Visitare Torino: 20 cose da fare e vedere + Dove dormire?

0

Cosa vedere a Torino: le migliori cose da fare e attrazioni

Torino, in Italia, è un’antica città industriale completamente ridisegnata per ospitare le Olimpiadi del 2006. Adesso è una delle città italiane più piacevoli da visitare!

Esattamente come per le altre città italiane più visitate come Roma o Venezia, Torino merita ovviamente di essere visitata per un weekend o qualche giorno in più.

Con i suoi musei di livello mondiale come il Museo Nazionale del Cinema e i Musei Nazionali dell’Automobile, le residenze reali, le magnifiche piazze e le chiese. Durante il vostro viaggio a Torino troverete tutto ciò che rende l’Italia un paese affascinante.

Per aiutarvi a pianificare le vostre vacanze a Torino, ho messo su questa guida delle migliori cose da fare a Torino. Troverete tutte le attività ed i luoghi di interesse di Torino che dovete assolutamente vedere durante il vostro viaggio in città!

E alla fine dell’articolo, vi darò degli itinerari per visitare Torino in 1, 2, 3 o 4 giorni ed anche un elenco dei migliori hotel dove dormire a Torino a seconda del vostro budget.

Allora, quali sono i migliori posti da visitare a Torino? Scopriamolo insieme!

Visitare Torino: I più importanti luoghi di interesse

Prima di iniziare con la mia lista dei migliori luoghi da visitare a Torino, vi darò IL miglior consiglio per visitare la città e risparmiare: acquistate la Torino + Piemonte card.

A seconda della durata delle vostre vacanze a Torino, potrete scegliere la versione da 1, 2, 3 o 5 giorni. Vi garantiranno gratuitamente l’accesso a quasi tutti i siti culturali e alle offerte promozionali per alcuni di questi.

L’ho pagato 35€ per 3 giorni. Dato che mediamente un biglietto d’ingresso al museo costa intorno ai 10€, ne valeva davvero la pena, visto che non ho dovuto sborsare neanche un euro per tutte le visite che ho fatto!

Il tempo di validità della card inizierà la prima volta che la utilizzerete.

Se visitate il ​ primo museo di lunedì alle 14:00, potrete utilizzare la card fino alle 14:00 di giovedì se acquistate una card di 3 giorni. Questa card non fa comunque da biglietto “salta-fila”.

Potete acquistare la card da 2 giorni qui e la carta da 3 giorni qui.

1. Piazza Castello

Iniziamo con la famosa Piazza Castello e i monumenti storici che la circondano. Non potete mancarla durante il vostro viaggio a Torino, dato che è dove si trovano alcuni dei monumenti più importati come palazzo Madama o Palazzo Reale.

Durante l’estate, questa piazza è anche famosa per i suoi rinfrescanti getti d’acqua o come location perfetta nella quale gustare un buon gelato italiano. Ci sono numerose gelaterie nei dintorni di questa piazza e nelle strade vicine.

Dall’altro lato di Piazza Castello, in cui si trovano le torri di Palazzo Madama, è possibile vedere il memoriale della Prima Guerra Mondiale, in omaggio a Emanuele Filiberto, secondo Duca d’Aosta.

Piazza Castello Torino
L’altro lato di piazza Castello, vista dal retro di palazzo Madama

2. Palazzo Reale

L’ingresso principale del Palazzo Reale si trova in Piazza Castello. Costruito nel 1646, servì da residenza reale fino al 1865. Oggi è possibile visitare le varie sezioni del palazzo:

  • Gli appartamenti del re, con decorazioni lussuose dorate ovunque.
  • La Libreria Reale e i suoi 200,000 libri, tra cui figurano capolavori come l’autoritratto o il Codice sul volo degli uccelli di Leonardo da Vinci.
  • L’Armeria Reale e la sua impressionante collezione di cavalli imbalsamati con i loro cavalieri armati.
  • La galleria Sabauda, ​​che espone dipinti dal 14° al 20° secolo
  • I giardini reali (ingresso gratuito)

Questo magnifico palazzo è chiaramente una delle cose da non perdere durante il vostro viaggio a Torino. Ho davvero amato l’Armeria Reale, è la più incredibile che abbia mai visto fino ad oggi.

