Visitare Bangkok: Le migliori 20 cose da fare e vedere

0

Cosa vedere a Bangkok: le migliori cose da fare e attrazioni

Avete in mente di visitare Bangkok, in Thailandia, durante il vostro prossimo viaggio?

Ottima idea!

Per aiutarvi a pianificare il vostro viaggio, ho preparato per voi questa guida sulle 20 cose da vedere a Bangkok e nei suoi dintorni. Troverete tutte le attrazioni da non perdere sia nella città che nei suoi dintorni e gli itinerari per visitare Bangkok in 1, 2, 3 giorni o più!

Non importa che desideriate scoprire il Grande Palazzo Reale, visitare i più bei templi, fare shopping nella parte moderna della città o visitare uno dei famosi mercati galleggianti, troverete sicuramente tantissime attività da fare durante le vostre vacanze a Bangkok.

E come al solito, vi darò anche tutti i miei migliori consigli e la mia lista dei migliori posti dove dormire a Bangkok, a seconda del vostro budget.

Quindi, cosa fare a Bangkok? Dove dormire?

Scopriamolo insieme!

Visitare Bangkok: I più importanti luoghi di interesse

1. Il Grande Palazzo Reale

Il Grande Palazzo Reale (o Palazzo Reale) è il sito turistico più visitato di Bangkok nonché una delle attrazioni da non perdere durante il vostro viaggio in Thailandia.

Si trova sulla sponda del fiume Chao Phraya ed è circondato da un muro lungo 1.9 chilometri.

Costruito nel 1782, l’anno in cui Bangkok divenne ufficialmente capitale del paese dopo la caduta del regno di Ayutthaya e Thonburi, il complesso comprende oltre 100 edifici, palazzi e padiglioni.

I sovrani della Thailandia vissero qui per tantissimi anni in passato, ma oggi il re vi si reca solamente durante alcune cerimonie ufficiali.

Durante la vostra visita al Grande Palazzo Reale di Bangkok, non perdetevi il ??Tempio del Buddha di Smeraldo, una cappella reale. In questa cappella, potrete ammirare una statua di giada del Buddha rinvenuta nel 1434 a Chiang Rete (nel nord della Thailandia). Questa statua viene venerata da tutti i tailandesi.

Un altro imponente edificio è il palazzo Chakri Mahat Prasat, costruito dal re Rama V come residenza.

Il palazzo è aperto tutti i giorni e l’ingresso ha un prezzo di 500 baht (più 200 baht per un’audioguida).

Il vostro biglietto vi permetterà di visitare tutti gli edifici (esterno + interno) , nonché i musei (il museo tessile e il museo di Decorazioni Reali e Monete Tailandesi). Inoltre, è incluso anche uno spettacolo di danza tailandese presso il Teatro Reale.

Potrete trovare maggiori informazioni sul sito ufficiale.

Voyage Tips - Consigli

Quando si visita il ??Grande Palazzo Reale e qualunque altro tempio in generale, è richiesto un abbigliamento adeguato. Le gambe e le spalle devono essere coperte.

Se non siete vestiti in maniera adeguata, potrete acquistare dei pantaloni o delle gonne per 100 baht per strada o noleggiare un abito all’ingresso di questi siti. Ecco il motivo per cui vedrete in giro tante persone con pantaloni larghi decorati con elefanti! ??

Un’ultima cosa da tenere a mente: se i vostri pantaloni saranno troppo stretti oppure strappati, non vi sarà consentito di entrare!

Grande Palazzo Reale di Bangkok
Il Grande Palazzo Reale di Bangkok

2. Wat Pho

Wat Pho, la seconda principale attrazione turistica di Bangkok, si trova non lontano dal Grande Palazzo Reale ed è facilmente raggiungibile a piedi.

È uno dei più antichi templi buddisti del paese. All’interno, potrete ammirare il più grande Buddha sdraiato della città: 45 metri di lunghezza e 15 metri di altezza! La statua rappresenta la morte di Buddha.

