Capo Corso: cosa vedere? Le migliori 15 cose da fare e visitare

0

Capo Corso: Cosa vedere + Dove dormire?

Avete in mente di fare un viaggio in Corsica e visitare il Capo Corso? 

Ottima idea!

Il Capo Corso (Cap Corse in francese), uno dei luoghi più selvatici della Corsica, vi permetterà di scoprire numerosi splendidi punti panoramici, villaggi tipici (Erbalunga, Nonza e altri!), o fare delle bellissime passeggiate come il famoso sentiero dei doganieri.

Per aiutarvi a pianificare le vostre vacanze, ho preparato per voi questa guida delle 15 migliori cose da fare nel Capo Corso, con tutti i luoghi di interesse e le attrazioni da vedere, incluse le migliori spiagge della regione.

Oltre a questa lista di cose da fare e fantastiche attività, vi darò anche degli itinerari per visitare il Capo Corso in 1 o 2 giorni, insieme alla mia selezione dei migliori alberghi a seconda del vostro budget.

Quindi, cosa vedere nel Capo Corso? Dove dormire?

Visitare Cap Corse: I più importanti luoghi di interesse

1. Escursioni nel Capo Corso: il sentiero dei doganieri

Se siete degli amanti delle escursioni, allora dovreste assolutamente andare alla scoperta del percorso dei doganieri (“Chemin des douaniers” in francese).

Questo sentiero lungo 19 chilometri collega Macinaggio a Centuri, nel nord del Capo Corso. Non preoccupatevi troppo della distanza: se non avete voglia di camminare così tanto, il sentiero è diviso in 2 sezioni.

La parte più interessante di questo sentiero inizia dalla spiaggia di Macinaggio, nei pressi del porto. Non è poi così difficile, a parte per la poca presenza di zone ombreggiate! Mettete in conto circa 3h30 per raggiungere Barcaggio.

Durante la vostra camminata, scoprirete diverse splendide spiagge, tra cui le rinomate Cala Genovese e Cala Francese. È senza dubbio una delle escursioni più belle che ho fatto durante il mio viaggio in Corsica!

Avrete a disposizione 2 possibilità per tornare a Macinaggio:

  • Ritornate a piedi. Dovreste prendere la scorciatoia che passa dalla cappella di Sainte Marie. Risparmierete almeno 1 ora!
  • Da Barcaggio, potrete tornare a Macinaggio in barca. È un’ottima occasione per ammirare il Capo Corso dal mare.

C’è solamente una compagnia che offre questa crociera e dovreste prenotare il vostro viaggio con almeno 24 ore di anticipo. Troverete tutte le informazioni di cui avete bisogno sul loro sito web.

Potrete anche scegliere di percorrere l’intero percorso.

L’altra sezione di questo sentiero collega Barcaggio a Centuri e dura circa 4h45. Il percorso è più ripido della prima sezione e si affaccia principalmente sul mare. Sarà più difficile trovare una spiaggia in cui godersi una pausa per fare un bagno!

Tenete sempre a mente che vi trovate all’interno di un sito naturale protetto. Il campeggio, il bivacco e i falò sono severamente vietati!

Voyage Tips - Consigli

Potrete ottenere una mappa del sentiero dei doganieri presso l’ufficio turistico di Macinaggio, situato al porto.

Qui troverete anche dei parcheggi gratuiti. È il posto più comodo in cui lasciare l’auto durante la vostra escursione!

Capo Corso
Panorama del Capo Corso dal sentiero dei doganieri

2. Gita in barca nel Capo Corso

Se avete voglia di camminare per ore, che ne pensate di fare una gita in barca per scoprire i magnifici paesaggi del Capo Corso?

Queste crociere partono dal porto di Macinaggio:

  • 2 partenze al giorno a maggio, giugno e settembre (mattina e pomeriggio).
  • 3-4 partenze ogni giorno a luglio e agosto.

Durante questa crociera commentata di 2 ore, scoprirete il Parco Marino del Capo Corso.

Troverete diverse torri genovesi e l’arcipelago di Finocchiarola, 3 isole classificate come Riserva Naturale. Queste ospitano la più importante colonia di gabbiani Audoin della Francia, una rarissima specie mediterranea.

Raggiungerete quindi il porto di Barcaggio, il punto più settentrionale della Corsica. Durante questa crociera, potrete anche godervi una breve sosta per farvi una nuotata, quindi non dimenticate il costume da bagno!