Torino palazzo Reale
Una sala riccamente decorata all’interno del palazzo Reale di Torino

3. Palazzo Madama

Un altro palazzo situato in Piazza Castello è palazzo Madama, un edificio dall’architettura atipica. Fu un castello medievale prima di diventare un palazzo con una facciata barocca!

All’interno, vi è il Museo di Arte Antica della Città di Torino, che ospita una splendida collezione di ceramiche, disegni e sculture. Durante la visita, è possibile accedere al piccolo giardino per ammirare le mura e le torri del palazzo dall’interno.

Oltre al museo, il momento più interessante della visita è sicuramente la vista incredibile dall’alto delle torri!

Prendendo l’ascensore o le scale, raggiungerete la cima della torre e potrete ammirare un bellissimo panorama della città di Torino e il suo monumento più iconico: la Mole Antonelliana. Ve ne parlerò meglio un po’ più sotto!

palazzo Madama Torino
The palazzo Madama

4. Il museo del cinema / Mole Antonelliana

Situato all’interno della Mole Antonelliana, il Museo Nazionale del Cinema è per molti il ​​miglior museo della città.

Pochissime persone lo sanno: Torino è il luogo di nascita del cinema italiano! Non c’è da meravigliarsi se la città abbia bisogno di avere un meraviglioso museo dedicato alla settima arte.

Le mostre sono molto ben strutturate e ripercorrono la storia del cinema con tutti i tipi di oggetti, dalle prime cineprese agli elmi della saga di Star Wars.

Nell’enorme sala principale, i sedili del cinema sono addirittura disposti per guardare dei film proiettati su 2 schermi giganti posizionati sul soffitto.

Ma se così tante persone visitano il museo, è soprattutto per la sua attrazione unica: l’ascensore panoramico con le pareti trasparenti che vi porteranno sulla piattaforma della Mole. Il luogo perfetto per godere di una vista a 360° su Torino.

Siate pazienti perché la fila d’attesa dura spesso diverse ore! Ma è davvero un’esperienza unica da vivere durante un viaggio in Italia.

Se si desidera prendere l’ascensore, sarà necessario pagare un sovrapprezzo aggiuntivo per l’ingresso al museo. La Torino card vi permetterà di ricevere uno sconto.

Tutte le informazioni sul museo del cinema di Torino sono disponibili sul sito ufficiale.

Se non acquistate la Torino Card, vi consiglio di acquistare i biglietti salta fila per il Museo del Cinema + l’ascensore panoramico. Risparmierete un sacco di tempo!

Museo del cinema di Torino
Museo del cinema di Torino

5. Palazzo Carignano

Il Palazzo Carignano è il terzo palazzo-museo da visitare durante le vostre vacanze a Torino, dopo il Palazzo Reale e il palazzo Madama. Ospita il Museo del Risorgimento Italiano e presenta la storia d’Italia attraverso numerosi testi, documenti, film e pitture stupende.

Non perdetevi la sala nella quale si è riunito il primo parlamento italiano.

Proprio dietro il Palazzo Carignano, all’ingresso del museo del Risorgimento, è possibile vedere anche la piazza Carlo Alberto, con la statua equestre di Carlo Alberto di Sardegna. Questa piazza è si presta tantissimo alle fotografie grazie alla bellissima facciata del museo sullo sfondo.

Come in tutte le piazze di Torino, troverete anche qui cibo e bevande.

Palazzo Carignano
Il Palazzo Carignano

6. Il Museo Egizio

Non lontano dal Palazzo Carignano c’è uno dei più grandi musei di Torino. Con i suoi 4 piani e le numerose sale espositive, questo museo egizio recentemente rinnovato è il secondo più grande al mondo, dopo quello del Cairo!

La collezione include statue, sarcofagi e mummie, quindi potrete immergervi nell’antico Egitto per almeno un paio d’ore.

Museo Egizio di Torino
Una collezione di statuette nel Museo Egizio di Torino

7. Piazza San Carlo

Piazza San Carlo è una delle piazze principali di Torino. Questa grande ed elegante piazza è la mia preferita di questa città.

Con i suoi portici, le sue 2 chiese gemelle (la chiesa di Santa Cristina e la chiesa di San Carlo Borromeo) e la statua equestre di Emanuele Filiberto, Duca di Savoia, è perfetta per delle foto!

