2 settimane in Andalusia: Il miglior itinerario per 14, 15 o 16 giorni

0

Tour Andalusia: cosa vedere in 15 giorni – Quale Itinerario scegliere?

State partendo per un viaggio in Andalusia? Siete alla ricerca del miglior itinerario in Andalusia di 2 settimane?

Non cercate oltre!

Per aiutarvi a pianificare il vostro viaggio, ho preparato per voi questo itinerario in Andalusia di 2 settimane. In questa guida dettagliata, vi dirò tutto ciò che dovete sapere sui migliori posti da visitare in questa bellissima località spagnola.

Oltre alle attrazioni e alle attività da svolgere assolutamente, vi fornirò anche i miei migliori consigli oltre alla mia selezione dei migliori posti dove dormire in Andalusia in base al vostro budget per ogni città.

Quindi, cosa vedere in Andalusia in 2 settimane?

Scopriamolo insieme!

1) Siviglia (3 giorni)

Per visitare l’Andalusia in 14-15 giorni, la cosa migliore da fare è atterrare a Siviglia.

Non avete necessariamente bisogno di un’auto per visitare Siviglia, dato che è davvero facile visitare la città a piedi o con i mezzi pubblici.

Tuttavia, dovrete noleggiare un’auto per la 2a tappa di questo itinerario in Andalusia di 2 settimane, quando andrete a visitare Cordova.

Quindi avete 2 possibilità:

  1. Noleggiare direttamente un’auto all’aeroporto al vostro arrivo
  2. Noleggiare un’auto prima di andare a visitare Cordova, in mattinata. Prenderla in aeroporto è più economico e molto più comodo per quando prenderete il vostro volo di ritorno.

In ogni caso, vi consiglio di utilizzare Rentalcars.com per noleggiare la vostra auto in Andalusia. È il sito web che utilizzo sempre per i seguenti tre motivi:

  • È facile ottenere il miglior prezzo per il vostro autonoleggio, è possibile confrontare i prezzi tra tutte le agenzie di autonoleggio a Siviglia.
  • Offrono un’assicurazione di “protezione totale”: riceverete un rimborso completo nel caso in cui l’auto venisse rubata o danneggiata.
  • È possibile cancellare o modificare la prenotazione gratuitamente e in maniera molto semplice.

Ah, e ultimo ma non meno importante, offrono la “garanzia sul prezzo migliore”. Se trovate la stessa auto ma ad un prezzo più basso altrove, vi verrà rimborsata la differenza!

Fate clic sul pulsante qui sotto per confrontare i prezzi delle auto a noleggio in Andalusia:

A questo punto, raggiungete il vostro hotel in auto o in autobus. Troverete un autobus ogni 30 minuti, e per andare dall’aeroporto al centro della città ci vorranno circa 40 minuti. Il biglietto ha un prezzo di 4€.

Adesso è il momento di partire con le vostre due settimane in Andalusia. Prima di tutto, ho intenzione di darvi alcuni consigli su cosa vedere a Siviglia in 3 giorni.

Uno dei posti migliori da visitare a Siviglia è la famosa Cattedrale di Siviglia. Dovreste visitare questo luogo per prima cosa.

Per questa attrazione, è meglio acquistare i biglietti salta fila in anticipo. Capirete che è stata una buona idea acquistarli quando vedrete l’enorme fila di attesa all’ingresso!

Ci sono 2 tipologie di visite disponibili:

C’è anche una terza opzione che non richiede alcuna prenotazione anticipata:

Potreste andare prima alla Iglesia Colegial San Salvadore (Chiesa del Divin Salvatore in Italiano). Lì, è possibile acquistare un biglietto combinato (anch’esso salta fila) che vi permetterà di visitare anche la cattedrale! La chiesa si trova a soli 10 minuti a piedi dalla cattedrale e apre alle 11:00. Siate lì in quel momento.

Facendo così potrete godervi la visita della splendida Cattedrale di Siviglia e della Giralda. Se salite in cima, adorerete tantissimo la splendida vista panoramica su Siviglia.