Se non avete voglia di percorrere il sentiero dei doganieri, questa crociera è senza dubbio il modo migliore per visitare la costa nord-orientale del Capo Corso, poiché non sono presenti strade in questa remota parte della Corsica!

Se desiderate maggiori informazioni su tariffe e orari, potrete visitare il sito ufficiale della compagnia di crociera.

Voyage Tips - Consigli

Dovreste prenotare la vostra gita in barca nel Capo Corso con almeno 1 giorno di anticipo.

Capo Corso Barca

3. Erbalunga

Se partite da Bastia, visitare Erbalunga sarà la prima cosa che farete durante il vostro viaggio del Capo Corso in macchina.

A soli 20 minuti di auto da Bastia, questo villaggio segna l’inizio del Capo Corso.

Scoprirete uno splendido paesino con case colorate, costruite su una penisola. Fate una passeggiata tra le sue stradine, visitate il porto e continuate la vostra passeggiata fino alle rovine di una torre genovese. Questo piccolo villaggio tipico è interamente pedonale!

Se state visitando Erbalunga ad agosto durante il vostro itinerario della Corsica, non perdete il famoso Festival musicale che si tiene proprio qui. È interamente dedicato ai cantanti francesi e corsi, ed accoglie tantissimi artisti famosi sia dalla Francia che dal dal Quebec, come Coeur de Pirate e Julien Doré.

Voyage Tips - Consigli

A Erbalunga, potrete pranzare presso uno dei ristoranti più famosi della Corsica, “Le Pirate”.

Situato sul porto, questo ristorante serve una cucina locale davvero raffinata. È un po’ costoso, ma vi godrete senza dubbio un pranzo o una cena davvero eccellenti!

Erbalunga
Erbalunga

4. Il Panorama dal Mulino Mattei

State trascorrendo delle vacanze nel Capo Corso e avete voglia di ammirare uno splendido panorama?

Allora dovreste assolutamente fare un salto al punto panoramico del Mulino Mattei! Si trova sulla strada D80, a soli 20 minuti di auto da Macinaggio.

Troverete un grande parcheggio ai piedi del mulino. Parcheggiate lì e scoprite questo splendido punto panoramico su tutto il lato occidentale del Capo Corso!

Da qui, vedrete il villaggio di Centuri, il piccolo isolotto di Capense e il deserto delle Agriate.

Il mulino Mattei (l’unico mulino a vento ancora presente nel Capo Corso) dista solamente 5 minuti a piedi dal parcheggio e vi offre un punto panoramico ancora migliore su questa località.

Visitare il punto panoramico del Mulino Mattei è senza ombra di dubbio uno dei migliori posti da vedere nel Capo Corso!

vista dal mulino Mattei
La vista dal mulino Mattei

5. Centuri

Continuiamo questa guida turistica del Capo Corso per visitare Centuri.

Se siete già stati sul punto panoramico del mulino Mattei, l’avrete già visto dall’alto!

Centuri è spesso considerato uno dei borghi più belli dell’Alta Corsica, ed è sicuramente uno dei migliori luoghi da visitare in Corsica.

Insieme a Macinaggio, Centuri è uno dei 2 principali villaggi di pescatori del Capo Corso ed è l’unico specializzato in aragoste spinose!

Dovreste semplicemente passeggiare lungo il porto per scoprire i suoi ristoranti che servono dell’ottimo pesce fresco e frutti di mare.

Centuri capo Corso
Il villaggio di Centuri, nel Capo Corso

6. Nonza

Visitare Nonza è senza dubbio una delle migliori cose da fare durante il vostro viaggio nella costa occidentale del Capo Corso.

Questo piccolo villaggio fortificato a picco sul mare offre un panorama davvero unico sul Capo Corso e sul Golfo di Saint-Florent. Non perdetevi assolutamente lo splendido panorama dalla Torre Paolina, costruita nel 1760 per proteggere il villaggio!

Secondo una leggenda locale, nel 1768 un capitano difese da solo questa torre contro 1200 francesi, utilizzando un ingegnoso sistema per sparare contemporaneamente da diversi punti della torre.

Questo villaggio è anche rinomato per la sua grande spiaggia di ciottoli neri. Molte persone e artisti utilizzano dei ciottoli più chiari per creare dei messaggi o dei disegni che è possibile vedere dalla parte più alta della strada.

