Cosa visitare in sicilia: Le migliori 20 cose da fare e vedere

0

Cosa vedere in Sicila: le migliori cose da fare e posti da visitare

State programmando di visitare la Sicilia per il vostro prossimo viaggio o per le vostre vacanze e siete alla ricerca dei posti migliori da visitare? Vuoi sapere dove andare in Sicilia?

Benissimo, ci sono tantissimi posti da visitare in Sicilia, in questa splendida isola Italiana!

La Sicilia ha molti luoghi di interesse importanti come i siti storici della Valle dei Templi di Agrigento, il teatro romano di Taormina o le città barocche di Noto, Ragusa e Modica.

Troverete anche tantissima ricchezza naturale, con i suoi vulcani (Etna, Stromboli e Vulcano), le sue isole, le sue spiagge e le sue magnifiche riserve naturali come quella dello Zingaro.

E, naturalmente, non dimentichiamoci della deliziosa Cucina Italiana! (di cui sono un grande fan!), Apprezzerete sicuramente il vostro soggiorno sull’isola. Ora la domanda è: Cosa vedere in Sicilia?

Per aiutarvi a pianificare il vostro viaggio, ecco l’elenco delle migliori cose da fare in Sicilia, come sempre accompagnato dai miei migliori suggerimenti per un soggiorno che non dimenticherete!

Quindi, cosa visitare in sicilia?

Visitare Sicilia: I piú importanti luoghi di interesse

1. Palermo

Non potrei iniziare questa lista dei migliori posti da visitare in Sicilia se non con il suo capoluogo, la città di Palermo. Si tratta di una città molto ricca dal punto di vista degli edifici storici e dei monumenti e rappresenta il luogo ideale da visitare se vi interessano le chiese e i palazzi antichi.

Durante il vostro viaggio a Palermo, non dovreste perdervi:

  • Palazzo dei Normanni
  • La Cattedrale di Palermo
  • Il Teatro Massimo
  • Il mercato di Ballarò

Non distante da Palermo, potrete visitare uno dei luoghi più famosi della Sicilia: il Duomo di Monreale e i suoi immensi mosaici d’oro. Per darvi un’idea, per realizzarli sono stati impiegati ben 2200 kg di oro puro!

Per maggiori dettagli su Palermo e sui migliori hotel in cui dormire in città, date un’occhiata al mio articolo: Visitare Palermo: 15 Cose da Fare e Vedere.

La Cattedrale di Palermo
La Cattedrale di Palermo

2. Cefalù

Cefalù è un luogo decisamente pittoresco e con molta probabilità deve essere stata la prima località Siciliana che abbiate mai visto in una foto!

Questo piccolo paesino di pescatori, con le sue barche colorate ormeggiate sul molo, trasmette calma e pace.

Ok, vi ​​confesserò una cosa in modo che non rimaniate delusi durante il vostro viaggio in Sicilia: in realtà al giorno d’oggi Cefalù è un po’ diversa da come viene rappresentata perché è diventata una località balneare molto frequentata. Con la sua spiaggia sabbiosa e i suoi vicoli medievali, il luogo è sicuramente grazioso, ma è decisamente molto affollato, soprattutto durante l’alta stagione. Non vi consiglio di recarvi lì se desiderate godervi un po’ di mare dato che troverete posti sicuramente migliori e più tranquilli altrove!

Nonostante questo, Cefalù merita di essere visitata per ammirare il panorama dal vecchio porto e dal molo e per passeggiare nelle sue stradine piene di negozi e ristoranti. Se avete tempo, dovreste visitare anche la cattedrale Normanna di Cefalù, l’edificio più importante della città.

Infine, dovreste salire in cima a La Rocca di Cefalù, la scogliera che domina la città e offre viste spettacolari.

Cefalu Sicily
Cefalù

3. Taormina

Continuiamo questa lista di cose da fare in Sicilia e sui suoi luoghi di interesse con Taormina, soprannominata “la Perla di Sicilia“. Questa città è famosa in tutto il mondo per il magnifico panorama che offre sulla piana di Catania, sull’Etna e su Isola Bella. È una delle città più turistiche della Sicilia, quindi sarebbe meglio andare lì durante la bassa stagione per ottenere il massimo dal vostro soggiorno.

