Visitare Cadice: 12 cose da fare e vedere + Dove dormire?

0

Cosa vedere a Cadice: le migliori cose da fare e attrazioni

Avete in mente di visitare Cadice, durante il vostro prossimo viaggio in Spagna?

Questa città Andalusa vi lascerà sicuramente affascinati grazie alle sue spiagge, al suo mare e al suo splendido centro storico.

Vicina a Siviglia (1h30 in auto), rappresenta la destinazione perfetta per una gita di un giorno durante il vostro viaggio in Andalusia! Una volta parcheggiata l’auto presso uno dei parcheggi sotterranei della città, vi divertirete un sacco a passeggiare per la città.

Quindi, cosa fare e vedere a Cadice? Dove dormire? Seguite la nostra guida sui luoghi di interesse a Cadice e scoprite cosa visitare a Cadice in 1 giorno.

Iniziamo con il nostro tour!

Visitare Cadice: I più importanti luoghi di interesse

1. La Plaza de San Juan de Dios

Iniziate le vostre vacanze a Cadice da Plaza de San Juan de Dios. Questa piazza costruita nel 16° secolo è stata per molto tempo il cuore della città, grazie alla sua vicinanza con il porto. Qui venivano scambiati molti prodotti esotici provenienti dall’India.

In questa piazza, è possibile ammirare 2 splendidi edifici: il municipio e la chiesa di San Juan De Dios. La Plaza de San Juan de Dios, abbellita da getti d’acqua e fontane, e circondata da caffè e ristoranti, è molto piacevole per chi cammina a piedi.

I Consigli di Voyage Tips
  • Dopo aver attraversato il Ponte della Costituzione, proseguite dritto lungo viale Las Cortes de Cadiz e viale Astilleros. Raggiungerete il porto ed il suo parcheggio sotterraneo. Una volta parcheggiato, sarete nelle vicinanze del centro storico, il miglior punto di partenza per una giornata a Cadice.
  • All’ingresso della piazza, in viale Ramon de Carranza, troverete l’ufficio informazioni turistiche di Cadice. Qui dovreste poter ottenere una mappa turistica, che renderà più facile orientarvi in città!
Plaza de San Juan de Dios
Plaza de San Juan de Dios

2. Il Teatro Romano

Dalla calle San Juan de Dios, recatevi al teatro Romano di Cadice.

Datato alla fine del I secolo a.C., fu scoperto per caso nel 1980. È il più antico di tutta la Spagna nonché uno dei più grandi, ed è capace di accogliere più di 20,000 persone. Oggi, la vicinanza degli edifici circostanti impedisce ulteriori scavi.

Sentitevi liberi di entrare, la visita al museo e al teatro è gratuita. Seppur piccolo, ho gradito il modo in cui è organizzato il tour, è possibile persino camminare in una sala sotterranea sotto le gradinate.

teatro romano di Cadice
Sotto le gradinate del teatro romano di Cadice

3. La Cattedrale di Cadice

Con la sua cupola dorata, il monumento più famoso di Cadice può essere osservato da qualunque luogo della città mentre si passeggia. Iniziata nel 1722, la costruzione della Cattedrale di Cadice fu completata solo un secolo dopo e mescola, per questa ragione, diversi stili architettonici come il Barocco e il Neoclassico.

La Cattedrale, situata nel centro storico, è stata soprannominata dagli abitanti del luogo “Catedral Nueva”, in contrapposizione alla “Catedral Vieja”. Catedral Vieja è anche conosciuta come la Chiesa di Santa Maria che, come avrete sicuramente indovinato, era l’ex cattedrale.

Quindi, oltre alla cattedrale, date un’occhiata anche alla Chiesa di Santa Maria. Si trova nelle vicinanze e l’ingresso è gratuito.

Durante la vostra visita alla nuova Cattedrale, dovreste assolutamente salire sulla Torre di Poniente (o Torre de Poniente, in spagnolo), uno dei campanili della cattedrale. Una volta sulla cima, potrete ammirare una splendida vista panoramica dell’intera città. La vista da lassù è particolarmente suggestiva!

Cattedrale di Cadice
La Cattedrale di Cadice

4. Il Mercato di Cadice

Dopo la cattedrale, dovreste raggiungere a piedi il mercato di Cadice. Per me, andare al mercato è d’obbligo quando si scopre una città o una nuova località. Rappresenta il modo migliore per scoprire i prodotti locali!

Per andare lì, prendete la Calle Compania fino a Plaza de las Flores (così chiamata per via delle numerose bancarelle di fiori che troverete lì).

Arriverete quindi a Plaza Libertad e al suo central mercado. A differenza degli altri mercati dell’Andalusia, questo non è molto grande, ma è indubbiamente perfetto per assaggiare alcuni prodotti locali freschi. È la soluzione migliore se desiderate un buon affettato e un buon panino al formaggio!