Cattedrale di Siviglia
La Cattedrale di Siviglia

Quindi, per il resto del vostro primo giorno a Siviglia:

  • Andate all’Archivio Generale delle Indie, che si trova accanto la cattedrale. È una visita veloce ma è gratis!
  • Fate una passeggiata nel quartiere di Santa Cruz, il quartiere storico. Per una splendida vista sulla cattedrale, andate al Plaza patio de Banderas.
  • Pranzate in uno dei ristoranti della zona.
  • Quindi dirigetevi a Plaza de España. È un’attrazione assolutamente da non perdere durante il vostro tour dell’Andalusia in 15 giorni! Questa piazza è enorme e veramente sorprendente, con un’architettura davvero affascinante.
  • Fate una passeggiata nel parco di Maria Luisa, situato vicino alla piazza. È un ottimo posto per prendere un po’ di aria fresca e stare in tranquillità. Potrete anche andare a Plaza America, ai margini del parco. Ci sono 2 musei lì: il Museo Archeologico e il Museo delle Arti e delle Tradizioni popolari.
  • Per concludere la giornata, godetevi qualche tapas e della sangria!
Plaza de España Siviglia
La magnifica Plaza de España, a Siviglia

Dopo una buona notte di sonno, continuiamo con questo itinerario in Andalusia di 14-15 giorni.

Per questo secondo giorno a Siviglia, iniziamo con una passeggiata in città.

Dirigetevi prima all’Alcazar di Siviglia, il secondo monumento da vedere in città.

Anche in questo caso, la fila di attesa sarà sempre molto lunga, quindi sarà necessario prenotare i biglietti salta fila in anticipo qui. Una volta fatto ciò, fate una passeggiata nel palazzo e nei giardini. Mettete in conto una mattinata per questa visita.

Dopo la pausa pranzo, godetevi il quartiere di Santa Cruz, uno dei migliori posti da vedere a Siviglia e visitate la Casa de Pilatos, con il suo ampio patio e gli splendidi giardini.

Fatto ciò, potrete continuare a girovagare per la città, o tornare al vostro hotel e godervi la piscina per un po’.

Alla fine della giornata, recatevi al Metropol Parasol per godervi una delle migliori viste panoramiche su Siviglia e ammirare il tramonto.

Cosa fare a Siviglia? Terminate la giornata con un tocco di folklore andaluso e andate a vedere uno spettacolo di flamenco! È un’attività tipica da fare durante un viaggio di 2 settimane in Andalusia. Vi consiglio lo spettacolo che si tiene al Museo della danza flamenca. Dovete prenotare i vostri biglietti qui.

Metropol Parasol Siviglia
Le passerelle sulla parte superiore del Metropol Parasol

Per questo 3° e ultimo giorno di vacanze a Siviglia, ecco i luoghi che dovreste visitare:

  • Andate al mercato coperto di Triana per provare salumi e formaggi spagnoli.
  • Sempre a Triana, passeggiate lungo il fiume per la Calle Betis e dirigetevi verso la Torre del Oro.
  • Se desiderate, visitate la Torre dell’Oro, dove si trova il Museo Marittimo. C’è anche una terrazza panoramica.
  • Scoprite la Plaza de toros de la Real Maestranza di Siviglia (arena per la corrida)
  • Visitate uno o più musei, o se siete stanchi di camminare, fate un giro in barca sul Guadalquivir.
  • E perché non godersi il tramonto sulla Plaza de España?

Se desiderate fare un viaggio a Siviglia e desiderate maggiori informazioni sulla città, dovreste leggere il mio articolo dettagliato: Le 15 cose da vedere a Siviglia.

Dove dormire a Siviglia

  • Black Swan Hostel: Ostello della gioventù situato a 10 minuti a piedi dalla Cattedrale e dall’Alcazar. Letto in dormitorio molto elegante e moderno a partire da 17€ a notte, colazione inclusa! I suoi punti di forza: l’atmosfera rilassata, il personale cordiale, le cene gratuite preparate dai volontari. Questa è la scelta migliore se siete alla ricerca di un ostello della gioventù.
  • Hotel Don Paco: Situato nel centro di Siviglia, a 10 minuti a piedi dalla Cattedrale. Camera spaziosa e letti confortevoli a partire da 60€ a notte, colazione a 10€. I suoi punti di forza: colazione eccellente, atmosfera tranquilla e piscina sul tetto. Il mio preferito a Siviglia per il suo ottimo rapporto in termini di qualità-prezzo!
  • Hotel Fernando III: Situato nel quartiere storico di Santa Cruz e quindi vicino alla Cattedrale e all’Alcazar. Camera moderna e spaziosa a partire da 106€ a notte, colazione inclusa. I suoi punti di forza: la posizione eccellente, la piscina sul tetto, il personale molto utile.
  • EME Catedral Hotel: Situato proprio accanto alla Cattedrale e alla Giralda. Camera doppia molto moderna a partire da 180€ a notte, colazione a 20€. I suoi punti di forza: la migliore posizione nella città, il design dell’hotel, la piscina con vista sul Duomo, la colazione fantastica, il personale davvero disponibile. Non esitate a sceglierlo, è il miglior hotel di lusso di tutta la città!
Alcázar di Siviglia
Alcázar di Siviglia – Uno dei suoi cortili