Se avete deciso di fare un tour della costa orientale della Sicilia, questa è sicuramente una destinazione da non perdere. Ecco le cose da vedere a Taormina:

  • Scendete verso Isola Bella. Questa piccola isola e la sua spiaggia contribuiscono decisamente alla fama di questa località.
  • Visitate il Teatro Greco di Taormina
  • Guardate il bellissimo panorama sull’Etna e sul mare da Piazza IX Aprile
  • Scalate i 300 gradini che conducono alla Chiesa della Madonna della Rocca per godervi una vista dall’alto del paesaggio circostante.

Potrete trovare tutti i migliori consigli su cosa vedere a Taormina durante il vostro viaggio in Sicilia nel mio articolo: 10 Cose da Fare e Vedere a Taormina e Dintorni.

Visitare Taormina
Vista su Isola Bella da Taormina

4. Etna

Se state facendo delle vacanze in Sicilia, una gita sul vulcano Etna è impossibile da perdere. È una delle principali attrazioni dell’isola e dovrebbe essere sicuramente inclusa nel vostro tour in Sicilia.

Da Taormina e Catania, troverete molti punti panoramici che vi permetteranno di ammirarlo da lontano. Ma dato che si trova così vicino, sarebbe triste perdere l’opportunità di salirvi e vedere il suo cratere, non è vero?

La cosa migliore da fare è quella di optare per un’escursione di un giorno o di mezza giornata. A Catania o a Taormina, troverete una serie di tour operator che offrono un pacchetto completo di circa 55€ che include trasporto, equipaggiamento, guida e veicolo a 4 ruote motrici per salire verso il cratere.

Naturalmente potrete anche decidere di guidare fino a lì, ma in questo caso non avrete una supervisione, quindi fate attenzione ad avere con voi delle scarpe e l’attrezzatura giusta. Controllate anche in anticipo le condizioni meteorologiche dato che l’accesso non è sempre consentito. Tenete presente che se non sarete accompagnati da una guida, dovrete fermarvi al primo livello (dopo la funivia). Per raggiungere il cratere, la salita verso il secondo livello deve essere effettuata attraverso un minibus guidato.

Salire sul vulcano sarà un’esperienza indimenticabile!

Per sfruttare al meglio la vostra gita di un giorno sull’Etna, vi consiglio vivamente di prenotare il vostro tour con Getyourguide. È semplice e hanno le migliori guide!

Cliccate sul seguente pulsante per avere maggiori informazioni sulle gite sul vulcano Etna:

Etna Sicilia
Eruzione dell’Etna – Sicilia

5. Catania

Catania, la seconda città più grande della Sicilia dopo Palermo, si trova ai piedi dell’Etna. Come vi ho accennato prima, questo è il punto di partenza ideale per raggiungere il vulcano.

Soprannominata la città nera per i suoi edifici costruiti in pietra lavica, Catania ha molte cose da offrire.

Durante il vostro tour della Sicilia, vi consiglio di passare qui mezza giornata più una seconda intera giornata per visitare Catania.

Ecco alcune delle cose da vedere a Catania e dintorni, oltre all’escursione sull’Etna:

  • Fate una passeggiata a Piazza del Duomo per vedere l’emblema di Catania: La Fontana dell’Elefante.
  • Visitate il Duomo di Catania, la Cattedrale dedicata alla santa patrona della città, Sant’Agata.
  • Visitate i “Faraglioni” presso la località balneare di Aci Trezza, a soli 35 minuti da Catania.

Potete trovare tutti li migliori posti da visitare a Catania nel mio articolo: Visitare Catania: 12 Cose da Fare e Vedere.

acitrezza-faraglioni

6. Siracusa e l’isola di Ortigia

Sulla costa orientale della Sicilia si trova la città di Siracusa e l’affascinante isola di Ortigia, il suo centro storico. È semplicissimo: qui ad Ortigia tutto è veramente gradevole! Monumenti, piazze, fontane, palazzi e chiese. Troverete anche dell’ottimo gelato. Come avrete capito, noi di Voyage Tips, abbiamo davvero amato il nostro soggiorno su quest’isola!

Attrazioni imperdibili dell’Isola di Ortigia:

  • La bellissima Piazza del Duomo
  • Il porto
  • Il Castello Maniace
  • La Fontana Aretusa al tramonto

Nella parte moderna di Siracusa, c’è solamente un’attrazione da visitare: il parco archeologico della Neapolis con il suo anfiteatro Romano, il teatro Greco e l’Orecchio di Dionisio.

