Visitare l’Andalusia: le 20 migliori cose da fare

0

Cosa vedere in Andalusia: le migliori cose da fare e attrazioni

Desiderate visitare l’Andalusia (il sud della Spagna) durante il vostro prossimo viaggio in Spagna e state cercando le migliori cose da fare?

Siete nel posto giusto!

Per aiutarvi a pianificare il vostro viaggio, ho creato per voi questo elenco dei 20 migliori posti da visitare durante le vostre vacanze in Andalusia, con tutte le attrazioni da non perdere e luoghi di interesse.

Oltre a questo elenco delle migliori cose da fare, vi darò anche tutti i miei migliori consigli e alcuni itinerari dettagliati per visitare l’Andalusia in 3-16 giorni.

Quindi, cosa vedere in Andalusia? Dove andare?

Scopriamolo insieme!

Visitare l’Andalusia: I più importanti luoghi di interesse

1. Siviglia

Iniziamo questa guida turistica sull’Andalusia con Siviglia, la capitale.

La capitale andalusa è piena di monumenti storici da scoprire. Sia che stiate viaggiando con i vostri amici in vena di far festa o che siate alla ricerca del luogo perfetto per una fuga romantica, Siviglia è la destinazione perfetta per divertirsi e godersi il sole.

Ecco i migliori posti da visitare a Siviglia, in Andalusia:

  • La Cattedrale di Siviglia: questo sito Patrimonio Mondiale dell’UNESCO è la terza cattedrale più grande del mondo! All’interno troverete la tomba di Cristoforo Colombo, 45 pannelli rappresentanti la vita di Cristo e un’impressionante collezione di opere d’arte. Dovreste acquistare i vostri biglietti salta fila qui.
  • La Giralda: la cima del campanile della cattedrale offre una vista panoramica a 360° su tutta la città.
  • L’Alcazar è la residenza del re di Spagna quando viene in visita in Andalusia. In questo palazzo, vedrete delle sontuose stanze, cortili e splendidi giardini. È la seconda tra le attrazioni di Siviglia da non perdere assolutamente. Per evitare fare la fila all’ingresso, cliccate qui.
  • Il Quartiere di Santa Cruz, il centro storico di Siviglia. Molti monumenti da visitare (tra cui la Cattedrale di Siviglia e l’Alcazar) si trovano lì, inoltre troverete ovunque tantissimi negozi di souvenir, caffetterie e ristoranti. Avete indovinato: è la parte più turistica della città.
  • La Plaza de España: questa piazza a forma di auditorium, con ponti che attraversano un canale e panchine decorate con azujelos è la più bella che abbia mai visto!
  • Il parco di Maria Luisa: situato proprio accanto a Plaza de España, è il luogo perfetto per passeggiare e prendere un po’ d’aria fresca.

Potete trovare informazioni dettagliate su cosa vedere a Siviglia nel mio articolo: Le 15 cose da vedere a Siviglia.

Plaza de España Siviglia
La magnifica Plaza de España, a Siviglia

2. Cordoba

Situata a soli 40 minuti di treno da Siviglia, Cordoba è uno dei luoghi da non perdere assolutamente durante un viaggio in Andalusia.

Cosa vedere a Cordoba?

  • Visitate la Moschea Cattedrale di Cordoba (prenotabile da qui): se avete appena il tempo di visitare solamente un monumento di Cordoba, dovreste optare senza dubbio per la Moschea-Cattedrale. L’interno, con i suoi portici rossi e bianchi è davvero unico.
  • Scoprite l’Alcazar de los Reyes Cristianos. In passato, questo luogo fu la residenza dei re cattolici, il quartier generale dell’Inquisizione e persino una prigione. I suoi magnifici giardini meritano di essere visitati! Secondo me, questi giardini sono persino più belli di quelli dell’Alcazar di Siviglia.
  • Fate una passeggiata nel quartiere ebraico: non perdetevi “la calleja de las Flores” (la via dei fiori), la sinagoga e la cappella di San Bartolomé.
  • Attraversate il ponte romano per godervi la vista sulla moschea-cattedrale e sulla città vecchia. È ancora meglio al tramonto!