2) Cordova (1 giorno)

La seconda tappa del vostro itinerario in Andalusia di 2 settimane vi porterà a Cordova, a circa 1h40 di macchina da Siviglia.

La famosa Moschea-Cattedrale di Cordova è sicuramente l’attrazione della città da vedere assolutamente. Il suo interno è davvero unico e sorprendente con dozzine di colonne e portici rossi e bianchi.

È possibile ottenere i biglietti presso le macchinette automatiche (sono sicuramente più veloci che alla reception). Se desiderate, potete anche acquistare un biglietto per salire sul minareto con un supplemento di 2€.

Se preferite una visita guidata, non preoccupatevi, potete prenotarne una qui!

Dopo la Moschea-Cattedrale, dirigetevi verso una delle 2 piazze più grandi della città, dove si trovano molti ristoranti: La Plaza de las Tendillas e La Plaza de la Corredera. Sono diverse l’una dall’altra, quindi vi consiglio visitarne una a pranzo e una a cena.

Dopo di ciò, andate a fare una breve passeggiata lungo il Guadalquivir. Vedrete degli interessanti edifici storici come la Puerta del Puente, il ponte Romano e la torre di Calahorra (sull’altra riva). È possibile salire sulla torre per godere di una bella vista su Cordova e sulla Moschea-Cattedrale.

L’ultima visita delle vostre vacanze a Cordoba sarà l’Alcazar de los Reyes Cristianos. Vale la pena fermarsi in questo posto per i suoi bei giardini, i vicoli fioriti e le fontane. Personalmente li ho trovati molto più belli e meglio mantenuti di quelli dell’Alcazar di Siviglia.

Trascorrete la notte a Cordova.

Se desiderate maggiori informazioni su cosa vedere a Cordova in 1 giorno, potete leggere il mio articolo: I 15 migliori posti da vedere a Cordova.

I Consigli di Voyage Tips
Se siete interessati alla storia, una visita guidata è il modo migliore per visitare l’Alcazar di Cordova. È necessario prenotare in anticipo qui. 

Dove dormire a Cordova

  • Option Be: Ostello situato nel quartiere di Judería. Letto in dormitorio da 22€, colazione inclusa. Gli aspetti positivi di questo nuovissimo ostello: personale estremamente amichevole, letto comodo, tutto molto pulito, piscina all’aperto e ottima posizione.
  • Ayre Hotel Cordova: Situato a 10 minuti di auto dal centro di Cordova, al centro di un bellissimo e tranquillissimo giardino. Camera con decorazioni classiche ma molto spaziosa a partire da 61€, colazione a 10€. Il meglio: posizione tranquilla, grande piscina all’aperto e parcheggio gratuito. Ci piace tantissimo stare lontani dalla folla e dalla città.
  • Hotel Boutique Caireles: Situato di fronte alla Moschea di Cordova, proprio nel quartiere storico. Camera moderna e luminosa a partire da 67€ colazione inclusa. Le cose che abbiamo apprezzato: la vista della Mezquita dalle camere, la gentilezza del personale che parla anche francese. Il mio preferito per il suo ottimo rapporto qualità-prezzo!
  • Eurostars palace: Situato sul paseo de la victoria, a 5 minuti a piedi dall’entrata della Judería e della Mezquita. Camera enorme e design molto grazioso a partire da 110€ a notte, colazione a 14€. Le cose che ci sono piaciute: buona posizione geografica, piscina sul tetto. La migliore scelta a Cordova per un soggiorno di lusso ad un prezzo abbordabile!
moschea-cattedrale di Cordova
Archi nella moschea-cattedrale di Cordova

3) Granada ed i suoi dintorni (4 giorni)

Nuovo giorno, nuova città!

Cosa vedere a Granada e dintorni? Per la terza tappa del vostro tour dell’Andalusia in 2 settimane, visiterete un’altra famosa città: Granada.

