da trascorrere nella regione, desiderate visitare Strasburgo in maniera un po’ più approfondita includendo anche i suoi dintorni e, naturalmente, siete anche degli amanti del vino, la strada dei vini dell’Alsazia è ciò che state cercando!

È la più antica strada dei vini di Francia. Da Tann a Marlenheim, questo itinerario di 170 chilometri vi porterà attraverso i comuni dell’Alsazia alla scoperta del vino bianco locale. Sulla strada dei vini dell’Alsazia, troverete oltre 300 aziende vinicole e 67 comuni vinicoli, alcuni dei quali sono tra i più bei villaggi di Francia.

Cose da fare: visitate le cantine, passeggiate nei vigneti e nei villaggi e, naturalmente, degustate dei vini. I mesi di luglio e agosto sono particolarmente favorevoli, con le numerose fiere del vino organizzate nei villaggi.

I Consigli di Voyage Tips

Se pensate di visitare la strada dei vini dell’Alsazia e le città e i castelli intorno a Strasburgo, ecco 2 fantastici tour. Ve li raccomando per la preparazione delle guide turistiche e per il loro eccezionale rapporto qualità-prezzo.

  • Tour di mezza giornata: Scoprite la strada dei vini dell’Alsazia con questo tour di mezza giornata. Cliccate qui per saperne di più e prenotare il tour
  • Tour di un’intera giornata: Se avete un giorno intero, questo tour è perfetto per visitare i dintorni di Strasburgo. Scoprite di più e prenotate il vostro tour cliccando qui.

strada dei vini dell'Alsazia
La strada dei vini dell’Alsazia, una grande cosa da fare nei dintorni di Strasburgo

24. Europa Park

A circa 60 chilometri da Strasburgo troverete il parco divertimenti più grande della Germania, l’Europa Park. Grande 85 ettari, troverete più di 100 giostre per divertirvi! Il parco è costituito da diversi quartieri, ciascuno riguardante un paese diverso. Irlanda, Islanda o Italia, avete tantissima scelta! C’è anche un simulatore di volo appena aperto.

Trovate tutte le informazioni sul sito web di Europa Park.

Europa Park, vicino Strasburgo
Europa Park, vicino Strasburgo

25. Visitate i castelli Alsaziani nei dintorni di Strasburgo

Cosa visitare a Strasburgo? Come ben saprete, la regione Alsaziana è rinomata per i suoi numerosi castelli, quindi ne ho selezionati 2 per voi, abbastanza vicini a Strasburgo. Sono perfetti da vedere insieme nell’arco di una visita veloce di mezza giornata.

Castello di Haut-Koenigsbourg

Per prima cosa, visitate al castello di Haut-Koenigsbourg, considerato il miglior castello da visitare nella regione. È il più noto e quindi il più visitato in Alsazia.

Grazie alla sua posizione geografica su uno sperone roccioso, offre una magnifica vista sulla pianura Alsaziana. Non esitate a visitare la foresta circostante e fare una passeggiata intorno ad essa per ammirare i punti panoramici. Vengono organizzate anche visite agli eventi interni e culturali. E se avete fame, ha anche un ristorante.

Troverai tutte le informazioni su orari e prezzi di visita sul sito ufficiale del castello

Castello di Haut-Barr

Con uno stile totalmente diverso, cioè “leggermente” più dilapidato, dovreste recarvi al castello di Haut-Barr. Il castello si erge su 3 grandi rocce collegate tra loro dal ponte del diavolo (“pont du diable”) e scale che vi permetteranno di raggiungere la sua cima.

Non è il castello che vi impressionerà di più per la sua architettura, Il suo principale punto di interesse è la vista che offre su gran parte della pianura, da qui il suo soprannome di “L’Occhio dell’Alsazia” (“l’Œil de l’Alsace”). Sembrerebbe (non ho potuto verificare personalmente) che in caso di bel tempo, sia possibile vedere la punta della freccia della Cattedrale di Strasburgo! Se l’avete vista con i vostri occhi, non esitate a confermare questa voce nei commenti.