Mercato di Cadice
Il Mercato di Cadice

5. La Torre di Tavira

Vicina al mercato, andando prima verso la via Alcala Galiano e poi svoltando a sinistra in via Sacramento, incontrerete la Torre Tavira, una delle 126 torri (esatto!) di Cadice. È uno degli edifici più visitati dopo la Cattedrale nonché una delle maggiori attrazioni di Cadice.

Queste torri servivano generalmente come torri di avvistamento per il porto, e la Torre Tavira era la più alta nonché la principale. L’attrazione principale della torre è la Camera Obscura, una stanza dotata di una serie di lenti ottiche e specchi: questi consentono di ammirare l’intera baia di Cadice attraverso uno splendido panorama.

Nella torre Tavira ci sono anche sale espositive e delle proiezioni audiovisive.

Potete trovare maggiori informazioni per la vostra visita sul sito ufficiale della Torre Tavira

I Consigli di Voyage Tips
Per recarvi presso il prossimo luogo di interesse di Cadice, il Castello di San Sebastian, vi consiglio di passeggiare lungo il mare, sul viale Campo del Sur. Godrete di una meravigliosa vista della Cattedrale e della sua cupola. È sempre bello fare una bella passeggiata in riva al mare, mentre ci si gode la piacevole brezza marina!

6. Il Castello di San Sebastian

La vostra camminata lungo il Campo del Sur vi porterà direttamente all’ingresso del paseo Fernando Quinones, il sentiero che conduce al castello, uno dei luoghi da visitare a Cadice.

Collegato alla città da questo molo, il Castello di San Sebastian si trova su una piccola isola. La leggenda vuole che qui si trovasse il tempio di Cronos, nell’antichità. Furono i veneziani a chiamarlo “San Sebastian”, per invocare la sua protezione.

Un po’ di storia: nel 15° secolo, i marinai di una nave veneziana contaminata da un’epidemia di peste furono autorizzati a stabilirsi lì e costruirono un eremo.

Fu quindi eretta una torre di avvistamento per contrastare eventuali attacchi. In seguito, nel 1706, fu costruito castello per rafforzare le difese della città.

Oggi, il castello di San Sebastian rappresenta l’occasione perfetta per fare una bella passeggiata lungo l’oceano e ammirare una splendida vista sul lungomare di Cadice. All’interno avrete accesso a delle mostre gratuite. Il suo cortile ospita spesso concerti ed altri eventi.

Gli Aneddoti di Voyage Tips
Il castello è famoso in tutto il mondo per essere stato utilizzato come location cinematografica per un film di James Bond: “Die another day”.
Il Castello di San Sebastian Cadice
Il Castello di San Sebastian, a Cadice

7. La Spiaggia di La Caleta

Tra i due castelli di Cadice, la spiaggia di La Caleta è la fermata perfetta per farsi una nuotata e rinfrescarsi. Ad ogni modo, è relativamente piccola e si trova nel centro storico, quindi in estate potrebbe essere un po’ affollata!

Qui troverete tutti i servizi necessari: ristorante, bar, servizi igienici, docce. È una spiaggia sorvegliata, e i 2 castelli formano una barriera frangiflutti che la protegge dalle onde più grosse.

Le piccole barche da pesca ormeggiate nei suoi pressi conferiscono al luogo un fascino autentico.

Spiaggia La Caleta Cadice
Spiaggia La Caleta

8. Il Castello di Santa Catalina

Situata all’estremità opposta della spiaggia di La Caleta, questa fortezza faceva parte delle infrastrutture di difesa della città.

Dopo il saccheggio di Cadice da parte delle truppe anglo-olandesi, il re di Spagna decise di costruire la fortezza per rafforzare uno dei punti più vulnerabili della città.

L’edificio è a forma di stella, con una serie di bastioni difensivi. La piazza d’armi è circondata da diversi padiglioni e da una cappella dedicata a Santa Catalina.

Il Castello di Santa Catalina può essere visitato e ospita numerose mostre di arte e di pittura. È anche un bel punto panoramico: basta passeggiare sui bastioni per godersi la vista sulla spiaggia di Caleta e sulla fortezza di San Sebastian!

Castello di Santa Catalina Cadice
Castello di Santa Catalina

9. Parco Genoves

A circa un centinaio di metri dal Castello di Santa Catalina, troverete l’ingresso al Parco Genoves, il più grande giardino pubblico della città.

Questo parco lungo l’oceano contiene delle specie botaniche provenienti da diversi paesi del mondo e una serie di piccoli monumenti tra cui la famosa fontana dei Bambini sotto un ombrello. Troverete anche una piccola grotta e un lago artificiale, una cascata e qualche anatra.

È il posto ideale per una breve pausa all’ombra durante il vostro viaggio a Cadice!

Fontana dei Bambini sotto un ombrello, nel parco Genoves
Fontana dei Bambini sotto un ombrello, nel parco Genoves

10. Parco Alameda Apodaca

Se durante le vostre vacanze a Cadice desiderate godervi un po’ di più l’ombra e la frescura dei giardini, dovreste recarvi al parco Alameda Apodaca. È molto facile da raggiungere: basta semplicemente camminare lungo il mare.