Troverete tutto ciò che vi serve per pianificare il vostro viaggio a Siracusa nel mio articolo: Visitare Siracusa: 15 Cose da Fare e Vedere

Un altro bellissimo posto da visitare in Sicilia!

porto di Siracusa
Pescatore nel porto di Siracusa

7. Visitate Noto, Modica e Ragusa

Se tra i migliori posti da visitare in Sicilia state cercando quelli che vi facciano scoprire l’incredibile architettura barocca, allora non andate oltre!

Le città Barocche di Noto, Modica e Ragusa sono tutte presenti nell’elenco dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. Qui non ci sono monumenti da visitare in particolare. Infatti, tutto quello che dovrete fare è semplicemente passeggiare tra i centri storici di queste città e divertirvi! (Suggerimento: Con un gelato, sarà ancora più bello).

Tra palazzi, chiese e cattedrali barocche, gli amanti dell’architettura saranno davvero entusiasti di visitare queste tre città!

Noto Sicilia
Noto, una bellissima città barocca in Sicilia

8. La Valle dei Templi di Agrigento

La Valle dei Templi, nei pressi della città di Agrigento, è il sito archeologico più famoso della Sicilia. È il luogo numero 1 da visitare, prima dei Templi di Selinunte e di Segesta (di cui vi parlerò in seguito).

Nella valle sono presenti 8 templi  visitabili, ma i 2 meglio preservati sono indubbiamente il tempio della Concordia e il tempio di Hera. La passeggiata tra i templi è molto piacevole e facile da fare a piedi.

Potete trovare maggiori informazioni sulla valle dei templi nel nostro articolo: Come visitare la Valle dei Templi?

della valle dei Templi Agrigento
Il tempio meglio conservato della valle dei Templi

9. Scala dei Turchi

Cosa vedere in Sicilia? A circa 20 minuti di auto dalla valle dei templi, Scala dei Turchi è un altro dei luoghi da visitare ad Agrigento se il vostro viaggio in Sicilia prevede un giro da queste parti!

Questa scogliera in calcare bianco è famosa per la sua forma particolare: dà infatti l’impressione che l’erosione abbia creato dei gradini! E se aggiungete il colore turchese del mare e le spiagge di sabbia fine che la circondano, capirete perché Scala dei Turchi è un posto così conosciuto.

Tantissime persone vengono qui alla fine della giornata per vedere il tramonto, anche a centinaia durante l’alta stagione. Uno spettacolo da non perdere!

Indirizzo della Scala dei Turchi: Strada Provinciale 68

Scala dei turchi
La Scala dei Turchi

10. I Templi di Selinunte 

Non ve lo nascondo: Selinunte è il mio sito archeologico preferito qui in Sicilia! I templi con la vista sul mare sono semplicemente da non perdere durante il vostro viaggio in Sicilia.

Il parco archeologico è suddiviso in diversi 2 siti, quindi vi consiglio di prendere la vostra auto per spostarvi da un punto all’altro. Ci sono numerosi templi da vedere. Alcuni sono molto ben conservati, mentre altri sono in condizioni meno buone.

Poiché gli esperti non sono mai riusciti ad identificare a quali divinità questi templi fossero dedicati, hanno deciso di chiamarli con delle lettere dell’alfabeto. Quindi non siate sorpresi se visiterete il tempio A, B o C.

Il sito è davvero molto bello e vi terrà impegnati per mezza giornata. Se potete, vi consiglio seriamente di rimanere lì fino tramonto.

Potrete trovare maggiori dettagli su come visitare i templi di Selinunte nel nostro articolo: 10 Giorni in Sicilia: Il Miglior Itinerario + I Miei Consigli!

Selinunte Tempio
Uno dei templi di Selinunte

11. Il tempio di Segesta

Nel mio elenco dei posti da visitare in Sicilia, ecco l’ultimo sito archeologico che andremo a vedere, il tempio di Segesta.

Arroccato in mezzo alle verdi colline, il Tempio di Segesta domina le campagne circostanti. Essendo rimasto davvero ben preservato, sarebbe l’ideale andarlo a visitare se vi trovate in questa zona.

Ecco un fatto divertente: il tempio non ha un tetto perché semplicemente non è mai stato finito!