Cordoba è stato senza ombra di dubbio uno dei miei posti preferiti da visitare durante le mie vacanze in Andalusia.

Troverete tutte le informazioni necessarie per visitare Cordoba nel mio articolo: Le 15 cose da vedere a Cordoba.

moschea-cattedrale di Cordoba
Degli archi, nella moschea-cattedrale di Cordoba

3. Granada

Cosa visitare in Andalucia? Siviglia, Cordoba e adesso Granada, per completare il nostro trio delle città più imperdibili dell’Andalusia!

Anche Granada possiede il suo emblematico monumento storico: la famosa Alhambra.

Questo splendido complesso di palazzi e fortezze è uno dei monumenti più emblematici dell’architettura islamica. Dopo i giardini dell’Alcazar di Siviglia e Cordoba, preparatevi per visitare gli spettacolari giardini del Generalife!

Il sito accoglie “solamente” 3300 visitatori durante il mattino e altri 3300 durante il pomeriggio.

Questo sito Patrimonio Mondiale dell’UNESCO è il monumento più visitato di tutta la Spagna. Come avrete sicuramente intuito, dovrete prenotare i biglietti in anticipo se desiderate visitare l’Alhambra.

Ecco a Granada gli altri luoghi di interesse:

  • Il mirador di San Nicolas e di San Miguel Alto, per la loro straordinaria vista panoramica
  • Il quartiere di Albaicin nel quale assistere ad uno spettacolo di flamenco di strada
  • La Cattedrale di Granada e il Museo dei Re Cattolici
  • Il quartiere di Sacromonte e le sue famose case troglodite, le cosiddette “Cuevas”.

Se desiderate maggiori informazioni su cosa vedere a Granada, dovreste leggere il mio articolo dettagliato: Le 15 cose da vedere a Granada.

Granada Spagna
Granada, una delle città più visitate dell’Andalusia

4. Ronda

Ronda è un altro dei luoghi da visitare in Andalusia.

Questo delizioso e piccolo villaggio si trova sulla cima di una collina, che domina l’intera valle. L’attrazione principale è il Puente Nuevo (“Ponte Nuovo” in italiano), presente su tutte le cartoline! Questo collega la città vecchia con quella nuova, passando sopra il fiume e la valle.

Se desiderate scattare la foto perfetta, recatevi a Plaza Maria Auxiliadora e prendete il sentiero che scende verso i 2 punti panoramici sul ponte.

Cosa vedere a Ronda:

  • L’Arena di Ronda
  • Palazzo Mondragon,
  • Il museo del bandolero
  • La Casa del Rey Moro (“La Casa del Re Moresco” in Italiano).

Se desiderate maggiori dettagli su cosa fare a Ronda, dovreste leggere il mio articolo: Visitare Ronda: la guida definitiva.

Ronda
Il Puente Nuevo, l’attrazione principale di Ronda

5. I Villaggi Bianchi

Se siete alla ricerca di cosa fare in Andalusia, dovreste davvero fare un itinerario in auto sul Percorso dei Villaggi Bianchi. La strada più famosa dell’Andalusia vi porterà tra i più bei villaggi e posti di campagna.

La maggior parte dei Villaggi Bianchi, o “Pueblos Blancos”, si trovano in altura. In passato, era considerata la migliore protezione contro un potenziale attacco nemico!

Se tutte le case sono bianche, c’è una buona ragione: ciò aiuta a mantenere il loro interno relativamente fresco durante le calde estati andaluse. Vedrete, questi villaggi sono davvero affascinanti con le loro stradine e i balconi coperti di fiori.