Con i suoi numerosi alberi, fontane, lampioni in ferro battuto, sculture, panchine in ceramica colorata e piastrelle a scacchiera, è per me il parco più bello della città.

Sembrerebbe inoltre che il parco sia particolarmente bello durante il tramonto, ma non ho avuto la possibilità di sperimentare ciò.

Parco Alameda Apodaca
Il Parco Alameda Apodaca

11. Il Museo di Cadice

Adesso parliamo un po’ di cultura! Alla fine della passeggiata all’Alameda Apocada, girate a destra nella calle Zorrilla per raggiungere Plaza Mina.

Se avete un po’ di tempo per visitare un museo, vi consiglio il Museo di Cadice, che si trova in questa piazza. È strutturato in 3 piani, per 3 diversi periodi:

  • Al piano terra troverete i resti archeologici Fenici e Romani
  • Al primo piano troverete le opere di pittori spagnoli dal 16° al 20° secolo
  • Al secondo piano, potrete scoprire le usanze folkloristiche di Cadice, compresi i famosi pupazzi di Tia Norica e alcune opere più contemporanee.

I Consigli di Voyage Tips
Se provenite da un paese Europeo, sarebbe un peccato non visitarlo, dato che è gratuito per tutti i cittadini Europei.

12. Cadiz Plaza de Espana

Concluderemo questa giornata a Cadice con una sosta a Plaza de España (“Piazza di Spagna” in Italiano), per ammirare il famoso Monumento alla Costituzione del 1812 o “Monument a las Cortes”. Quando uscite dal museo, dovrete prendere la strada Antonio Lopez per arrivarci.

Il monumento è stato costruito nel 1912 per commemorare il 100° anniversario della Costituzione Spagnola. Esattamente! Se non lo sapevate, è stata firmata a Cadice nel 1812!

Questo monumento è davvero simbolico. La parte più bassa rappresenta un semicerchio e una sedia presidenziale vuota. Diverse sagome contengono testi della Costituzione e sui lati, le figure dei cavalli simboleggiano la pace e la guerra.

Diversi temi evocano anche l’agricoltura e la cittadinanza.

Plaza de Espana Cadice
Plaza de Espana, a Cadice

Dove dormire a Cadice

  • Cadiz Inn Backpackers: Ostello situato a 10 minuti a piedi dalla Cattedrale. Letto in dormitorio da 14€ a notte. I suoi punti forti: la sua terrazza sul tetto e lo staff accogliente.
  • Hotel La Catedral: Come suggerisce il nome, si trova proprio accanto alla Cattedrale. Camera moderna ed elegante a partire da 60€ a notte, colazione inclusa. Mi sono davvero innamorato della terrazza sul tetto con piscina all’aperto e della vista mozzafiato sulla cattedrale! Questo è il mio hotel preferito a Cadice per il suo ottimo rapporto qualità-prezzo!
  • Parador de Cadiz: Situato di fronte all’oceano e a 5 minuti a piedi dalla spiaggia di La Caleta. Splendida camera moderna e luminosa a partire da 138€ a notte, colazione inclusa. I suoi punti forti: la piscina esterna con una bella visuale, la qualità del servizio, le camere ben attrezzate, l’architettura originale e moderna. È il miglior hotel della città, perfetto per un soggiorno di lusso a Cadice!

Le mie impressioni su Cadice

Personalmente, ho davvero amato Cadice. Forse perché è un po’ meno turistica rispetto alle altre città che abbiamo visitato in Andalusia. Inoltre, il fatto che questa località si trovi sull’oceano e ci si può anche fare un bagno ha davvero dato a questa giornata quel tocco “vacanziero” che non guasta mai! È stata una giornata molto piacevole e rilassante dopo aver visitato delle città urbane come Siviglia o Cordoba.

Un’altra cosa che ho veramente adorato è il modo in cui si entra nella città: quando arriverete in ​​auto, attraverserete il ponte della Costituzione. È davvero suggestivo, con i suoi 185 metri di altezza! Per dirla tutta, è uno dei più alti ponti sul mare del mondo. Ebbene sì, è addirittura più alto del Golden Gate di San Francisco!

Guide di viaggio Andalusia

State per visitare Andalusia? Questi articoli possono aiutarvi!

Esplora tutti i miei articoli sulla Andalusia: Tutti gli articoli che possono aiutarvi durante il vostro viaggio in Andalusia si trovano qui.

Cosa vedere in Andalusia – Le 20 migliori posti da visitare

Usate Pinterest? Ecco l’immagine da condividere!

Visitare Cadice
Visitare Cadice: 12 cose da fare et vedere
Visitare Cadice: 12 cose da fare e vedere + Dove dormire?
5 (100%) 11 votes
Vincent

Creatore del blog Voyage Tips, amante dei viaggi e della fotografia.

Leave A Reply