Un altro punto di interesse che potrete vedere su questo sito è il teatro, che si trova a 400 metri oltre il tempio. Viene ancora utilizzato durante l’estate per ospitare concerti e spettacoli teatrali.

Potete trovare tutte le informazioni relative al vostro viaggio a Trapani e sul Tempio di Segesta nel mio articolo: Visitare Trapani: 10 Cose da Fare e Vedere.

Tempio di Segesta
Il Tempio di Segesta

12. Riserva Naturale di Torre Salsa

La riserva naturale di Torre Salsa si trova tra Agrigento e Selinunte, e questo particolare la rende il luogo perfetto in cui fare la vostra sosta perfetta durante il vostro viaggio in Sicilia.

Un altro buon motivo per andare lì è sicuramente per la sua immensa spiaggia sabbiosa davvero poco affollata. Questo non è uno dei luoghi di interesse di Agrigento più noti e per questo motivo è un vero paradiso in cui nuotare o fare picnic!

Per arrivarci, dovrete percorrere una strada sterrata per circa 20 minuti, e poi parcheggiare l’auto all’interno del parcheggio.

Attenzione però:

  • Questo non è ben indicato, quindi potreste trovare qualche difficoltà nel trovare il giusto ingresso (ce ne sono diversi)
  • Il percorso per arrivarci presenta molte rocce, quindi fate attenzione alla vostra auto a noleggio!
  • Evitate di lasciare le vostre cose all’interno della vostra auto nel parcheggio. Non lasciare nulla in macchina.
Riserva naturale Torre Salsa
La Riserva naturale di Torre Salsa

13. Saline di Marsala

Quando uscite dalla città di Marsala, prendete la via del sale che vi porterà direttamente alle saline. La strada poi continua verso Trapani.

Le saline e i loro mulini sono raffigurati su molte cartoline e capirete subito il motivo non appena le vedrete! Provate ad andare lì al tramonto se potete, le troverete ancora più fotogeniche!

Potete facilmente fare una pausa sul ciglio della strada, scattare qualche foto e magari comprare un po’ di questo rinomato sale, che viene usato persino dai migliori chef Siciliani.

saline di Trapani
Le saline di Trapani

14. Il Borgo medievale di Trapani ed Erice

La città di Trapani di per sé non è un importante punto di interesse del turismo Siciliano, ma rappresenta comunque il punto di partenza ideale per almeno 3 attrazioni principali:

  • Il tempio di Segesta che di cui ho parlato pocanzi
  • Il borgo medievale di Erice
  • Le Isole Egadi. Di cui vi dirò di più tra qualche istante!

Parliamo un po’ di Erice, questa piccola città medievale costruita a 750m di altitudine, in cima ad una scogliera rocciosa che sovrasta Trapani.

Potrete arrivare in questa destinazione in macchina (buona fortuna nel trovare un parcheggio in estate!) O tramite un mezzo più originale: la funivia!

Da Trapani, un viaggio di andata e ritorno in funivia costa 9 euro e la vista è da togliere il fiato.

Una volta sulla cima, ecco alcuni dei luoghi di interesse di Erice:

  • Il Castello di Erice, da dove avrete una bellissima vista su Trapani
  • La vista opposta, sulla riserva di Monte Cofano e San Vito Lo Capo
  • La chiesa medievale del 14° secolo
  • Il fascino delle piccole stradine medievali e dei suoi negozi (anche se turistici!)
  • La pasticceria di Maria Grammatico, un’istituzione ad Erice!

Per maggiori informazioni per un viaggio a Trapani e dintorni, vi consiglio di leggere il nostro articolo: Visitare Trapani: La Guida Completa.

Il castello di Erice, con vista su Trapani
Il castello di Erice, con vista su Trapani

15. Le Isole Egadi

Da Trapani, potete farvi una gita di un giorno (o più giorni!) verso una delle Isole Egadi, una delle mete più interessanti del turismo in Sicilia.

Le barche collegano Trapani alle isole più volte nel corso della giornata.

Le 3 Isole Egadi sono Favignana, Levanzo e Marettimo. Sono tutte e tre perfette per fare delle lunghe passeggiate a piedi, dei giri in bicicletta e delle pause nuoto nelle loro splendide calette. Inoltre, l’utilizzo delle auto è molto regolamentato, quindi non ce n’è quasi nessuna!