Dove fermarsi sul Percorso dei Villaggi Bianchi:

  • Arcos de la Frontera: Qui vedrete delle belle chiese e il Castello di Arcos de la Frontera. La vista panoramica dal mirador è davvero mozzafiato. Arcos è il più alto tra i Villaggi Banchi.
  • Grazalema: per i suoi 3 miradoes e la loro vista panoramica sul villaggio e sulla Sierra de Grazalema
  • Zahara de la Sierra: è uno dei Villaggi Bianchi più tipici e più belli, con i resti di un castello e una vista mozzafiato sul lago turchese di sotto
  • Setenil de las Bodegas: Un Villaggio Bianco Andaluso davvero speciale, la maggior parte delle case sono troglodite. Sono scolpite in una roccia gigantesca.
Zahara de la Sierra
Zahara de la Sierra, un villaggio bianco in Andalusia

6. Parco naturale della Sierra de Grazalema

Cosa fare in Andalusia oltre a visitare le città? Escursionismo!

Il parco naturale della Sierra de Grazalema è il luogo ideale per fare delle escursioni. Si trova nelle province di Cadice e Malaga, vicino ai villaggi di Arcos e Zahara.

In questo parco troverete una serie di sentieri escursionistici, vi basterà sceglierne uno (o anche di più!) A seconda del vostro livello fisico, del vostro interesse e anche del periodo dell’anno (alcuni sentieri escursionistici sono chiusi in estate a causa del rischio di incendio).

Per ulteriori informazioni, ci sono 3 centri visitatori situati a El Bosque, Zahara de la Sierra e Ubrique. Dovreste sempre consultarvi prima con loro, poiché alcuni percorsi richiedono un’autorizzazione speciale in anticipo.

Se vi state recando al parco durante una giornata particolarmente calda, vi consiglio il percorso “El rio Majaceite”: è un’escursione moto facile, circa 4 ore andata e ritorno, con partenza da El Bosque prosegue costeggiando il fiume.

Il sentiero è all’ombra e potrete anche approfittare del vicino fiume per rinfrescarvi. È un luogo popolare tra le famiglie andaluse per fare picnic la domenica.

sierra de grazalema
Escursioni nel parco naturale della Sierra de Grazalema

7. Malaga

Siete degli appassionati di cultura? Allora dovreste assolutamente visitare Malaga!

Oltre ad essere una delle migliori destinazioni balneari in Andalusia, Malaga è anche piena di interessanti siti culturali e di musei:

Dovreste assolutamente visitare la fortezza di Malaga: l’Alcazaba.

E per godere di una splendida vista panoramica su tutta la città e sul porto, dirigetevi verso il castello di Gibralfaro.

Troverete tutte le informazioni necessarie su cosa visitare a Malaga nel mio articolo: Le 15 cose da vedere a Malaga.

Malaga Andalucia
Malaga, in Andalusia

8. Il Caminito del Rey

Vicino a Malaga, il percorso di “El Caminito del Rey” è uno dei siti naturali più spettacolari in Andalusia.

Per arrivarci, dovrete essere un po’ avventurosi. Fino al 2015, data della sua completa ristrutturazione, questo sentiero era considerato il più pericoloso del mondo! Fortunatamente oggi è stato reso totalmente conforme agli standard di sicurezza.

Situato nella gola di El Chorro, un tempo veniva utilizzato per il trasporto di attrezzature per le 2 centrali idroelettriche vicine.

Era costruito con semplici pontoni di legno fissati direttamente sulle scogliere senza balaustre. Dopo diversi incidenti mortali, il percorso è stato chiuso nel 2000 e riaperto solamente nel 2015.

Oggi è assolutamente sicuro fare un’escursione su questo percorso situato a 100 metri sopra il terreno, ma a parte tutto resta comunque davvero impressionante.

Prima di iniziare, pensateci due volte se avete paura delle altezze, dato che una volta intrapreso non sarà più possibile tornare indietro. Il percorso è solamente a senso unico, da nord a sud, quindi dovrete raggiungere la fine!