Durante il vostro tour non dimenticate di ammirare le piante dei suoi piedi: sono tempestate di perle e decorate con simboli.

Nel complesso del tempio, potrete anche scoprire:

  • La Galleria del Buddha e i suoi 394 Buddha d’oro
  • I 4 Chedis reali ricoperti di ceramiche colorate
  • Il Phra Ubosoft, dove le ceneri del re Rama I vengono sorvegliate da un’altra famosa statua dorata del Buddha.

L’ingresso presso il Wat Pho ha un prezzo di 100 baht e la visita dura circa un’ora e mezza.

Qualunque altra informazione necessaria può essere trovata sul sito ufficiale.

Voyage Tips - Consigli

Nella stanza con il Buddha sdraiato troverete diverse ciotole piene di monete (108 in totale!). Per circa 20 baht, potrete acquistare 108 monete e metterle una ad una in ciascuna ciotola. L’obiettivo? Attrarre la buona sorte!

Wat Pho
Wat Pho

3. Wat Arun

Wat Arun completa il trio di templi da visitare durante il vostro viaggio a Bangkok.

Si trova sull’altro lato del fiume dal Grande Palazzo Reale e Wat Pho. Per arrivarci, dovrete prendere una barca (4 baht) che vi farà scendere proprio di fronte all’ingresso.

Wat Arun è noto soprattutto per il suo prang di 82 metri (una torre), interamente ricoperto da minuscoli pezzi di porcellana colorata. È circondato da 4 piccoli prang, anch’essi tempestati di mosaici.

Recentemente restaurato, questo luogo merita davvero di essere visitato. E se ne avete la possibilità, tornate la sera per vederlo illuminato dall’altra parte del fiume.

Wat Arun è aperto tutti i giorni e il biglietto d’ingresso costa 50 baht.

Voyage Tips - Consigli

Non troverete quasi alcuna segnaletica con informazioni o spiegazioni in questi 3 siti turistici principali: Il Grande Palazzo Reale, Wat Pho e Wat Arun.

Se desiderate saperne di più sulla loro storia, dovreste optare per una visita guidata di questi 3 luoghi di interesse di Bangkok. Sono davvero fantastiche!

È necessario prenotarle in anticipo facendo clic qui.

Wat Arun
Wat Arun

4. Il Mercato del Fine Settimana di Chatuchak

Cosa fare a Bangkok durante il fine settimana? Vi consiglio davvero visitare il mercato di Chatuchak, il più grande mercato della Thailandia (con oltre 15.000 bancarelle).

È così grande che vi daranno addirittura una mappa all’ingresso in modo da potervi orientare.

Il mercato è organizzato in sezioni: vestiti, scarpe, gioielli, souvenir e molto altro! E come potrete immaginare, c’è anche un’ampia parte dedicata al cibo.

Se non sapete cosa fare a Bangkok durate la domenica, il vostro problema è risolto! Comunque, devo avvertirvi: non sarete gli unici ad aver avuto questa idea, questo luogo infatti sarà super affollato.

Per un po’ di relax, dovreste fare un salto nel grande parco situato nelle vicinanze. Molti tailandesi si recano lì con la loro famiglia e i loro amici a fare dei picnic in riva al lago.

Il mercato di Chatuchak è il mercato più famoso della città.

Ma non preoccupatevi, se visitate Bangkok durante la settimana (e non nel fine settimana), vi basterà solamente passeggiare per le strade commerciali o nei centri commerciali per trovare i vari prodotti venduti al mercato, tra cui la famosa maglietta “I Love Bangkok” e i portachiavi a forma di elefante!

E se avete in mente di proseguire il vostro viaggio in Thailandia spostandovi più a nord, verso Chiang Mai o Chiang Rai, avrete l’opportunità di scoprire altri mercati.