Tuttavia, se avete solamente un giorno da dedicare alle Isole Egadi, vi consiglio di scegliere Favignana. La maggior parte delle persone preferisce noleggiare una bici per poter vedere il più possibile in un giorno. Sarà impossibile perdersi dato che tutto è ben segnalato. I percorsi non presentano particolari difficoltà, ad eccezione di alcune buche.

Cose da vedere a Favignana:

  • Cala Rossa
  • Cala Azzura
  • Cala Rotonda
  • Lido Burrone

Tutto quello che dovete sapere sulle Isole Egadi lo potete trovare nel nostro articoloVisitare Trapani: La Guida Completa.

Favignana
Favignana, l’isola più grande dell’arcipelago delle Egadi

16. Enna, il Cuore della Sicilia

Situata nel cuore della Sicilia, Enna viene soprannominata “l’ombelico della Sicilia“.

La provincia di Enna è l’unica a non avere accesso al mare. Tuttavia, è quella con il maggior numero di laghi, tra cui il Lago di Pergusa, l’unico lago naturale dell’isola.

Arroccata su un promontorio ad oltre 900 metri sul livello del mare, avendo conservato il suo tipico fascino, Enna offre diversi luoghi di interesse:

  • Il Castello di Lombardia, che, dalla cima della sua torre principale, offre una vista senza ostacoli sull’Etna.
  • Il Duomo di Enna
  • Via Roma, il centro storico della città
  • Il Museo Archeologico
  • Il Lago Pergusa, con un circuito per le corse sulla sua riva

17. Riserva Naturale dello Zingaro

È senza dubbio la riserva naturale più famosa della Sicilia. La Riserva Naturale dello Zingaro è facilmente raggiungibile da Scopello o da Trapani.

Durante il suo facile tragitto della durata di 3 ore (andata e ritorno), resterete meravigliati dagli splendidi panorami, con la sua strada affacciata sul mare.

E se avete ancora bisogno di una ragione valida per visitare la Riserva dello Zingaro, dovete sapere che questa offre accesso a numerose e splendide insenature. Potrete farvi una nuotata prima, durante e dopo la vostra escursione! Non è bella la vita?

Per maggiori informazioni sulla riserva naturale, vi consiglio di leggere il nostro articolo: Come visitare la Riserva dello Zingaro?

riserva naturale dello Zingaro
La riserva naturale dello Zingaro

 18. Riserva Naturale di Monte Cofano

Ugualmente bella come la Riserva Naturale dello Zingaro, tra i posti da vedere in Sicilia troviamo la Riserva Naturale di Monte Cofano, la quale non è così famosa come la precedente.

Potreste non trovare informazioni su questa riserva su altri blog di viaggi quando siete alla ricerca dei migliori cose da vedere in Sicilia, e questa è una buona cosa! Come lo Zingaro, è un sentiero che corre lungo il mare, ma la vegetazione ed il paesaggio sono molto differenti. Personalmente, l’ho amata!

È anche un luogo molto più tranquillo ed è piacevole per fare delle passeggiate da soli o quasi.

Per gli escursionisti più esperti, la riserva offre anche un secondo sentiero che permette di salire sulla cima del Monte Cofano. Ma fate attenzione, vi sono dei passaggi molto ripidi nei quali è necessario l’utilizzo di corde e catene attaccate tra le rocce, questo percorso richiede una buona attrezzatura e una buona forma fisica.

Se volete saperne di  di più sulla Riserva Naturale di Monte Cofano, potete leggere il nostro articolo: Visitare Trapani: 10 Cose da Fare e Vedere.

Riserva Naturale di Monte Cofano
Riserva Naturale di Monte Cofano

19. Isole Eolie

Le Isole Eolie si trovano nella Sicilia Settentrionale. Tra le cose da vedere in Sicilia troviamo sicuramente questo arcipelago vulcanico formato da 7 isole + qualche altra isoletta e roccia. Le più famose e quindi più visitate sono Lipari, Salina, Vulcano e Stromboli.