Già, ma non subito:

Prima di arrivare a Granada alla fine della giornata, vi fermerete due volte per visitare dei deliziosi villaggi. Con i loro edifici in stile rinascimentale, questi 2 villaggi sono entrambi patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Iniziamo con Ubeda, a 1.5 ore di macchina da Cordova. Questo autentico villaggio è molto diverso dagli altri tipici villaggi andalusi.

Ecco i migliori posti da vedere a Ubeda:

  • La Santa Cappella di El Salvador, un gioiello dell’architettura rinascimentale spagnola
  • Il Vazquez de Molina, oggi adibito a palazzo
  • Il Palazzo Dean Ortega, un edificio del 16° secolo
  • La Basilica di Santa Maria de los Reales Alcazares.

Dopo aver visitato Ubeda, tornate in macchina e recatevi a Baeza, a soli 8 chilometri di distanza.

Ecco cosa vedere a Baeza:

  • La cattedrale di Baeza
  • Il Palacio de Jabalquinto
  • La chiesa di San Giovanni Evangelista
  • Plaza del Populo

Verso la fine del pomeriggio, dirigetevi a Granada, a 1.5 ore di distanza.

Baeza
Baeza, patrimonio mondiale dell’UNESCO

Oggi iniziamo a visitare Granada. Proprio come Siviglia e Cordova, anche Granada ha la sua attrazione emblematica: l’Alhambra.

È necessario prenotare i biglietti d’ingresso in anticipo per visitare il sito. E quando dico in anticipo, intendo settimane o addirittura mesi in anticipo, a seconda del periodo dell’anno in cui farete in vostro giro dell’Andalusia di due settimane.

Infatti, l’Alhambra è il sito più visitato di tutta la Spagna. Esattamente! Ci sono più turisti in visita all’Alhambra che alla Sagrada Familia di Barcellona!

Quando prenotate i vostri biglietti, assicuratevi che includano le 3 parti dell’Alhambra:

  • I Palazzi dei Nasridi
  • Il Generalife
  • L’Alcazaba

Di sicuro, la cosa migliore da fare sarebbe quella di visitare l’Alhambra con una guida. Dovrete prenotare la vostra visita guidata (compresi i biglietti d’ingresso) qui.

Un’altra opzione per prenotare i biglietti per l’Alhambra è acquistare la Granada Card. Vi darò maggiori dettagli a riguardo nel riquadro relativo ai “Consigli di Voyage Tips” che troverete un po’ più sotto.

Concedetevi un’intera mattinata per visitare l’Alhambra.

Dopo aver finito, dovreste continuare la giornata:

  • Facendo una passeggiata nel Sacromonte, un antico quartiere Gipsy con le sue case troglodite. Oggi ospitano spesso degli spettacoli di flamenco.
  • Facendo una visita al museo “Cuevas del Sacromonte” per saperne di più sulla storia del quartiere e della sua popolazione. Prenotate qui i vostri biglietti!
  • Facendo una passeggiata nel quartiere di Albaicin, il quartiere storico di Granada, una zona autentica e affascinante.
  • Guardando il tramonto al mirador de San Nicolas e godendovi una splendida vista sull’Alhambra.
  • Andando a uno spettacolo di flamenco in una rinomata cueva o al Jardinos de Zoraya.

Trascorrete una seconda notte a Granada.

Granada Spagna
Granada

Cosa vedere a Granada? Il giorno seguente, continuate ad esplorare la città:

  • Visitate la Basilica di San Juan de Dios e il suo interno dorato
  • Entrate all’interno della cattedrale e nella cappella reale
  • Pranzate a Plaza Bib-Rambla, la piazza principale della città, in punto da dove partono tutte le vie commerciali
  • Fate shopping al mercato Alcaiceria
  • Fermatevi alle antiche terme arabe, le meglio preservate dell’Andalusia
  • Guardate il tramonto dal mirador de San Cristobal o dal mirador de San Miguel

Trascorrete una terza notte a Granada.

Per il vostro terzo giorno di vacanze a Granada, vi consiglio di uscire dalla città per trascorrere una giornata nella natura.

Dirigetevi dunque verso le montagne della Sierra Nevada, a 50 minuti in auto da Granada.

In inverno (dicembre-aprile) è possibile sciare lì. Durante il resto dell’anno, è un luogo ideale per escursioni e altre attività all’aria aperta come mountain bike, arrampicata o parapendio.