Voyage Tips - Consigli

Dato che il mercato è un po’ lontano dal centro della città, il modo più semplice e veloce per arrivarci è prendere la metropolitana e scendere alla stazione di Chatuchak Park.

Dato che il mercato è un luogo molto turistico, potreste imbattervi in dei borseggiatori! Prestate attenzione ai vostri effetti personali e quando prendete il portafoglio per pagare i vostri acquisti.

Mercato di Chatuchak
Il Mercato di Chatuchak

5. Wat Saket / Il Monte D’Oro

Continuiamo la nostra guida turistica di Bangkok con il Il Monte D’Oro.

Costruito sulla cima di una collina, il tempio del Il Monte D’Oro vi permetterà di godere di una vista a 360 gradi su Bangkok. Per arrivarci, dovrete scalare alcuni gradini, ma niente di insormontabile!

Lungo il percorso, troverete fontane e statue, oltre a diversi gong che potrete suonare per attirare verso di voi fortuna, amore o denaro (a vostra scelta!).

Il biglietto di entrata costa 50 baht.

Wat Saket Monte D’Oro
Il Monte D’Oro

6. Khao San Road

Non posso scrivere una guida di viaggio su Bangkok senza parlare della Khao San road!

Questa strada è una delle principali attrazioni di Bangkok, insieme al Grande Palazzo Reale o al Wat Pho. Alcuni anni fa, era soprattutto un luogo in cui i backpackers potevano trovare un alloggio economico.

Oggi questo luogo è divenuto estremamente turistico e la Khao San road è diventata senza dubbio una delle zone più cosmopolite della città. Qui troverete bar e ristoranti presso cui tutti vanno a bere qualcosa durante la sera.

Troverete tuttora molti hotel a basso prezzo in questo quartiere, ma non è esattamente il posto più tranquillo dove dormire a Bangkok.

Khao San road
Khao San road

7. Chinatown

Durante le vostre vacanze a Bangkok, dovreste anche fare una passeggiata nel quartiere Chinatown, uno dei principali luoghi di interesse di questa città.

Vi ritroverete trasportati in Cina con tutti i suoi rumori, gli odori e i colori. Passeggiate tra i vicoli e scoprite le bancarelle dello shopping e i venditori ambulanti presso i quali potrete gustare la cucina cinese.

Al Talat Mai, il mercato della Chinatown, potrete fare scorta di frutta esotica o, per i più coraggiosi, anche assaggiare alcune stranezze culinarie.

In questo quartiere, potrete anche trovare molte boutique di gioielli d’oro.

Secondo me, questa Chinatown è molto più autentica di quella che è possibile trovare in altre città come Montreal o Singapore.

Chinatown Bangkok
Chinatown

8. Wat Traimit / Il Buddha d’Oro

Cosa vedere a Bangkok? Durante la vostra passeggiata nella Chinatown, approfittatene per visitare il Wat Traimit.

All’interno del tempio, c’è un impressionante Buddha in oro massiccio di 5.5 tonnellate e alto 3 metri.

In origine, la statua aveva un aspetto più comune, era infatti realizzata in stucco dorato e ospitata presso un altro tempio della Chinatown. Ma quando il tempio dovette essere abbattuto, i monaci decisero di spostare la statua presso il Wat Traimit.

Durante il trasporto, la statua cadde e lo stucco si incrinò, rivelando l’oro. Si resero conto che la statua era interamente fatta in oro ed era stata ricoperta di stucco per proteggerla durante l’invasione della Thailandia da parte dei birmani.

Da allora, il Wat Traimit divenne un’importante meta di pellegrinaggio per i tailandesi nonché uno dei più importanti templi di Bangkok.

Il biglietto d’ingresso per il tempio costa 40 baht.

Wat Traimit
Wat Traimit

9. Parco Lumphini

Se ne avete avuto abbastanza della folla e del rumore di Bangkok, dovreste fare un salto al Parco Lumphini.