Altri castelli in Alsazia

Poiché ci sono molti altri castelli da visitare nei dintorni di Strasburgo (il più lontano, a parte il castello di Ferrette, si trova a 1 ora di macchina dalla capitale dell’Alsazia), vi ho fatto una mappa dei 10 più belli:

  • Il Castello di Haut-Kœnigsbourg, di cui vi ho parlato prima, considerato da molti il ​​castello più bello d’Alsazia
  • Il castello Fleckenstein, che offre una vista panoramica sulla valle del Sauer
  • Il Castello di Hohlandsburg e la sua vista panoramica sulla città di Colmar
  • Il Castello di Lichtenberg
  • Il Castello di Ferrette, nell’estremo sud dell’Alsazia
  • Il Castello di Haut Barr, di cui vi ho parlato sopra con la sua magnifica vista
  • Il Castello di Andlau, accessibile gratuitamente dopo una passeggiata di 20 minuti nella foresta. È possibile parcheggiare presso l’agriturismo “ferme auberge du Hungerplatz”
  • Il Castello di Nideck e la sua cascata alta 25 metri
  • Il Castello di Kaysersberg, che si affaccia sul villaggio di Kaysersberg
  • La strada dei cinque castelli (“Route des Cinq Châteaux”), un’escursione di 20 km che vi porterà in diversi castelli decadenti.

Ho anche incluso il convento di Mount Sainte-Odile, che è assolutamente tra le cose da vedere in Alsazia.

Puoi visualizzare la legenda della mappa facendo clic sul pulsante in alto a sinistra, quello con una piccola freccia su di esso.

Castello di Haut-Kœnigsbourg
Il Castello di Haut-Kœnigsbourg

Il Strasbourg Pass

Il “Strasbourg Pass” è davvero il modo perfetto per risparmiare un po’ di soldi quando visitate la città!

Ha un prezzo di 21.50€ per gli adulti e tra i 10 e i 15 € per i bambini, è valido per 3 giorni e offre ingressi gratuiti e sconti per le principali attività e luoghi di interesse di Strasburgo. Ecco i dettagli di ciò che è incluso:

Attività gratuite:

  • Visita presso un museo di vostra scelta
  • Piattaforma della cattedrale
  • Tour in barca di Strasburgo
  • L’orologio astronomico della cattedrale

Attività scontate del 50%:

  • Visita di un secondo museo
  • Il piccolo giro in treno per scoprire la città (da aprile a ottobre)
  • Il tour a piedi di Strasburgo (da aprile a dicembre)
  • Visita del “Vaisseau” (Astronave in francese), un centro scientifico per bambini e ragazzi dai 3 ai 15 anni.
  • Audioguida per visitare il centro storico e la cattedrale di Strasburgo

Beneficerete anche di uno sconto variabile su altre attività:

  • Segway City Tour
  • Il museo “Château Vodou”.
  • Museo “I segreti del cioccolato”

È necessario acquistare il Strasbourg Pass online su questo sito web. È possibile acquistarli anche presso l’Ufficio del Turismo di Strasburgo, proprio accanto alla cattedrale.

  • Indirizzo: 17 Place de la Cathédrale, 67000 Strasburgo

Cosa vedere a Strasburgo in 1 giorno

Se avete solamente 1 giorno a Strasburgo, sarebbe meglio concentrarsi sulle attrazioni turistiche più classiche che rappresentano al meglio il fascino della città. Inoltre, visitare Strasburgo a piedi è molto semplice.

  • Fate una passeggiata nel quartiere Petite France per scoprire la Strasburgo delle cartoline con i suoi canali e le case a graticcio.
  • Dirigetevi verso dopo la diga di Vauban, il cui tetto offre una vista stupenda sui Ponti Coperti di Strasburgo.
  • Andate alla cattedrale di Strasburgo alle 12:30, è l’unico momento della giornata in cui l’orologio astronomico e le sue decine di automi prendono vita.
  • Fate una pausa pranzo
  • Visita il Palazzo di Rohan e i suoi 3 musei: il Museo delle Belle Arti, il Museo delle Arti Decorative e il Museo Archeologico.
  • Per concludere la giornata, visitate le 2 più belle piazze del centro storico di Strasburgo (oltre alla cattedrale!), piazza Gutenberg e piazza Kleber. E se desiderate fare un po’ di shopping, non perdetevi le vie del Grandes Arcades e del Franc-Bourgeois.
  • E che ne dite di una flammekueche per cena?

Passerete una fanstastica giornata a Strasburgo!

Cosa vedere a Strasburgo in 2 giorni

Siete alla ricerca di cosa vedere a Strasburgo durante un weekend? Ho un buon itinerario per voi, che vi permetterà di vedere tutti i principali luoghi di interesse.