Se vi fa sentire più sicuri, potete sempre decidere di scegliere di fare un’escursione guidata nel Caminito. La guida vi darà maggiori informazioni sulla località e sulla sua storia.

Dovrete prenotare la vostra escursione guidata in anticipo da qui dato che spesso vengono prenotate con settimane di anticipo.

caminito del rey Andalusia
Il Caminito del Rey, in Andalusia

9. Cadice

Cadice potrebbe non essere considerata esattamente una delle principali destinazioni durante un viaggio in Andalusia rispetto a città come Siviglia o Granada, ma è davvero un ottimo posto da visitare. In realtà ho adorato questa città meno turistica, dove non sarete costretti ad aspettare per ore sotto il sole per visitare i monumenti.

Ecco cosa vedere a Cadice:

  • La Plaza de San Juan de Dios, dove troverete il municipio e la chiesa di San Juan de Dios. È molto affascinante, con molte caffetterie e ristoranti.
  • Il teatro Romano, l’ingresso è gratuito!
  • La cattedrale di Cadice nella quale potrete salire sulla cima del campanile per godere di una vista panoramica sulla città
  • Il Castello di San Sebastiano e il Castello di Santa Catalina, entrambi situati vicino al mare
  • La Caleta perfetta per fare un tuffo.

Desiderate saperne di più sui migliori luoghi da visitare a Cadice? Date un’occhiata al mio articolo: Visitare Cadice: la guida definitiva.

Il Castello di San Sebastian Cadice
Il Castello di San Sebastian, a Cadice

10. Parco nazionale di Doñana

Il parco nazionale di Doñana è la destinazione perfetta per fare una pausa dalle visite ai monumenti storici e godersi un po’ di natura. Situato nella provincia di Huelva, il parco dista circa 1 ora in auto da Siviglia e 50 minuti da Cadice.

Questo sito Patrimonio Mondiale dell’UNESCO è una delle aree più protette d’Europa.

È sicuramente un ottimo posto per osservare la fauna selvatica: se siete fortunati, potrete vedere fenicotteri, cervi, uccelli e probabilmente anche una lince iberica, una specie in via di estinzione.

Nel parco, è possibile fare una passeggiata su uno dei sentieri escursionistici. Troverete maggiori informazioni sugli itinerari disponibili in uno dei centri visitatori situati a Matalascañas (Huelva), a Villamanrique de la Condesa (Siviglia) o Sanlúcar de Barrameda (Cadice).

Il parco è molto grande, quindi potrete anche fare un giro in bicicletta, andare a cavallo, in barca o anche su un autobus fuoristrada o su una 4×4.

Durante il tour in 4×4, la vostra guida vi farà visitare le parti migliori del parco e potreste persino vedere una lince! È necessario prenotare il tour in anticipo da qui.

donana andalusia volpe
Una volpe nel Parco Nazionale della Donaña, in Andalusia

11. Marbella

Siete alla ricerca delle più belle spiagge dell’Andalusia? Avete voglia di far festa?

Allora Marbella è la destinazione perfetta per voi!

Questa località balneare situata nella Costa del Sol ha tutto ciò che desiderate: 27 km di spiagge, molte ville prestigiose, negozi di lusso, caffetterie e discoteche incredibili! Marbella è una destinazione festaiola molto famosa tra i turisti facoltosi.

Per farvi un’idea del lusso di questo luogo, potete recarvi al Puerto Banus per vedere alcuni degli yacht più lussuosi del mondo. Durante l’estate, le celebrità di tutto il mondo si fermano a Marbella per godersi le spiagge e la vita notturna.

Se non siete interessati a tutto questo sfarzo e al glamour, a Marbella troverete un delizioso centro storico con case piene di fiori.

Naturalmente potete anche godervi un pomeriggio in spiaggia: La spiaggia di Cabopino, chiamata anche Artola Dunes, è la più famosa. La spiaggia è riparata dal vento e ha acque poco profonde e cristalline.