Questo enorme parco è il più grande spazio verde della città. È possibile passeggiare lungo dei sentieri panoramici e intorno al lago. Se avete dei bambini, apprezzeranno sicuramente i parchi giochi e i pedalò a forma di cigno!

Durante la vostra passeggiata nel parco, tenete gli occhi aperti e probabilmente noterete alcune lucertole malesi.

Dato che somigliano molto ai draghi di Komodo, possono risultare piuttosto impressionanti a prima vista! Tuttavia, non sono considerate pericolose (ad ogni modo, rimangono pur sempre animali selvatici con reazioni imprevedibili). Possono arrivare fino a 3 metri di lunghezza.

Sono molto comuni nei parchi, in particolare vicino ai stagni o agli laghi.

Le lucertole sono generalmente calme e potrete fotografarle. Tuttavia, non cercate mai di toccarle o dar loro da mangiare, hanno denti aguzzi e lunghi artigli.

Inoltre, tenete sempre presente che anche se sembrano lente, sono in grado di accelerare bruscamente. Ho assistito a ciò quando 2 turisti sono scappati da una foresta inseguiti da una grossa lucertola.

È stato molto divertente da vedere, ma tenetelo a mente prima di avvicinarti a una di queste!

Parco Lumphini Bangkok
Parco Lumphini, a Bangkok

10. La Casa di Jim Thompson

Cosa visitare a Bangkok se siete degli amanti dell’arte?

La Casa di Jim Thompson, che apparteneva a un uomo d’affari americano e collezionista d’arte. Trovandosi a Bangkok e affascinato dalle sete tailandesi, egli contribuì a renderle famose e utilizzate dai principali stilisti internazionali durante le sfilate di moda a Milano o Londra.

Durante la vostra visita, oltre ai tessuti, potrete ammirare anche numerose opere d’arte.

La casa in sé è piuttosto insolita: è stata costruita da diverse sezioni di case tradizionali in legno portate a Bangkok da Ayutthaya.

Sono disponibili solamente delle visite guidate e l’ingresso ha un prezzo di 200 baht. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito ufficiale.

Casa di Jim Thompson
La Casa di Jim Thompson

11. Parco Dusit

Parco Dusit è un altro dei migliori posti da visitare a Bangkok durante il vostro viaggio in Thailandia

Troverete 2 edifici principali in stili molto diversi :

  • Il Palazzo Dusit in stile Rinascimentale Italiano, dove potrete scoprire la Sala del Trono. È il luogo in cui sono state scattate le famose foto della famiglia reale che è possibile vedere quasi ovunque in Thailandia.
  • Palazzo Vimanmek, l’antica residenza reale. È il più grande edificio in teak dorato al mondo.

Durante la mia visita, i due edifici erano purtroppo chiusi per lavori di ristrutturazione (al momento non è stata comunicata alcuna data di riapertura). Ma potrete comunque vedere l’esterno del palazzo.

Fino al 2018, il parco ospitava anche lo zoo di Bangkok, che adesso è stato chiuso. Gli animali sono stati spostati in vari zoo tailandesi fino al completamento della costruzione del nuovo zoo.

Voyage Tips - Consigli

Se vi recate al Parco Dusit, dovreste visitare anche il Wat Benchamabophit, un tempio situato nelle vicinanze. È stato costruito interamente in marmo bianco italiano.

Palazzo Dusit
Palazzo Dusit

12. Fate una Crociera sul Fiume

Fare una crociera sul fiume è un’altra splendida attività da fare durante il vostro viaggio a Bangkok. Vi permetterà di scoprire i templi e i monumenti da una nuova prospettiva!

Dovreste farlo la sera, quando gli edifici sono illuminati.

Ci sono diverse compagnie che offrono anche crociere con cena sul fiume Chao Praya. Non andateci espressamente per il buffet, ma piuttosto per l’atmosfera e per godervi la vista durante la cena.