Sotto i portici, è possibile fare shopping o prendere un caffè in una delle tranquille caffetterie. Nessun rumore, è un’area solamente pedonale.

Piazza San Carlo ospita di frequente degli eventi culturali.

Piazza San Carlo Torino
Piazza San Carlo con le sue chiese gemelle, a Torino

8. Museo dell’automobile

Il Museo dell’Automobile è l’altro famoso museo di Torino. Secondo la rivista The Times, è uno dei 50 musei migliori del mondo.

Con quasi 200 auto di 80 case diverse che vanno dalle macchine a vapore agli ultimi modelli, il museo presenta una delle migliori collezioni di veicoli rari del mondo.

Museo dell'Automobile di Torino
Museo dell’Automobile di Torino

9. Cattedrale di San Giovanni Battista

La Cattedrale di San Giovanni Battista è la chiesa principale di Torino. È particolarmente famosa per ospitare la sacra Sindone, la quale si dice abbia avvolto il corpo di Cristo. La sua autenticità è ovviamente messa in discussione, ma ciò non impedisce ai visitatori di correre nella cattedrale per vederla.

Va detto, tuttavia, che la reliquia riposa sotto un sigillo a tenuta stagna ed è coperta da un lenzuolo, quindi non avrete il piacere di ammirarla.

Cattedrale di San Giovanni Battista - Torino
La Cattedrale di San Giovanni Battista

10. Porta Palatina

Cosa fare a Torino? Porta palatina, situata non lontano dalla cattedrale e dal palazzo Reale, fu uno dei 4 ingressi di Torino durante il periodo romano.

L’edificio è composto da una porta centrale con 2 ingressi per i carri, 2 ingressi pedonali di epoca romana e 2 torri con parapetti aggiunti durante il periodo medievale.

È uno dei monumenti più antichi di Torino.

Porta Palatina Torino
Porta Palatina, vestigio romano e medievale

11. Mercato di Porta Palazzo

A Torino, tra luoghi da visitare c’è senza dubbio il mercato di Porta Palazzo che si trova vicino Porta Palatina e che occupa quasi tutta la piazza della Repubblica, la quale è ampia quasi 50.000 metri quadrati. È il più grande mercato all’aperto d’Europa.

Con le sue circa 1,000 bancarelle, potrete trovare di tutto: frutta e verdura, salumi, formaggi, ma anche vestiti, pentole, padelle e tutti i tipi di oggetti per la casa. E tutto questo a prezzi molto interessanti, soprattutto per quanto riguarda il cibo!

Mercato di Porta Palazzo Torino
Il Mercato di Porta Palazzo

12. Il Santuario della Consolata

Il Santuario della Consolata, un capolavoro dell’arte barocca, è una delle chiese più antiche di Torino.

Nel suo campanile, è presente la campana più grande del Piemonte e vi è sepolto anche un santo. Il santuario è dedicato in particolar modo al culto della Vergine Maria, con una processione ed una cerimonia a lei dedicate ogni anno nel mese di giugno.

Santuario della Consolata
Il Santuario della Consolata

13. Parco del Valentino

Distribuito su 42 ettari, il parco del Valentino è un luogo per picnic o passeggiate molto popolare tra le famiglie torinesi. Sarà l’occasione perfetta per fare una bella passeggiata in mezzo all’ombra, o lungo il fiume Po. Perfetto per godersi un po’ di frescura!

Non perdetevi la Fontana dei Dodici Mesi e l’Arco del Valentino.

Ponte Isabella, a Torino - Parco del Valentino
Ponte Isabella, a Torino – All’ingresso sud del Parco del Valentino

14. Il Borgo Medievale di Torino

Il borgo medievale di Torino si trova nel cuore del Parco del Valentino. Fu creato nel 1884 per la mostra generale italiana che si svolse a Torino. Ricrea l’atmosfera di una tipica città piemontese del 15° secolo: è possibile vedere un ponte levatoio, dei negozi di artigianato e persino una cappella.