La spiaggia si trova sotto Nonza ed è accessibile tramite delle ripide scale situate all’ingresso del villaggio, o in auto dato che c’è una piccola strada che porta lì.

Voyage Tips - Consigli

Se desiderate godervi un drink a Nonza, dovreste fare un salto al ristorante “La Sassa”, il più famoso del paese.

Situato vicino alla torre, La Sassa offre un’atmosfera alla moda e romantica. Apprezzerete sicuramente il panorama dalla terrazza!

Nonza Corsica
Il villaggio di Nonza, nel Capo Corso

7. Patrimonio e la strada del vino del Capo Corso

Patrimonio è un piccolo villaggio situato nell’estremità sud-occidentale del Capo Corso, vicino a Saint-Florent e al deserto delle Agriate.

Questo villaggio è famoso soprattutto per i suoi vini Patrimono DOP. Potrete guidare lungo la Strada del Vino per scoprire i numerosi vigneti della regione: la buona notizia è che la maggior parte di questi offre delle degustazioni!

Le aziende vinicole più rinomate nei pressi di Patrimonio sono:

Patrimonio Corsica
Patrimonio, rinomato per i suoi eccellenti vini

8. Le Migliori Spiagge nel Capo Corso

Durante il vostro viaggio nel Capo Corso, potrete andare alla scoperta di diverse splendide spiagge. Anche se queste spiagge non sono classificate tra le più belle della Corsica, saranno più che sufficienti per una rilassante giornata in spiaggia sotto al sole!

I migliori luoghi da visitare nella costa orientale del Capo Corso in cui fare un tuffo sono:

  • Pietracorbara, una grande spiaggia sabbiosa situata a 40 minuti di auto da Bastia
  • Cagnano, nei pressi del villaggio di Porticciolo
  • La spiaggia di ciottoli di Santa Severa
  • La spiaggia di Meria, riparata dal vento e con la sua splendida torre genovese.
  • La spiaggia di Tamarone, la prima sul sentiero dei doganieri, subito dopo Macinaggio
  • Le spiagge di Cala Francese e Cala Genovese, anch’esse sul sentiero dei doganieri, nei pressi del villaggio di Tamarone
  • La spiaggia sabbiosa di Barcaggio, delimitata da delle dune

Dato che la parte occidentale del Capo Corso è molto più ripida, troverete un minor numero di posti in cui fare un bagno. Ad ogni modo potrete visitare:

  • L’Anse d’Aliso, 9 km a sud di Centuri. Dovrete prendere una strada secondaria per raggiungerla.
  • La Marina di Scalo, a 1 km da Pino
  • La Marina di Giottani, a 11 km da Pino. Lasciate la strada D80 e prendete una stradina secondaria per raggiungere questa piccola spiaggia di ciottoli.
  • La spiaggia di ciottoli neri di Nonza
spiaggia di Cala Francese Capo Corso
La spiaggia di Cala Francese e la sua torre genovese, nel Capo Corso

9. Gli altri più bei villaggi da visitare nel Capo Corso

Durante le vostre vacanze in Corsica, visiterete sicuramente Centuri, Nonza o Patrimonio. Ma c’è qualche altro piccolo villaggio da vedere nel Capo Corso!

  • Luri, un piccolo borgo con una splendida chiesa
  • Rogliano, un villaggio costruito su una collina. Qui potrete scoprire i resti di un castello.
  • Morsiglia e le sue 9 torri genovesi
  • Pino, un grazioso villaggio circondato da una foresta di pini ed eucalipti. Dovreste visitare anche la Marina di Scalo e il convento di San Francesco, che si trova sulla riva vicino al villaggio.
  • Canari: qui, potrete scoprire la chiesa di Santa Maria Assunta e il Museo del Costume. Non perdetevi la sua collezione di costumi tradizionali della Corsica!
Marina di Scalo Pino
La Marina di Scalo – Pino

10. Le Passeggiate a tema del Capo Corso e i sentieri segnalati

Cosa vedere nel Capo Corso? Se desiderate scoprire i luoghi più remoti e belli di questa regione, dovreste assolutamente fare delle escursioni.

Ci sono diversi sentieri segnalati che partono da ogni villaggio del Capo Corso. Queste passeggiate vi permetteranno di scoprire i tesori naturali e patrimoniali della Corsica settentrionale, che sono rimasti autentici e preservati dal turismo di massa.