Se desiderate visitare Strasburgo in 3 giorni, potrete svolgere il primo giorno dell’itinerario presentato sopra e aggiungere le seguenti attività:

  • Durante il mattino, scoprite la città in maniera differente con un tour guidato in barca a Strasburgo. Questa è una delle principali attrazioni a Strasburgo!
  • Fate pausa pranzo
  • Nel pomeriggio, dovreste andare nei pressi delle istituzioni Europee. Vi consigliamo di andare a piedi, basta seguire il fiume Ill, non potrete sbagliare. Vi permetterà anche di avere una bella visuale della fotogenica chiesa di San Paolo, riflessa sul fiume.
  • Concludete la giornata al parco dell’Orangerie, situato nei pressi delle istituzioni Europee, fate una passeggiata e osservate le cicogne.
  • Dato che avrete camminato un sacco, potreste voler tornare in autobus.
  • Cenate in una tipica winstub Alsaziana.

Cosa vedere a Strasburgo in 3 giorni

Se avete l’opportunità di visitare Strasburgo in 3 giorni, potete seguire l’itinerario dei 2 giorni precedenti e visitare i dintorni di Strasburgo:

Se dovete lasciare Strasburgo da nord per andare verso la vostra prossima destinazione, fate un giro dei castelli d’Alsazia nel seguente ordine:

  • Andate a sud-est e visitate il castello di Haut-Koenigsbourg, il più importante della regione
  • Continuate con il Castello d’Andlau
  • Quindi fate una sosta al Monastero di Mont Sainte-Odile
  • Poi passate dallo Château du Nideck e la sua cascata
  • Concludete la giornata con il Castello dell’Haut-Barr

Se siete abbastanza fortunati da lasciare Strasburgo da sud per andare verso la vostra prossima destinazione, vi consiglio di svolgere il seguente itinerario:

  • Iniziate ammirando il panorama dal Convento di Mont Sainte-Odile
  • Andate poi al castello di Andlau
  • Continuate con il castello di Haut-Koenigsbourg
  • Visitate i villaggi di Ribeauvillé, Kaysersberg e Riquewihr, situati sulla strada dei vini dell’Alsazia. Non perdetevi assolutamente il Castello di Kaysersberg.
  • Continuate con una visita a Colmar, che può essere fatta in circa 2 ore.
  • L’ultima tappa di questa giornata piena di scoperte è lo splendido villaggio di Eguisheim, a sud di Colmar

E se avete dei bambini (o un quarto giorno da trascorrere a Strasburgo), visitare l’Europa Park è un’idea fantastica che farà divertire tutta la famiglia.

Dove dormire a Strasburgo

  • Comfort Hotel Strasbourg – Montagne Verte: Situato a 20 minuti a piedi dal quartiere Petite France, in una posizione tranquilla vicino al fiume. Camera moderna e luminosa a partire da 39€ a notte, con colazione a 10€. I suoi punti forti: parcheggio gratuito, colazione con tantissima scelta e persino un candy bar. Non andate via senza aver mangiato almeno una volta nel ristorante dell’hotel che offre delle ottime specialità Alsaziane. Abbiamo provato il camembert impanato e le spaetzles e ci siamo trovati benissimo! Questo è senza dubbio il migliore in termini di rapporto qualità-prezzo a Strasburgo.
  • Hotel Victoria: Situato a 10 minuti dalla cattedrale, vicino alla stazione ferroviaria, ideale se arrivate in treno. Camera spaziosa e colorata, silenziosa, a partire da 60€ a notte, colazione a buffet a 9€. I suoi punti di forza: posizione tranquilla in una zona pedonale, staff davvero accogliente e abbondante colazione con prodotti di ottima qualità.
  • Hotel Roses: Hotel situato a 2 passi dalla Cattedrale. Camera spaziosa con splendide decorazioni da 90€ a notte, con una colazione 9.90€ in più. La scelta migliore nel centro della città e come extra, non possiamo non menzionare la colazione perfetta!

Mappa turistica di Strasburgo

mappa turistica Strasburgo
La mappa turistica con tutte le attrazioni a Strasburgo da non perdere

Guide di viaggio per la Francia:

State per visitare la Francia? Questi articoli possono aiutarvi!

Esplora tutti i miei articoli sulla Francia: Tutti gli articoli che possono aiutarvi durante il vostro viaggio in Francia si trovano qui.

Usate Pinterest? Ecco l’immagine da condividere!

Visitare Strasburgo
Visitare Strasburgo: 25 cose da fare et vedere
Vincent

Creatore del blog Voyage Tips, amante dei viaggi e della fotografia.

Leave A Reply