Se desiderate fare una crociera con cena, dovrete prenotarne una in anticipo. Fate semplicemente clic sul pulsante in basso per maggiori informazioni:

E per un’opzione più lussuosa e meno turistica, vi consiglio questa crociera con cena su un’antica chiatta per il riso.

Crociera con cena Bangkok
Crociera con cena a Bangkok

13. Fare shopping a Bangkok

Desiderate approfittare del vostro tempo a Bangkok per fare un po’ di shopping?

Ottima idea!

La cosa migliore è dirigersi verso il quartiere del Siam, dove si trovano tutti i centri commerciali moderni e alla moda.

Nel Centro MBK troverete elettronica e vestiti. C’è anche una sezione simile a un bazar con negozi di souvenir.

Il Siam Paragon, invece, è più chic, con molte boutique di lusso.

Nella zona troverete anche il CentralWorld, uno dei più grandi centri commerciali dell’Asia Meridionale.

Sono aperti tutti i giorni fino a tarda sera. Hanno tutti una zona ristoranti, dove è possibile trovare piatti tailandesi e internazionali.

shopping Bangkok
Shopping a Bangkok

14. I Tetti di Bangkok

Non c’è niente di meglio di un tetto su uno degli edifici più alti di Bangkok per contemplare la città.

Oggi, il grattacielo più alto di Bangkok è la torre Baiyoke. La terrazza al 77° piano e una terrazza girevole sul tetto all’84° piano consentono di godere di una vista panoramica di tutta la città.

Se desiderate recarvi lì, dovrete acquistare i biglietti in anticipo, poiché è un posto molto turistico! Il biglietto include anche un buffet. Basta fare clic sul pulsante qui sotto per prenotare.

Ci sono altri bar sul tetto che offrono splendide viste sulla città di Bangkok. Tuttavia, attenzione: i prezzi dei cocktail sono piuttosto cari e il codice di abbigliamento è piuttosto rigoroso.

Ecco una selezione dei migliori tetti di Bangkok

  • The Roof, con una splendida vista del Wat Arun
  • Vertigo Moon Bar, situato in cima al Banyan Tree Hotel
  • Sky Bar Lebua, dove sono state girate le scene del film “The Hangover”,
  • Three Sixty Lounge, sulla cima dell’Hotel Hilton
  • Park Society, vicino Lumphini Park
  • Cloud 47 nel quartiere finanziario
  • Red Sky al 55° piano del CentralWorld
Grande Palazzo Reale di Bangkok
Vista panoramica di Bangkok di notte

15. I musei di Bangkok

Ci sono diversi grandi musei che dovreste visitare durante le vostre vacanze a Bangkok:

  • Il Museo Nazionale, sulla storia e la cultura della Thailandia. È il più grande museo del sud-est asiatico!
  • Il Museo del Siam, un altro museo di storia. È più giocoso, con video e giochi
  • La Casa di Jim Thompson di cui vi ho parlato prima
  • Il Royal Barges Museum, dove potrete scoprire le 8 chiatte reali che il re utilizzava quando viaggiava.
  • Art in Paradise Museum: un museo interattivo con dipinti e illusioni 3D, dove potrete scattare foto super divertenti. Davvero molto bello! (clicca qui per prenotare)
  • Centro di Arte e Cultura di Bangkok, per gli amanti dell’arte contemporanea
  • Il Museo delle Bambole, con una collezione di bambole tailandesi tradizionali prodotte a mano.
Art in Paradise Museum Bangkok
Art in Paradise Museum a Bangkok

16. Guardate un incontro di boxe

Mentre siete a Bangkok, perché non assistere ad un incontro di boxe Muay Thai?

Ispirato all’addestramento al combattimento dei soldati tailandesi, è lo sport nazionale tailandese.

Più che un semplice combattimento, la Muay Thai è soprattutto una forma d’arte. Durante il riscaldamento, i combattenti praticano la “danza del pugilato”, una sorta di combattimento simulato. I combattimenti sono anche accompagnati da musicisti che adattano il ritmo alle mosse e ai colpi.