Si può inoltre visitare la fortezza, una ricostruzione di una residenza Signorile. Al suo interno, è possibile vedere la stanza delle armi, la sala da pranzo, le cucine ed i sotterranei che ospitano la prigione.

borgo medievale di Torino
Il borgo medievale di Torino

15. Il Castello del Valentino

Cosa fare a Torino? Costruito nel 1620 dal duca Emanuele Filiberto di Savoia, il castello del Valentino al giorno d’oggi ospita l’Università di Architettura e non è aperto ai visitatori.

Quando si passeggia per il parco, sarà comunque possibile ammirare la sua facciata esterna e camminare intorno ad esso. La facciata sul lato della città è ispirata ai castelli francesi mentre quella sul fiume, tutta in mattoni rossi, rappresenta un’architettura in puro stile italiano.

Castello del Valentino, a Torino
Il Castello del Valentino, a Torino

16. Piazza Vittorio Veneto

Ecco un altro degli splendidi luoghi da visitare a Torino: la piazza Vittorio Veneto. Questa offre una vista molto bella sul fiume, sulla chiesa della Gran Madre di Dio e sulle colline circostanti.

È anche il luogo ideale per un ”aperitivo” o una cena in uno dei meravigliosi ristoranti che troverete sulla piazza.

Piazza Vittorio Veneto
Piazza Vittorio Veneto

17. Chiesa della Gran Madre di Dio

La Chiesa della Gran Madre di Dio fu costruita in onore di Vittorio Emanuele I, per la sua vittoria su Napoleone nel 1814. Essa fu costruita in stile neoclassico, ispirandosi direttamente al Pantheon di Roma. Il suo interno è dedicato alla Vergine Maria, con bassorilievi raffiguranti la sua vita.

Un aneddoto: il Santo Graal sarebbe stato sepolto fuori dalla chiesa, tra le due statue che rappresentano la Fede e la Religione.

Chiesa della Gran Madre di Dio
La Chiesa della Gran Madre di Dio

18. Monte dei Cappuccini

Sul lato destro della chiesa della Gran Madre di Dio, si può percorrere la strada che porta sul Monte dei Cappuccini. Il nome della collina deriva dal fatto che esso venne dato ai cappuccini dalla casa di Savoia per costruire una chiesa ed un convento.

In cima scoprirete la vista più famosa di Torino e vi potrete godere uno spettacolare panorama che domina la città e le Alpi all’orizzonte. Potrete anche entrare nella Chiesa di Santa Maria e visitare il Museo della Montagna, rinnovato recentemente.

Non esitate a farlo, soprattutto se avete la Torino card: non pagherete nulla e avrete accesso alla terrazza panoramica sul tetto per una vista ancora migliore sulla città.

Monte dei Cappuccini Torino
Veduta di Torino dal Monte dei Cappuccini

19. Villa della Regina

La Villa della Regina è tra le attrazioni di Torino che meritano davvero una visita, soprattutto per la sua posizione ottima su una collina che domina la città ed il fiume Po. Un posto perfetto nel quale ammirare uno splendido panorama su Torino

Fu costruito nel 1615, seguendo il modello Romano, per servire come residenza delle regine dei Savoia.

Da vedere al suo interno: il magnifico armadio Cinese ed il soggiorno principale con affreschi e dipinti. È famosa anche per il suo giardino a forma di anfiteatro con una bella fontana, le piccole cascate, il vigneto (ancora in uso) e il panorama della città.

Villa della Regina Torino
Villa della Regina, Torino

20. La Basilica di Superga

Durante il vostro viaggio a Torino sarà possibile vederla da lontano mentre passeggerete per le strade della città: la collina, alta 670m, con la basilica di Superga costruita sulla parte superiore cattura davvero l’attenzione. Da lì, la vista sulla città e sulle Alpi è mozzafiato!

Per arrivarci, vi consiglio di andare in auto o in funicolare per avere un’esperienza più tipica. Se desiderate andare lì a piedi, nessun problema, ma vi avverto, la salita non sarà facile!

La basilica è davvero notevole per la sua enorme facciata circolare con una cupola. All’interno è presente la cripta con le tombe del re di Casa Savoia e quelle dei principi e delle principesse. È anche possibile salire attraverso una stretta scala a chiocciola per accedere al balcone nella parte superiore della cupola e godere di una vista sulla collina circostante.