Queste passeggiate sono abbastanza semplici da fare e non superano le 2 ore. È senza dubbio un ottimo modo per visitare il Capo Corso a piedi!

Ecco alcune delle migliori passeggiate a tema che è possibile fare:

  • Il “Sentier de l’eau Vive” (sentiero delle acque bianche) a Pietracorbara
  • Il villaggio abbandonato, che parte da Meria
  • Le “Bergeries face à la mer”, per scoprire degli splendidi ovili e il panorama sul mare, nei pressi di Centuri
  • Il “Chemin des Barbaresques” (sentiero dei barbari) a Ogliastru
  • I villaggi del sentiero nel bosco, che parte da Ersa
  • La terrazza e la “Marina”, a Nonza

Sono disponibili ben 18 passeggiate tema nel Capo Corso. Troverete informazioni più dettagliate su queste passeggiate sul sito ufficiale dei comuni del Capo Corso.

Oltre a queste 18 passeggiate e al percorso dei doganieri che ho già menzionato, c’è un’altra escursione molto popolare che potrete fare durante il vostro itinerario nel Capo Corso.

Questa escursione arriva al Monte Stello, alto 1307 metri, la vetta più alta del Capo Corso. Sulla sua cima, potrete apprezzare una vista panoramica mozzafiato sul Capo Corso e gran parte dell’Alta Corsica!

Questo sentiero parte da un parcheggio nei pressi di Pozzo, un piccolo villaggio situato sopra Erbalunga. Il viaggio di andata e ritorno ha una durata di circa 6 ore.

Voyage Tips - Consigli

La Torre di Seneca è il luogo migliore da cui ammirare un tramonto nel Capo Corso.

Guidate fino al col Santa Lucia, parcheggiate la vostra auto e camminate per circa 20 minuti per raggiungere la torre.

Monte Stello
Monte Stello

11. Le altre attività all’aperto da fare nel Capo Corso

Durante le vostre vacanze nel Capo Corso, avrete la possibilità di guidare su delle strade panoramiche davvero incredibili, scoprirete dei bellissimi sentieri e potrete rilassarvi in spiaggia. Ma ci sono anche molte altre fantastiche attività all’aperto che potrete intraprendere:

Immersioni Corsica
Immersioni in Corsica

Le 4 cose da vedere nei dintorni del Capo Corso

Cosa visitare nel Capo Corso se avete già avuto modo di apprezzare i suoi eccezionali paesaggi e il suo incredibile patrimonio? Proseguiamo con il nostro road trip della Corsica per visitare i dintorni del Capo Corso e i suoi luoghi di interesse più affascinanti!

Ecco la mia lista dei migliori luoghi da visitare nei dintorni di questa regione:

12. Bastia

Bastia è la città più grande vicina al Capo Corso.

La città dispone di un aeroporto internazionale e un porto e potrete arrivarci sia in aereo che in traghetto da Nizza, Tolone, Marsiglia e persino dall’Italia.

Visitare Bastia è senza dubbio un ottimo punto di partenza per un itinerario nel nord della Corsica!

Cosa vedere a Bastia:

  • Piazza San Nicola e i suoi numerosi ristoranti che offrono una graziosa vista sul porto
  • Via Napoleone: fate una passeggiata in questa via pedonale e scoprite i 2 piccoli oratori
  • La chiesa di San Giovanni Battista, la più grande chiesa della Corsica!
  • Il Vecchio Porto
  • La cittadella di Bastia
  • IL Museo storico di Bastia, situato nel Palazzo dei Governatori

Se desiderate maggiori informazioni su cosa fare Bastia, potrete leggere il mio articolo: Le 17 cose da vedere a Bastia.

Bastia
Bastia

13. Saint Florent

Saint Florent è un altro dei fantastici luoghi che dovreste visitare durante il vostro itinerario del Capo Corso e del Nord della Corsica.

Dal villaggio di Patrimonio, arriverete in macchina in soli 10 minuti e potrete scoprire questa piccola città e il suo magnifico golfo, spesso classificato tra i più belli del Mediterraneo!

Saint Florent, il secondo porto turistico della Corsica, viene spesso paragonato a Saint-Tropez dato che molti turisti e alcune star francesi e internazionali trascorrono qui le proprie vacanze estive!