È possibile recarsi lì con la propria auto, o fare una gita di un giorno partendo da Granada, in un veicolo a 4 ruote motrici e con una guida. Vi accompagnerà nei luoghi più belli della Sierra Nevada.

Per maggiori informazioni e per prenotare la vostra giornata, cliccate qui!

Tornate a Granada e trascorrete un’ultima notte lì.

Se avete bisogno di ulteriori informazioni per pianificare il vostro viaggio a Granada, potete leggere il mio articolo dettagliato: Le 15 cose da vedere a Granada.

I Consigli di Voyage Tips

È inoltre disponibile un city pass per visitare Granada: la Granada Card. È valida per 3 giorni consecutivi.

Questa carta vi darà accesso gratuito a diverse attrazioni turistiche di Granada: l’Alhambra, la cattedrale, la cappella reale, il monastero di Cartuja e il parco scientifico. Avrete a disposizione anche i trasporti pubblici gratuiti per 3 giorni! Dovete prenotarla facendo clic sul pulsante qui sotto:

 

Dove dormire a Granada

  • Granada Inn Backpackers: Ostello situato a 10 minuti dalla Cattedrale e a 20 minuti dall’Alhambra. Un letto in un dormitorio parte da 16€ a notte, colazione inclusa. Le caratteristiche migliori: il meraviglioso patio, la posizione, il personale molto gentile.
  • Hotel Universal: Situato a 400 metri dalla cattedrale e 700 metri dal quartiere Albaicin. Camera doppia pulita e confortevole a partire da 65€ a notte, colazione inclusa. Ciò che ho appezzato: il personale gentile, la posizione centrale vicino a negozi e ai ristoranti. È il mio hotel preferito a Granada per il suo incredibile rapporto qualità-prezzo!
  • Granada Five Senses Rooms & Suites: Situato sulla Gran Via, a 200 metri dalla Cattedrale. Design e camera moderna a partire da 100€ a notte, colazione inclusa. Punti di forza: la piscina sul tetto, lo stile delle camere, la generosa colazione.
  • Alhambra Palace: Questo hotel a 5 stelle si trova a 10 minuti a piedi dall’Alhambra o dal quartiere Albaicin, vicino al giardino di Carmen de Los Martires. Camera accogliente e spaziosa a partire da 200€, con colazione aggiuntiva a 19€. Le caratteristiche migliori: le decorazioni di ispirazione moresca, la splendida vista sull’Alhambra dalla terrazza, il comfort generale. È il mio hotel preferito per una fuga romantica a Granada!
  • Parador de Granada: Questo hotel di lusso si trova all’interno della stessa Alhambra! Le camere sono un mix tra design moderno ed elementi di antiquariato, a partire da 420€ a notte, con colazione aggiuntiva per 21€. Ciò che ho apprezzato: la posizione eccezionale, l’atmosfera generale, il personale molto disponibile, il ristorante con vista sul Generalife. Questo è il miglior hotel per un soggiorno di lusso a Granada!
La Sierra Nevada Spagna
La Sierra Nevada, in Spagna

4) Malaga / Caminito del Rey / Marbella (3 giorni)

Per la quarta parte di questo tour dell’Andalusia in 2 settimane, è tempo di scoprire Malaga e i suoi dintorni.

Malaga si trova a circa 1h40 da Granada.

Una volta arrivati, ecco cosa vedere a Malaga:

  • Iniziate con il Castillo de Gibralfaro. Esso domina la città e offre una straordinaria vista a volo d’uccello di Malaga!
  • Scendete all’Alcazaba per passeggiare tra graziosi giardini di questa imponente fortificazione.
  • Fermatevi al teatro romano, situato proprio accanto all’Alcazaba.
  • Fate una pausa pranzo

Nel pomeriggio, sarà possibile visitare uno dei 30 musei della città.

Dal punto di vista culturale, Malaga ha molto da offrire:

Naturalmente non sarà possibile visitarli tutti, ma sicuramente ne troverete 1 o 2 che corrisponderanno ai vostri interessi!

A seconda del museo che avete scelto di visitare, non dimenticate di fare una sosta (prima o dopo il museo) alla cattedrale di Malaga per visitare il suo interno. Potete anche salire in cima alla torre e godervi una vista panoramica a 360°.

Alla fine della giornata, se siete alla ricerca di una spiaggia, andate alla spiaggia di Malagueta, la più facilmente accessibile.