Anche se non siete grandi fan della boxe, guardare un match a Bangkok è sicuramente un’esperienza da fare, anche solo per l’atmosfera.

I due principali stadi di Muay Thai sono lo stadio Lumpinee e lo stadio Rajadamnern.

Se pensate di assistere ad un match, dovrete acquistare i biglietti in anticipo facendo clic sul pulsante in basso:

17. Godetevi un massaggio tradizionale Tailandese

Se avete già visitato tutti i migliori luoghi da vedere a Bangkok e avete bisogno di un po’ di relax, dovreste optare per un massaggio tradizionale Tailandese.

Troverete centinaia di saloni sparsi in tutta la città. I prezzi vanno dai circa 250 baht per un’ora di massaggio ai piedi fino a circa 500 baht per un massaggio completo del corpo.

L’esperienza è sicuramente un po’ insolita dato che verrete stirati e tirati in ogni dove, a volte anche in posizioni piuttosto bizzarre! Tuttavia, alla fine del massaggio, vi sentirete rilassati, sebbene inizialmente un po’ indolenziti.

A Bangkok, la maggior parte degli hotel dispone di spa e offre anche questo servizio.

Massaggio tailandese
Massaggio tailandese

Cosa vedere a Bangkok e dintorni

Se avete già trascorso qualche giorno a Bangkok e avete già visto le attrazioni principali, dovreste allora visitare i dintorni. Ci sono diversi luoghi nelle vicinanze che possono essere visitati in una gita di un giorno.

18. I mercati galleggianti vicino a Bangkok

I mercati galleggianti sono un classico durante un viaggio in Thailandia. Indubbiamente, i mercati sono molto turistici e alcuni di questi sono stati messi su solamente per scopi folkloristici. Tuttavia, sono uno dei migliori posti da visitare nei dintorni di Bangkok.

Se doveste sceglierne solamente uno, allora dovreste optare per il mercato galleggiante di Damnoen Saduak, uno dei più famosi. Per andarci, vi consiglierei di scegliere il tour organizzato con partenza da Bangkok.

Oltre al mercato galleggiante di Damnoen Saduak, il tour che vi consiglio vi permetterà anche di visitare il mercato di Mae Klong, uno dei più grandi mercati ittici della Thailandia. Durante il vostro tour, prenderete prima un treno da Bangkok e poi una barca per raggiungere il mercato galleggiante.

Per prenotare, basta fare clic sul pulsante qui sotto:

Mercati galleggianti Thailandia
Mercati galleggianti vicino Bangkok

19. Ayutthaya

La storica città di Ayutthaya si trova a solamente 1 ora di auto da Bangkok.

L’antica capitale del regno del Siam, oggi Sito Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, ospita numerosi templi da visitare.

Se potrete fare solamente una gita da giorno da Bangkok, allora dovreste davvero farla!

Ogni giorno, ci sono autobus e treni che vanno ad Ayutthaya. E se non avete voglia di preoccuparvi dell’organizzazione di questa gita, potrete prenotare una gita organizzata di un giorno.

Questa gita parte da Bangkok, in autobus. Durante il giorno, visiterete i principali templi di Ayutthaya e in fine tornerete a Bangkok in barca. Apprezzerete sicuramente lo scenario!

Per maggiori dettagli su cosa vedere ad Ayutthaya, dovreste dare uno sguardo al mio articolo: Visitare Ayutthaya: la guida definitiva.

Ayutthaya
Ayutthaya

20. Kanchanaburi e il ponte sul fiume Kwai

Cosa vedere intorno a Bangkok? Se siete alla ricerca di nuovi posti da scoprire dovreste visitare Kanchanaburi!

Qui troverete il famosissimo ponte sul fiume Kwai. Costruito da migliaia di prigionieri di guerra durante la seconda guerra mondiale, il ponte è uno dei siti storici più importanti della Thailandia.