Marbella
Marbella, località del lusso e dello sfarzo

12. Jerez de la Frontera

Cosa fare in Andalusia? Se avete già visto tutte le principali città della regione e state cercando per un altro posto da visitare in Andalusia, dirigetevi a Jerez de la Frontera.

Non lontano da Cadice, la città è conosciuta per il suo vino, il famoso Sherry. In città troverete più di 20 cantine e vigneti, e alcuni di questi offrono visite guidate con degustazioni di vini.

Se desiderate fare una visita guidata in alcune delle più famose bodegas di Jerez e, naturalmente, assaggiare del vino, dovrete prenotare da qui.

Cosa vedere a Jerez? L’attrazione turistica più famosa di questa località è lo spettacolo della Scuola Reale Andalusa di Arte Equestre.

In 90 minuti, vi godrete una serie di coreografie accompagnate dalla musica tradizionale spagnola. Se desiderate assistere a uno dei migliori spettacoli equestri del mondo, dovrete prenotare da qui.

jerez de la frontera
Jerez de la Frontera

13. Le Grotte di Nerja

Vi state chiedendo quali sono le migliori cose da fare in Andalusia se siete in vacanza con dei bambini? Se siete in Andalusia in vacanza con la famiglia, dovreste fare una gita di un giorno alle grotte di Nerja.

Le grotte furono scoperte per caso nel 1959 da alcuni studenti alla ricerca di pipistrelli. Le grotte sono lunghe 4 km ma solamente un terzo di queste sono aperte ai visitatori.

Sebbene la maggior parte delle grotte siano esplorabili solamente tramite visite guidate, è possibile visitare liberamente le grotte di Nerja. Tuttavia, è consentito l’ingresso solamente ad un certo numero di visitatori ogni 30 minuti.

È possibile avere un’audioguida per saperne di più sulla storia delle grotte e sulla loro scoperta. Concedetevi circa 45 minuti per la visita. Non dimenticate di indossare delle scarpe comode e una giacca: fa sempre freddo nelle grotte, anche durante l’estate!

Durante la vostra visita, sarete in grado di accedere a diverse aree, come la Sala del Cataclisma nella quale potrete vedere una delle colonne più alte e più grandi del mondo. Anche la Sala della Torca con i suoi numerosi dipinti rupestri vale la pena di essere visitata.

Per ulteriori informazioni sulle grotte di Nerja, visitate pure il loro sito web ufficiale.

Grotte di Nerja Andalusia
Grotte di Nerja, in Andalusia

14. Sierra Nevada e Alpujarras

Se state visitando l’Andalusia durante l’estate e fa un po’ troppo caldo per i vostri gusti, dovreste fare un salto nella Sierra Nevada e nella Alpujarras. È la catena montuosa più alta della Spagna, con oltre venti cime sopra i 3000 metri.

Non fa mai troppo caldo in questa regione montuosa (anche in estate) e, soprattutto, scoprirete un lato più selvatico e meno turistico dell’Andalusia. I villaggi di Alpujarras sono rinomati per il loro carattere pittoresco e fuori dal tempo.

Avete indovinato, la Sierra Nevada è un posto fantastico per fare escursioni in montagna. È inoltre possibile praticare arrampicata, parapendio, mountain bike o equitazione.

Se avete deciso di fare le vostre vacanze in Andalusia durante l’inverno, potrete sciare su alcuni dei 105 km di piste disponibili, godendo di una vista mozzafiato su Granada e sul mare!

La Sierra Nevada Spagna
La Sierra Nevada, in Spagna

15. Gibilterra

Gibilterra si trova a sud dell’Andalusia. Sapevate che Gibilterra, anche se si trova in Spagna, fa in realtà parte del Regno Unito? Ciò significa anche che sarà necessario attraversare un confine per arrivarci e il tempo di attesa è di solito piuttosto lungo se ci si va in auto.