Trascorrete la notte a Malaga.

La Cattedrale di Malaga
L’Alcazaba e la Cattedrale di Malaga

Cosa fare a Malaga? Durante questo secondo giorno, avete 2 diverse opzioni in programma.

Se non avete voglia di guidare, rimanete a Malaga. Ecco i posti che potete visitare:

  • I musei
  • Il mercato di Atarazanas e le sue prelibatezze locali
  • Il quartiere di Soho
  • L’orto Botanico di La Concepcion.

Se desiderate godervi la natura andalusa e passeggiare un po’:

  • Andate al parco naturale di Montes de Malaga per escursioni a piedi o in mountain bike su sentieri segnalati. Si trova a 25 km a nord di Malaga.
  • Se siete un po’ più avventurosi, dovreste percorrere il Caminito del Rey. Per molto tempo è stato considerato il sentiero escursionistico più pericoloso del mondo! Dopo un sacco di aggiornamenti e riarrangiamenti, adesso è totalmente sicuro, ma le escursioni a 100 metri sopra il terreno proprio lungo le scogliere rimangono comunque estremamente impressionanti.

È possibile visitare il Caminito del Rey con una guida professionale, tuttavia, dovrete prenotare i biglietti con largo anticipo. Il tour guidato di un’intera giornata deve essere prenotato qui.

Trascorrete un’altra notte a Malaga.

caminito del rey Andalusia
Il Caminito del Rey, in Andalusia

Il giorno seguente, dedichiamoci ad una giornata di relax durante questo tour dell’Andalusia in auto di due settimane e trascorriamolo a Marbella.

Qui potrete godervi 20 km di spiagge nelle località costiere più chic e alla moda della Costa del Sol.

Tornate indietro e trascorrete l’ultima notte a Malaga.

Per ulteriori informazioni su cosa vedere a Malaga e dintorni, dovreste leggere la mia guida dettagliata: Le 15 cose da vedere a Malaga.

I Consigli di Voyage Tips

È disponibile una visita guidata per visitare l’Alcazaba e il teatro Romano. Ha una durata di 1.5 ore e ha un prezzo di soli 8€ quindi ne vale davvero la pena. Potete prenotare qui!

Dove dormire a Malaga

  • The Lights Hostel: Questo ostello si trova a 400 metri dalla cattedrale. Un letto in un dormitorio parte da 20.50€/notte con colazione a 1.50 €. I suoi punti forti: pulito, bel tetto, personale molto cordiale.
  • Ibis Malaga Centro Ciudad: Situato vicino alla cattedrale e a 5 minuti dal museo di Picasso. Camera doppia moderna (nello stile tipico di questa catena di hotel) a partire da 65€/notte, colazione a 7.95€ in più. Le sue caratteristiche migliori: posizione molto centrale per visitare Malaga a piedi, molte scelte per la colazione, personale amichevole. È il mio hotel preferito per il suo eccezionale rapporto in termini di qualità-prezzo!
  • Barceló Malaga: Situato a 10 minuti a piedi dal centro storico e a 600 metri dal Centro di Arte Contemporanea. Camera confortevole e di design a partire da 135€/notte, colazione per ulteriori 18€. Le caratteristiche migliori: piscina sul tetto, posizione, i letti sono molto confortevoli. È un ottima sistemazione presso cui soggiornare a Malaga.
  • Gran Hotel Miramar: Questo hotel a 5 stelle si trova a 10 metri dalla spiaggia della Malagueta. Camera molto elegante e ben arredata, a partire da 250€/notte, colazione a 25€ in più. Le sue caratteristiche migliori: lo stile decorativo dell’hotel e le camere sono davvero incredibili, la piscina, la Spa, la deliziosa colazione. La scelta migliore per un soggiorno di lusso a Malaga!
Alcazaba Malaga
L’Alcazaba, a Malaga

5) Ronda / Arcos de la Frontera (2 giorni)

Passiamo adesso all’affascinante villaggio di Ronda, a 1.5 ore di auto da Malaga.

Ronda si trova su un promontorio roccioso e offre delle incantevoli viste panoramiche sui dintorni. Il villaggio è famoso soprattutto per il suo ponte davvero fotogenico che collega le due parti della città.

È uno dei villaggi più turistici in Andalusia.