Durante la vostra visita, potrete fare una passeggiata al porto, scoprire le stradine della città e camminare fino alla cittadella per godervi lo splendido panorama.

Saint Florent è anche il principale punto di partenza per delle crociere verso il deserto delle Agriate (troverete maggiori informazioni un po’ più sotto).

Desiderate saperne di più su cosa vedere a Saint Florent? Date un’occhiata al mio articolo: Visitare Saint Florent: la guida definitiva.

Saint-Florent
Saint-Florent

14. Il Deserto delle Agriate

Se siete alla ricerca delle spiagge più belle del Capo Corso, questo è il posto giusto!

Le spiagge del deserto delle Agriate sono spesso classificate tra le più belle della Corsica.

Prendete un traghetto da Saint Florent per raggiungere le 2 splendide spiagge di Saleccia e Lotu e sarete lì in meno di 30 minuti. Con le loro acque turchesi e la fine sabbia, queste 2 spiagge rappresentano un vero e proprio paradiso terrestre!

Per ulteriori informazioni su cosa vedere nel deserto delle Agriate, leggete il mio articolo dettagliato: Deserto delle Agriate: la guida definitiva.

Deserto delle Agriate
Deserto delle Agriate

15. I giardini botanici del Parc de Saleccia

Se state facendo un viaggio di famiglia nel Capo Corso, dovreste assolutamente visitare il giardini botanici del Parc de Saleccia.

Questo bellissimo giardino di 7 ettari si trova sulla strada tra Saint Florent e L’Île Rousse.

Mentre visiterete questi magnifici giardini, scoprirete la tipica vegetazione Corsa e Mediterranea. Il parco è davvero ben curato ed è etichettato come “Giardino Notevole”.

Troverete anche un parco giochi per bambini, un osservatorio di uccelli e una piccola fattoria pedagogica.

Il Parc de Saleccia è aperto tutti i giorni da aprile a ottobre.

Potrete avere maggiori informazioni su tariffe e orari sul sito ufficiale.

giardini botanici del Parc de Saleccia
I giardini botanici del Parc de Saleccia

Quanti giorni nel Capo Corso?

Se desiderate fare un tour completo del Capo Corso, la scelta migliore sarebbe quella di trascorrervi 2 giorni.

Potrete scoprire, la costa orientale durante il vostro primo giorno e la costa occidentale durante il vostro secondo giorno!

Ecco qualche itinerario del Capo Corso di 1-2 giorni:

1 giorno nel Capo Corso

È possibile fare un tour completo per visitare il Capo Corso in 1 giorno.

Da Bastia, guidate lungo la costa orientale per raggiungere Macinaggio o Barcaggio, quindi proseguite lungo la costa occidentale fino a Saint-Florent.

Se devo darvi la mia opinione, non è proprio il modo migliore per visitare il Capo Corso, dato che trascorrerete l’intera giornata in macchina e non avrete il tempo di godervi nel modo migliore gli splendidi paesaggi e i villaggi tipici del Capo Corso!

Se avete a disposizione solamente un giorno per visitare il Capo Corso, dovreste allora optare solamente una delle sue coste:

  • Se siete degli amanti delle escursioni, dovreste visitare la costa nord-orientale del Capo Corso e intraprendere il percorso dei doganieri di cui ho parlato all’inizio di questo articolo (punto 1)
  • Visitare la costa occidentale del Capo Corso invece rappresenta la scelta migliore se preferite guidare e fare delle brevi soste nei villaggi e dei punti panoramici.
capo corso paesaggi
I meravigliosi paesaggi del Capo Corso

2 giorni nel Capo Corso

Cosa vedere nel Capo Corso in 2 giorni? Ecco l’itinerario migliore per sfruttare il vostro viaggio in questa regione:

Giorno 1:

  • Da Bastia, guidate verso nord lungo la costa orientale,
  • Fate una fermata a Erbalunga per una foto ricordo,
  • Tornate in auto e guidate fino a Macinaggio,
  • Da Macinaggio, fate un’escursione sul sentiero dei doganieri e raggiungete Barcaggio,
  • Se non avete voglia di camminare, fate un giro in barca tra questi 2 villaggi!
  • Trascorrete la notte a Macinaggio. (Troverete un elenco dei migliori posti dove dormire nel Capo Corso!)