La basilica è tristemente nota per la tragedia avvenuta nel 1949. L’aereo che trasportava la squadra di calcio del Torino, si schiantò su quella collina, demolendo anche una parte del convento. Da allora, è stato eretto un monumento funebre e la popolazione torinese viene a visitarla ogni anno nell’anniversario della tragedia.

I Consigli di Voyage Tips
Visitate la Basilica di Superga di mattina presto per godervi una visita senza troppa gente. Dalle 10 in poi, il parcheggio si riempie rapidamente e la pace del luogo viene un po’ sconvolta!
basilica di Superga Torino
Un capolavoro dell’architettura barocca, la basilica di Superga.

Cosa vedere a Torino in 1 giorno

Se avete solamente 1 giorno a Torino, avete 2 opzioni:

Fate una passeggiata per la città e ammirate i monumenti soltanto dall’esterno:

  • Scoprite il centro storico, da Piazza San Carlo a Piazza Castello, nei dintorni del palazzo Reale e di palazzo Madama.
  • Quindi dirigetevi verso piazza Vittorio Veneto per attraversare il ponte, passare davanti alla chiesa della Gran Madre di Dio e salire sul Monte dei Cappuccini per una vista panoramica su Torino.
  • Passeggiate nel parco del Valentino, nel borgo medievale e lungo il fiume Po.

Concentratevi sulle 2 o 3 attrazioni principali di Torino. Vi suggerirei:

  • Palazzo Reale
  • Il museo del cinema e la Mole Antonelliana
  • O il Museo dell’Automobile se siete degli amanti delle auto.
  • Quando arrivate a Torino o al momento della vostra partenza, andate alla basilica di Superga e al Monte dei Cappuccini per godervi il ​​panorama della città.

Visitare Torino - Gran Madre di Dio

Cosa vedere a Torino in 2 giorni

Se desiderate visitare Torino in 3 giorni, vale la pena acquistare la Torino Card. Ecco l’itinerario che vi suggerisco.

Primo giorno:

  • Iniziate da Piazza San Carlo e le sue 2 chiese gemelle, salite a Piazza Castello, fermandovi alla galleria di San Federico sulla sinistra di Via Roma.
  • Visitate Palazzo Reale con la sua armeria e la biblioteca reale
  • Fate pausa pranzo
  • Visitate il Museo del Cinema situato nella Mole Antonelliana. Avrete la possibilità di prendere l’ascensore panoramico.
  • Andate a Piazza Vittorio Veneto, attraversate il ponte Emanuele I e ammirate la chiesa della Gran Madre di Dio, salite sulla collina fino al Monte dei Cappuccini.

Secondo giorno:

  • Iniziate la giornata recandovi alla Cattedrale di San Giovanni Battista, dove si trova la Sacra Sindone di Torino.
  • Attraversate Porta Palatina per raggiungere la piazza della repubblica e il mercato. È aperto ogni mattina
  • Terminate la mattinata con una visita al santuario della Consolata
  • Fate pausa pranzo
  • Visitate Palazzo Carignano e il suo museo del Risorgimento
  • Visitate il Museo Egizio di Torino e immergetevi nella civiltà egizia.
Piazza vittorio venetto ponte Emanuele I
Veduta del Po e dei Capuccini dal ponte Emanuele I

Cosa vedere a Torino in 3 giorni

Torino, cosa vedere in 3 giorni? Bene, prendete il programma dei primi 2 giorni e aggiungete le seguenti cose:

  • Visitate il Museo dell’Automobile
  • Fate pausa pranzo
  • Rilassatevi durante il pomeriggio nel parco del Valentino con una passeggiata lungo il fiume e fate visita del borgo medievale di Torino.
  • Salite fino alla basilica di Superga, un gioiello dell’architettura barocca.

Cosa vedere a Torino in 4 giorni

In 3 giorni a Torino, avete avuto tutto il tempo di scoprire i principali luoghi di interesse della città.

Per questo quarto giorno, potrete visitare gli altri musei della città in quanto ce ne sono non meno di 40. Visitare Torino in 4 giorni possono anche essere un’ottima scelta se viaggiate con la vostra famiglia, poiché il ritmo sarà necessariamente più lento.

Un’ottima idea per questo 4° giorno può essere quella di andare in gita a Milano, a meno di 1 ora di treno espresso. Un giorno a Milano è sufficiente per vedere le 3 principali attrazioni della città: il Duomo di Milano, la galleria Vittorio Emanuele II e il Castello Sforzesco.