Oltre al ponte, ecco cosa vedere a Ronda:

  • L’arena della corrida, una delle più antiche della Spagna
  • Il palazzo Mondragon dove si trova il museo municipale di Ronda
  • Plaza Duquesa de Parcent
  • Il museo del bandolero
  • Puerta de Almocabar e le sue mura difensive
  • La Casa del Rey Moro e la Mina de Agua
  • Plaza del Socorro.

Potete trovare informazioni dettagliate su Ronda nel mio articolo: Le 10 cose da vedere a Ronda.

A questo punto tornate alla vostra auto e dirigetevi verso la strada dei villaggi bianchi dell’Andalusia. Come suggerisce il nome, attraverserete diversi villaggi con case imbiancate, molto spesso costruite sui fianchi delle montagne.

Secondo me, se avete giusto il tempo di una sola fermata, dovreste visitare Zahara de la Sierra. È il più grazioso e tipico!

A questo punto raggiungete Arcos de la Frontera (1 ora di distanza in auto), la vostra fermata per le prossime 2 notti.

Ronda
Il Puente Nuevo, l’attrazione principale di Ronda

Il giorno successivo, dovreste visitare il parco naturale di Sierra de Grazalema, a soli 30 minuti in auto da Arcos.

Ci sono diversi ingressi per il sito con molte diramazioni da cui partono dei percorsi escursionistici.

Il più vicino ad Arcos si trova nel villaggio “El Bosque”. Lì troverete un centro visitatori per avere maggiori informazioni sui percorsi escursionistici. Dovreste recarvi lì per prima cosa, in quanto alcuni di questi percorsi potrebbero essere chiusi al pubblico per rischio di incendio.

Durante il mio tour dell’Andalusia in 2 settimane, ho fatto l’escursione “El Rio majaceite”. Il sentiero costeggia il fiume (che porta lo stesso nome), questo particolare la rende molto piacevole in una giornata di caldo. C’è molta ombra lungo il percorso e potrete anche immergere i piedi nell’acqua per rinfrescarvi un po’. Concedetevi 4 ore di passeggiata per il viaggio di andata e ritorno.

Dopo la passeggiata, vi consiglio di fermarvi al villaggio di Arcos de la Frontera. Per visitarlo a piedi, seguite i cartelli della “ruta monumental” e vedrete sia le chiese che il castello. Troverete anche diverse caffetterie e ristoranti.

Dormite per un’ultima notte ad Arcos.

I Consigli di Voyage Tips

Se avete scelto di soggiornare al B&B El fogon del Duende, andate a mangiare al ristorante “La posada del Duende”, che si trova a soli 5 minuti di distanza in auto. Il cibo è veramente ottimo, tant’è che abbiamo cenato lì per ben due volte!

Dove dormire ad Arcos de la Frontera

  • Bed and Breakfast El fogon del Duende: Un’ottima scelta se decidete di dormire ad Arcos. Camera doppia da 45€ a notte. La migliore scelta economica!
  • Hôtel Los Olivos: Situato nel centro storico di Arcos all’interno di una tipica casa andalusa. Confortevole camera doppia da 90€ a notte, colazione inclusa. I suoi punti di forza: la vista dalla terrazza sul tetto, la colazione e il personale veramente gentile.
  • Parador de Arcos de la Frontera: Situato anch’esso nel centro storico di Arcos, camera doppia ampia e tranquilla da 120€ a notte, colazione a 17€. I suoi punti di forza: la splendida vista sulla campagna Andalusa, la casa tradizionale, la posizione migliore. Siete alla ricerca di un posto di lusso in cui dormire ad Arcos? Questo è l’hotel migliore!
Zahara de la Sierra
Il villaggio bianco di Zahara de la Sierra, in Andalusia

6) Cadice (1 giorno)

Cosa vedere in Andalusia in 14-15 giorni? Sicuramente avrete tutto il tempo di visitare Cadice.

Cadice non è comunemente inclusa all’interno di un viaggio in Andalusia perché è meno popolare di Siviglia, Granada o Cordova, ma tuttavia, questa città merita davvero di essere visitata. È stata la più grande sorpresa del mio viaggio in Andalusia.

La cosa bella è che dista da Arcos, solamente 45 minuti in auto.

Arriverete a Cadice passando per il Ponte della Constitución de 1812, alto 185 metri. È uno dei più alti ponti marittimi del mondo, inutile dire che è davvero incredibile!