Giorno 2:

  • Da Marcinaggio, guidate fino al punto panoramico del Mulino Mattei,
  • Fate tappa a Centuri,
  • Guidate sulle strade panoramiche del Capo Corso per scoprire i numerosi villaggi tipici. Potrete fare una sosta più lunga per fare una delle brevi escursioni che partono da questi villaggi.
  • Fate un salto a Nonza e scoprite la sua spiaggia di ciottoli neri,
  • Godetevi una degustazione di vini a Patrimonio,
  • Trascorrete la notte a Saint-Florent.

Voyage Tips - Consigli

Avete voglia di visitare altre località della Corsica oltre al Capo Corso?

È un’idea eccellente!

In questo caso, dovreste leggere il mio itinerario nel Nord della Corsica di 7 giorni.

Oltre a questi 2 giorni nel Capo Corso, scoprirete il deserto delle Agriate, Calvi, la riserva naturale di Scandola e i Calanchi di Piana.

In questo dettagliato itinerario giornaliero, vi spiegherò tutto ciò che dovrete sapere sui migliori luoghi da visitare in Corsica e vi darò anche la mia lista dei migliori alberghi per ogni città.

Cliccate su questo link per leggere il mio articolo: Visitare la Corsica Settentrionale in 7 giorni.

E se desiderate rimanere in Corsica ancora più a lungo, date un’occhiata al mio itinerario di 2 settimane:

Dove dormire nel Capo Corso

Ecco i migliori hotel sulla costa orientale:

Se desiderate visitare la costa orientale del Capo Corso, dovreste optare per un alloggio nei pressi di Macinaggio. Da qui, potrete facilmente intraprendere l’escursione del percorso dei doganieri.

Ecco la mia selezione dei migliori alberghi dove dormire a Macinaggio:

  • Marina D’oro: Situato sul porto di Macinaggio, a 100 metri dalla spiaggia. Questo hotel offre delle camere doppie classiche a partire da 70€, con colazione a 7.50 €. I punti forti: la terrazza con idromassaggio, la sua vicinanza a ristoranti e negozi. È uno degli hotel più economici di Macinnagio, una scelta eccellente per un soggiorno economico!
  • Adonis Macinaggio: Situato di fronte al porto. I monolocali o gli appartamenti con piccola cucina e balcone con vista sul giardino o sul mare partono da 75€ a notte. I punti forti: gli appartamenti sono stati rinnovati di recentemente, la pulizia, il parcheggio privato gratuito.
  • Stella Marina: Situato a 100 metri dal porto. Apprezzerete moltissimo le camere doppie moderne e luminose recentemente rinnovate con la grande terrazza. I prezzi partono da 78€ a notte con colazione a 9.50€. Ciò che ho apprezzato: la piscina, la tranquillità, il parcheggio privato, il personale caloroso e accogliente. Rappresenta un’ottima scelta a Macinaggio per l’eccezionale rapporto qualità-prezzo!
  • Hotel U Ricordu: Situato a 150 metri dal porto. Le camere doppie moderne e confortevoli partono da 80€, con colazione a 14€. Ciò che ho apprezzato: le 2 piscine esterne riscaldate, la vasca idromassaggio, i comodi letti, la tranquillità.
  • The Tomino: Questo hotel a 4 stelle si trova sulle alture di Macinaggio. Apprezzerete le suite molto confortevoli e spaziose con terrazza privata e vista sul mare a partire da 345€, con colazione a 19€. Ciò che ho apprezzato: la piscina a sfioro, l’eccezionale vista sulla baia, il ristorante, l’ambiente tranquillo e rilassante. È l’hotel che raccomando per chi è alla ricerca di un soggiorno di lusso nel Capo Corso!

I migliori hotel sulla costa occidentale:

Se state visitando la costa occidentale del Capo Corso, dovreste soggiornare a Saint Florent, che si trova a sud del promontorio. Purtroppo non troverete moltissimi hotel negli altri piccoli villaggi del Capo Corso!