Se vuoi visitare Milano, dovresti leggere la mia guida: Cosa vedere a Milano?

Dove dormire a Torino?

  • Attic Hostel Torino: Ostello della gioventù situato a circa 15 minuti a piedi da Palazzo Reale. Letto in dormitorio da 24€. I suoi punti forti: l’accoglienza dei gestori, la posizione, la pulizia ed il comfort delle camere.
  • Torino 1854 Affittacamere: Situato a 700 metri dal museo egizio, questo hotel è nuovissimo. Camera doppia colorata e confortevole a partire da 65€ a notte. I suoi punti forti: la sua posizione eccellente, tranquilla e vicina al centro della città, la modernità dell’hotel. È il migliore per quanto riguarda il rapporto qualità-prezzo a Torino!
  • Matteotti 25: Situato a 10 minuti a piedi dal Museo Egizio. Ampia camera moderna e luminosa a partire da 95€ a notte, colazione inclusa. I suoi punti forti: la sua posizione, l’abbondante colazione.
  • NH Collection Torino Piazza Carlina: Situato nel centro storico di Torino. Elegante e confortevole camera doppia a partire da 200€ a notte, colazione inclusa. I suoi punti forti: il personale amichevole e davvero disponibile, il design degli interni, la tranquillità perfetta, l’ottima colazione e la posizione ideale per visitare Torino a piedi. Anche la vista dalla terrazza è particolarmente bella! È la scelta migliore per un soggiorno di lusso a Torino!

Se preferite affittare un appartamento completo per avere più spazio e poter cucinare un po’, vi consiglio davvero di dare un’occhiata all’Apart Hôtel Torino. Si trova a 500 metri dal parco del Valentino. Gli appartamenti sono moderni, ben attrezzati e il design degli interni è sorprendente. A partire da soli 100€ a notte. I migliori appartamenti della città!

Mole Antonelliana
La Mole Antonelliana, monumento emblematico di Torino

Dove mangiare a Torino?

  • Porto di Savona: Situato su piazza Vittorio Veneto, questo ristorante offre una tipica cucina piemontese ad un prezzo molto accessibile. Qui mi sono trovato benissimo e consiglio vivamente gli gnocchi al gorgonzola, si sciolgono in bocca e sono semplicemente deliziosi. Tutto è fatto in casa, pasta e dessert. La prenotazione è fortemente consigliata.
  • La Taverna dei Mercanti: Situata in una strada adiacente al santuario della Consolata, ottimi piatti tipici piemontesi. Benvenuto davvero caloroso da parte del gestore. Drink dopo cena offerto a fine pasto.
  • Pescheria Ristorante Gallina: Situato di fronte al mercato, in piazza della Repubblica. Questo ristorante-negozio di pesce offre piatti a base di pesce fresco e succulento. Menu fisso per il pranzo a 15€ compreso piatto + bottiglia d’acqua + bicchiere di vino + servizio. Le prenotazioni non sono possibili.

Le mie impressioni su Torino

Visitare Torino è stata una bellissima scoperta nonché una bella sorpresa. I musei sono stati tutti rinnovati di recente, quindi sono moderni, molto ben fatti e lasciano una buona impressione.

Anche le residenze reali sono magnifiche e molto ben tenute.

Abbiamo visto che la città di Torino ha investito molto nel turismo pur rispettando il più possibile la sua storia e mettendo in evidenza il suo patrimonio culturale.

E, naturalmente, come per ogni città d’Italia, il cibo era veramente ottimo!

E voi cosa avete intenzione di visitare durante il vostro viaggio a Torino?

State per visitare l’Italia? Questi articoli possono aiutarvi!

Esplora tutti i miei articoli sull’Italia: Tutti gli articoli che possono aiutarvi durante il vostro viaggio in Italia si trovano qui.

Usate Pinterest? Ecco l’immagine da condividere!

Visitare Torino
Visitare Torino: 20 cose da fare et vedere
Visitare Torino: 20 cose da fare e vedere + Dove dormire?
4.8 (96.67%) 12 votes

Creatore del blog Voyage Tips, amante dei viaggi e della fotografia.

Leave A Reply