Ecco il mio itinerario consigliato per 1 giorno a Cadice:

  • Partite da Plaza de San Juan de Dios, dove troverete il municipio e la chiesa di San Juan de Dios. È una piazza pedonale dove troverete dei ristoranti e l’ufficio turistico non è neanche lontano neanche da lì. Dovrebbe essere la vostra prima tappa in modo che possiate ottenere una mappa della città!
  • Passate dal teatro romano, il più grande e antico scoperto in Spagna. L’entrata è gratuita!
  • Visitate la cattedrale di Cadice e salite sulla torre Poniente per godervi la vista panoramica sulla città.
  • Dirigetevi verso il mercato di Cadice per la vostra pausa pranzo.
  • Salite sulla torre Tavira, la stanza equipaggiata di una serie di lenti ottiche e specchi vi permetterà di godere della vista su tutta la baia di Cadice.
  • Fate una passeggiata lungo Campo del Sud fino al Castello di San Sebastian
  • Passate per la spiaggia di Caleta per raggiungere il castello di Santa Catalina.
  • Fate una passeggiata nel parco Genoves  e nel parco dell’Alameda Apocada
  • Visitate il museo di Cadice sulla piazza Mina. È gratuito per tutti i cittadini europei.
  • Plaza de España sarà l’ultima tappa delle vostre vacanze a Cadice!

Trascorrete una notte a Cadice.

Non esitate a leggere il mio articolo dettagliato su come organizzare un viaggio a Cadice per ulteriori informazioni sulla città: Le 12 cose da vedere a Cadice

I Consigli di Voyage Tips

A Cadice, il parcheggio sotterraneo situato vicino al porto è il punto migliore dove parcheggiare. Si trova vicino al centro storico e alla piazza San Juan de Dios.

Per arrivarci, una volta superato il ponte Constitución de 1812, seguite la strada Las Cortes de Cadiz e poi la via Astilleros.

Dove dormire a Cadice

  • Cadiz Inn Backpackers: Ostello situato a 10 minuti a piedi dalla Cattedrale. Letto in dormitorio da 14€ a notte. I suoi punti forti: la sua terrazza sul tetto e lo staff accogliente.
  • Hotel La Catedral: Come suggerisce il nome, si trova proprio accanto alla Cattedrale. Camera moderna ed elegante a partire da 60€ a notte, colazione inclusa. Mi sono davvero innamorato della terrazza sul tetto con piscina all’aperto e della vista mozzafiato sulla cattedrale! Questo è il mio hotel preferito a Cadice per il suo ottimo rapporto qualità-prezzo!
  • Parador de Cadiz: Situato di fronte all’oceano e a 5 minuti a piedi dalla spiaggia di La Caleta. Splendida camera moderna e luminosa a partire da 138€ a notte, colazione inclusa. I suoi punti forti: la piscina esterna con una bella visuale, la qualità del servizio, le camere ben attrezzate, l’architettura originale e moderna. È il miglior hotel della città, perfetto per un soggiorno di lusso a Cadice!
Il Castello di San Sebastian Cadice
Il Castello di San Sebastian, a Cadice

7 ) Ritornate a Siviglia (1 giorno)

Ci siamo! È già arrivata la fine di queste vacanze in Andalusia di 2 settimane.

Adesso conoscete i migliori posti da visitare per i vostri 15 giorni in Andalusia! 

I Consigli di Voyage Tips

Il vostro viaggio in Andalusia durerà solamente 14 giorni? Trascorrete un giorno in meno a Granada o a Malaga.

Se invece optate per un itinerario in Andalusia di 16 giorni, aggiungete un giorno per scoprire il Parco Nazionale di Doñana. Si trova a soli 50 minuti da Cadice ed è una delle aree protette più grandi d’Europa.

Se avete qualche domanda per pianificare il vostro itinerario in Andalusia di 14-15-16 giorni, non esitate a chiedermelo nei commenti.

Guide di viaggio Andalusia

State per visitare Andalusia? Questi articoli possono aiutarvi!

Esplora tutti i miei articoli sulla Andalusia: Tutti gli articoli che possono aiutarvi durante il vostro viaggio in Andalusia si trovano qui.

Usate Pinterest? Ecco l’immagine da condividere!

Andalusia cosa vedere in 15 giorni
Andalusia cosa vedere in 15 giorni
2 settimane in Andalusia: Il miglior itinerario per 14, 15 o 16 giorni
5 (100%) 13 votes

Creatore del blog Voyage Tips, amante dei viaggi e della fotografia.

Leave A Reply