Sembra proprio una parte meridionale dell’Inghilterra, troverete infatti delle insegne inglesi, delle cabine telefoniche e degli autobus in stile inglese e (ovviamente) dei pub inglesi.

Gibilterra ha anche una sua valuta: la sterlina di Gibilterra, equivalente alla sterlina britannica. Dovrete quindi cambiare i vostri euro una volta arrivati lì.

A Gibilterra, una delle attrazioni da non perdere è l’Upper Rock. Potete arrivarci a piedi, in auto o in funivia. In ogni caso, dovrete attraversare proprio nel bel mezzo dell’aeroporto, dove ci sono semafori che regolano il traffico tra aerei, automobili e pedoni!!!

All’Upper Rock, dovreste dare un’occhiata a queste attrazioni:

  • Le Grotte di San Michele: Venne utilizzata come ospedale durante la Seconda Guerra Mondiale. Oggi potrete assistere a spettacoli di suoni e luci.
  • Le famose scimmie! Ci sono più di 200 scimmie che passeggiano liberamente sulla roccia. Fate attenzione ai vostri effetti personali e non portate cibo con voi.
  • I tunnel del grande assedio scolpiti nella roccia.
  • Il castello moresco, con un’unica torre ancora in piedi.
Gibilterra
La Roccia di Gibilterra

16. Il Parco naturale Cabo de Gata-Nijar

Il parco naturale Cabo de Gata è la più grande area protetta costiera e terrestre di tutta la regione mediterranea. È di origine vulcanica e offre diversi tipi di paesaggi che vanno dalle splendide spiagge e le calette ai paesaggi selvatici di tipo desertico.

Cosa fare al Parco di Cabo, in Andalusia:

  • Fate un’escursione in uno dei tanti sentieri segnalati
  • Fate delle immersioni subacquee
  • Fate un giro in barca
  • Fate un tuffo in una delle famosissime spiagge di Cabo de Gata, come Las Salinas o Los Muertos
  • Fate Birdwatching nelle saline (vedrete principalmente fenicotteri)
  • Esplorate i piccoli villaggi di pescatori di Las Negras o San José
Parco naturale Cabo de Gata
Parco naturale Cabo de Gata

17. Il Deserto di Tabernas

Cosa vedere in Andalusia? Situato a nord di Almeria, il deserto di Taberna è il deserto arido più grande d’Europa.

È un posto molto famoso in Andalusia perché molti film Spaghetti Western sono stati girati qui, come “Il buono, il brutto e il cattivo” o “Per un pugno di dollari”. Sono stati anche girati qui altri film famosi come “Lawrence d’Arabia” e “Indiana Jones”.

A Tabernas, dovreste visitare Fort Bravo (chiamato anche Texas Hollywood).

Era uno dei villaggi costruiti come set per un film western americano, ed è stato mantenuto così com’era anche in seguito. Potete visitare il saloon e assistere persino ad un duello tra lo sceriffo e un bandito!

E se non desiderate perdetevi nessuno dei paesaggi mozzafiato del deserto di Tabernas, potete anche visitare il deserto con una guida. Non potete prenotare online ma dovrete chiedere al vostro hotel di organizzare la visita per voi.

Deserto di Tabernas Andalusia
Deserto di Tabernas, in Andalusia

18. Ubeda e Baeza

Durante il vostro viaggio in Andalusia, potrete anche visitare Ubeda e Baeza (Provincia di Jaén), 2 siti Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. Sebbene qui siano una cosa abbastanza insolita, questi villaggi sono pieni di monumenti in stile rinascimentale!

Sperduti in mezzo ai campi di ulivi e situati a soli 8 km l’uno dall’altro, i due villaggi hanno mantenuto un fascino davvero autentico. Sono abbastanza diversi dagli altri tradizionali villaggi andalusi e dalle loro case bianche.