Ogni isola ha un suo fascino e una sua atmosfera particolare:

  • Lipari è la più grande, quella collegata nel modo migliore dalle barche, e dunque la più animata tra le sue sorelle. Ha anche delle bellissime spiagge.
  • Anche Vulcano è facilmente accessibile. È famosa per i suoi splendidi paesaggi vulcanici e per i bagni di fango.
  • Stromboli è ben nota per il suo vulcano permanentemente attivo. Un impressionante spettacolo notturno da non perdere!
  • Salina, ha alcuni bei sentieri escursionistici e dei buoni ristoranti nei quali mangiare dopo le vostre attività. È meno turistica rispetto alle isole precedenti.

Per raggiungere le Isole Eolie, dovrete prendere un aliscafo o una barca da Milazzo, Palermo o Messina. Ad esempio, la barca da Milazzo a Vulcano impiega circa 1h30 per portarvi a destinazione. Una volta giunti sulle isole, le auto sono vietate e riservate esclusivamente ai residenti.

Se avete un solo giorno da dedicare alle Isole Eolie, il mio consiglio è di sceglierne solo una, ma se volete vederle tutte, potete scegliere di fare una crociera di diversi giorni.

Isole Eolie
Isole Eolie

20. Le spiagge più belle della Sicilia

La mia lista dei posti da visitare in Sicilia non sarebbe completa senza una lista delle spiagge più belle. Esatto, se state pensando di fare una vacanza in Sicilia, sicuramente vorrete godervi le sue spiagge e le sue acque cristalline! Dopotutto, nuotare e una delle migliori cose da fare in Sicilia.

Ecco alcune delle mie spiagge e delle mie calette preferite:

  • Spiaggia di San Vito Lo Capo: Perfetta per le famiglie con dei bambini, questa grande spiaggia sabbiosa è perfetta per fare il bagno o prendere il sole! Spiaggia pubblica + spiaggia privata.
  • Isola Bella: Una piccola spiaggia di ciottoli con acqua cristallina, ai piedi di Taormina. Perfetta per fare snorkeling con un sacco di piccoli pesci da osservare. Spiaggia pubblica + spiaggia privata.
  • Scala dei Turchi: Questa è la spiaggia più romantica nella quale godersi un tramonto in Sicilia. Acqua turchese + scogliere calcaree che si colorano di arancione e di rosa = la combinazione perfetta! Spiaggia pubblica + spiaggia privata.
  • Cala Rossa a Favignana: Circondata da enormi scogli, questa baia offre acque cristalline e turchesi. La vista dall’alto toglie il fiato.
  • Spiaggia della Riserva Naturale di Torre Salsa, una grande spiaggia di sabbia fine, con acque poco profonde. Un ottimo posto per trascorrere una giornata con la famiglia, lontano da tutto. Fate attenzione a 2 cose: la strada da percorrere non è il massimo ed è estremamente importante non lasciare nulla all’interno della vostra auto.
  • Parco Marino del Plemmirio: Nei pressi di Siracusa, potrete trovare numerose belle piccole calette.
  • Spiaggia di Calamosche: Una delle spiagge più frequentate di Siracusa, famosa per la bellezza delle sue acque lucenti e poco profonde.
Isola Bella Taormina
Spiaggia dell’Isola Bella a Taormina

Ecco cosa vedere in Sicilia! A questo punto, mi piacerebbe sapere cosa avete programmato di fare durante il vostro viaggio in Sicilia!

Viaggio in Sicilia con un’agenzia di viaggi

Ora che avete un’idea di cosa vedere in Sicilia, vi consiglio anche di richiedere un preventivo gratuito ad un’agenzia di viaggi locale: grazie al nostro partner Evaneos, potrete farlo in meno di 5 minuti! E’ gratis, senza impegno e un professionista del turismo vi regalerà un soggiorno indimenticabile!

Inoltre, i prezzi per un tour in Sicilia partono da soli 220 euro per 4 giorni! Cosa stai aspettando? 😊

Guide di viaggio per la Sicilia:

State per visitare la Sicilia? Questi articoli possono aiutarvi!

Esplora tutti i miei articoli sulla Sicilia: Tutti gli articoli che possono aiutarvi durante il vostro viaggio in Sicilia si trovano qui.

Valle dei Templi (Agrigento): come visitare il parco archeologico?

Usate Pinterest? Ecco l’immagine da condividere!

Visitare Sicilia
Visitare Sicilie: le migliori cose da fare et vedere
Vincent

Creatore del blog Voyage Tips, amante dei viaggi e della fotografia.

Leave A Reply