  • Adonis Saint-Florent: Situato a 600 metri dal centro di Saint Florent. I monolocali e gli appartamenti climatizzati con piccola cucina e balcone partono da 70€, con colazione disponibile a 9.50€. I punti forti: la piscina, la pulizia, l’ottimo rapporto qualità-prezzo. È l’albergo che raccomando per chi è alla ricerca di un soggiorno economico a Saint Florent!
  • Hotel Tettola: Situato a 1.5 km dal porto di Saint-Florent. Questo hotel offre delle camere doppie a partire da 90€ a notte. I punti forti: la piscina, la posizione perfetta di fronte al mare e vicino alla spiaggia, il personale caloroso e accogliente.
  • U Palazzu Serenu: Questo hotel davvero grazioso e affascinante si trova a Oletta, a soli 10 minuti in auto da Saint-Florent. Questo hotel si trova all’interno di un palazzo del 17° secolo, con vista sul golfo e sul deserto delle Agriate. Offre delle camere splendide e spaziose, decorate con opere d’arte originali. Dato che l’hotel dispone solamente di 6 camere e 2 suite, avrete la garanzia di godere di un soggiorno intimo e tranquillo. Dovreste prenotare le vostre camere il prima possibile, per assicurarvi che non sia al completo! I prezzi partono da 180€ a notte in inverno e da 340€ in estate, colazione inclusa. Ciò che ho apprezzato: la grande piscina all’aperto, la splendida vista (ancora di più al tramonto), il personale caloroso e accogliente, la tranquillità. È l’hotel che raccomando per chi è alla ricerca di un soggiorno di lusso a Saint Florent!
U Palazzu Serenu - Oletta
U Palazzu Serenu – Oletta

Noleggiare un’auto nel Capo Corso

Dato che nel Capo Corso non ci sono autobus o mezzi pubblici, avrete bisogno di un’automobile per scoprire i suoi magnifici paesaggi e i tipici villaggi.

Se sbarcherete a Bastia con la vostra auto sul traghetto, potrete iniziare il vostro tour del Capo Corso non appena scenderete dalla nave!

Altrimenti, dovrete noleggiare un’auto per visitare il Capo Corso.

Personalmente, utilizzo sempre il sito web di Rentalcars.com: è molto comodo, in quanto vi permette di confrontare i prezzi tra tutte le società di noleggio. Dovrete solamente scegliere la più economica o quella con le migliori recensioni dei clienti!

Se non disponete di un’assicurazione inclusa con la vostra carta di credito, potrete anche optare per la loro “Assicurazione di Protezione Completa”, per ottenere un rimborso completo in caso di incidente o furto. Non sarà necessario stipulare nessuna assicurazione molto più costosa presso la società di noleggio.

La buona notizia è che questa assicurazione è davvero efficace: mi hanno già rimborsato più di 1300 euro fino ad oggi!

E se conoscete già le date del vostro viaggio, dovreste prenotare la vostra auto il prima possibile per ottenere il prezzo migliore. Oltretutto, potrete modificare o cancellare la vostra prenotazione gratuitamente, quindi cosa state aspettando?😉

Fate clic sul pulsante in basso per verificare subito i prezzi delle auto a noleggio per le vostre vacanze in Corsica:

tour du cap Corse
Il percorso dei doganieri nel Capo Corso

Come arrivare nel Capo Corso?

Se desiderate iniziare il vostro itinerario della Corsica con un road trip nel Capo Corso, dovreste arrivare a Bastia.

La seconda città della Corsica si trova a solamente a 1 ora di auto da Macinaggio, ad esempio.

Avrete 2 opzioni per raggiungere Bastia: in aereo o con i traghetti che partono da Nizza, Marsiglia, Tolone o dall’Italia.

Mappa turistica del Capo Corso

Ho creato per voi una mappa turistica del Capo Corso e dei suoi dintorni, nella quale sono elencate tutte le attrazioni del Capo Corso e i luoghi di interesse di cui ho parlato in questo articolo. È possibile visualizzare la leggenda della mappa facendo clic sul pulsante in alto a sinistra, quello con la piccola freccia su di esso.

E voi, cosa desiderate vedere durante il vostro viaggio nel Capo Corso? 

Se avete domande, non esitate a lasciare un commento qui sotto. Sarò felice di aiutarvi a pianificare il vostro viaggio in Corsica!

Prenota subito il tuo viaggio e risparmia!

State per visitare la Corsica? Questi articoli possono aiutarvi!

Esplora tutti i miei articoli sulla Corsica: Tutti gli articoli che possono aiutarvi durante il vostro viaggio in Corsica si trovano qui.

Usate Pinterest? Ecco l’immagine da condividere!

visitare Capo Corso
visitare Capo Corso
Vincent

Creatore del blog Voyage Tips, amante dei viaggi e della fotografia.

Leave A Reply