Ecco i migliori luoghi da visitare a Ubeda, in Andalusia:

  • La Sacra Capilla del Salvador: un vero gioiello del rinascimento spagnolo
  • Il palazzo Vazquez de Molina, oggi è il municipio
  • Il palazzo Dean Ortega, costruito nel 16° secolo
  • La Basilica di Santa María de los Reales Alcázares

Cosa vedere a Baeza:

  • Visitate la cattedrale di Baeza
  • Scoprite il palazzo Jabalquinto
  • Recatevi a vedere la chiesa di San Giovanni
  • Camminate intorno a Plaza del Populo
Baeza
Baeza, un sito Patrimonio Mondiale dell’UNESCO

19. Assistete ad uno spettacolo di Flamenco

Desiderate abbracciare la cultura andalusa? Allora dovreste assolutamente assistere ad uno spettacolo di flamenco!

Quest’arte è nata qui nel 17° secolo ed è ancora oggi una parte molto importante della cultura e della storia dell’Andalusia. Nato dalla cultura gitana, il Flamenco è un mix di 3 arti: canto, danza e chitarra.

Non c’è niente di più semplice che assistere ad uno spettacolo di flamenco in Andalusia, sono ovunque, anche per le strade.

  • A Siviglia, dovreste andare al tablao “Los Gallos” (il luogo dove si svolgono gli spettacoli di flamenco), il più antico della città con una schiera di artisti internazionali. Anche lo spettacolo che viene svolto al Museo del Baile Flamenco è molto bello e abbastanza economico! Per partecipare a questo spettacolo, è necessario prenotare i biglietti qui.
  • A Granada, i migliori spettacoli di flamenco si svolgono nelle “cuevas” del tradizionale quartiere di Sacromonte. Potete prenotare i vostri biglietti direttamente qui.
  • Anche a Cordoba, potete assistere ad un eccellente spettacolo in uno splendido edificio nel tablao “Flamenco Cardenal”.

Oggi, il Flamenco è considerato una delle principali attrazioni turistiche dell’Andalusia.

Flamenco madrid
Flamenco in Andalucia

20. Mangiate delle tapas

Durante il vostro viaggio in Andalusia, vorrete probabilmente anche andare alla scoperta della gastronomia locale.

E dato siete in Spagna, non sarà per voi una sorpresa il fatto che quasi sicuramente mangerete moltissime tapas durante il vostro viaggio.

Ovunque vi troviate, che sia a Siviglia, a Granada, a Ronda o anche nel villaggio più piccolo, non potrete perdetevi le tapas, sono ovunque! Dalle ricette più classiche a quelle più uniche, le tapas sono un vero alimento base della cucina andalusa.

Ogni ristorante ha le sue specialità, quindi gli spagnoli si recano spesso in diversi bar nel giro della stessa notte. Hanno persino inventato una parola per questo: “tapear”!

Le città di Malaga e Granada sono famose per offrire delle tapas incredibili.

A Granada, è tradizione che quando si ordina un drink, questo venga servito sempre con delle tapas. Esiste una vera competizione per offrire le tapas più uniche e presentate nella maniera migliore.

Alcune tapas classiche sono l’insalata russa (patate, tonno e mais), croquetas e tortillas.

Secondo il famoso detto, l’Andalusia è il luogo perfetto “per andare a tapas” (“tapear” in spagnolo)!

tapas Andalusia
Provate alcune tapas in Andalusia

E voi, cosa pensate di fare durante il vostro prossimo viaggio in Andalusia? Quale luogo di interesse vorreste visitare?

State per visitare Andalusia? Questi articoli possono aiutarvi!

Esplora tutti i miei articoli sulla Andalusia: Tutti gli articoli che possono aiutarvi durante il vostro viaggio in Andalusia si trovano qui.

Usate Pinterest? Ecco l’immagine da condividere!

cosa vedere in Andalusia
cosa vedere in Andalusia: i posti migliori da visitare
Visitare l’Andalusia: le 20 migliori cose da fare
5 (100%) 13 votes

Creatore del blog Voyage Tips, amante dei viaggi e della fotografia.

Leave A Reply