Oltre al ponte, potrete anche visitare diversi musei storici. Un vero viaggio nel tempo!

Per quanto riguarda Ayutthaya e i mercati galleggianti, vengono organizzate delle escursioni a Kanchanaburi che partono da Bangkok. Troverete incluso il trasporto, una visita alla città, il ponte, i musei, un viaggio in treno e il pranzo.

Kanchanaburi ponte sul fiume Kwai
Il ponte sul fiume Kwai, a Kanchanaburi

Le 10 cose da vedere a Bangkok con la famiglia

Per aiutarvi ad organizzare il vostro viaggio di famiglia a Bangkok, ecco la mia lista delle migliori cose da fare con i bambini:

  1. Fare una passeggiata a Parco Lumphini per godervi un po’ di verde ed evitare la folla
  2. Visitare l’acquario di Bangkok: Il Sea Life Bangkok Ocean World. Prenotate qui i vostri biglietti!
  3. Scoprite il Museo Madame Tussauds, con figure in cera di celebrità internazionali. Acquistate qui i vostri biglietti!
  4. Recatevi a Fun-arium, il più grande parco giochi al coperto della città
  5. The Children’s Discovery Museum, con tantissime attività interattive. L’ingresso è gratuito!
  6. Assistete ad uno spettacolo di danza e musica tailandese al Siam Niramit. Acquistate qui i vostri biglietti!
  7. Ancient City, un parco con versioni in miniatura di monumenti e templi tailandesi
  8. Siam City Park, uno dei più grandi parchi divertimento del sud-est asiatico. I biglietti sono qui.
  9. Kidzania, dove i bambini possono provare diverse professioni in contesti realistici: una caserma dei pompieri, una sala operatoria …
  10. Dream World parco divertimenti. Prenotate qui i vostri biglietti.

Quanti giorni a Bangkok?

Dato che Bangkok è una città decisamente grande, i luoghi da visitare molte volte non si trovano vicini tra loro. Alcune parti della città possono essere facilmente visitate a piedi, ma dovrete sicuramente prendere un taxi o la metropolitana per attraversare la città durante il vostro viaggio.

A mio avviso, dovreste trascorrere un minimo di 2 giorni a Bangkok, per avere tutto il tempo di visitare i siti turistici più importanti e buona parte dei luoghi che ho citato in questa guida.

Ovviamente potrete rimanere 3 o 4 giorni a Bangkok e avere tutto il tempo necessario per scoprire i suoi dintorni!

Ecco i miei itinerari a Bangkok per 1, 2 o 3 giorni:

1 giorno a Bangkok

Se avete solamente un giorno a Bangkok, vi consiglio il seguente itinerario:

2 giorni a Bangkok

Se avete intenzione di visitare Bangkok in 2 giorni, seguite l’itinerario precedente e in più:

  • Salite fino al Tempio del Monte d’Oro
  • Fate una passeggiata nella Chinatown
  • Visitate il Wat Traimit
  • Passeggiate nel Parco Lumphini (facilmente raggiungibile in metropolitana da Wat Traimit)
  • Fate Shopping nel quartiere Siam: troverete l’MBK Center e il Siam Paragon
  • E se non siete troppo stanchi, recatevi alla Casa di Jim Thompson (a 10 minuti a piedi dal Siam)
  • In fine, ecco cosa fare di sera: salite sulla terrazza sul tetto della Baiyoke Tower o un assistete ad un incontro di boxe Muay Thai.
Wat Saket Bangkok
Salite al Tempio del Monte d’oro

3 giorni a Bangkok

Cosa vedere a Bangkok in 3 giorni? Oltre agli itinerari dei 2 giorni precedenti, avete 3 opzioni:

  1. Potrete concludere la vostra visita della città. Recatevi al Parco Dusit o visitate qualche museo.
  2. Se il vostro terzo giorno cade nel fine settimana, è l’occasione perfetta per fare una passeggiata tra i vicoli del mercato di Chatuchak.
  3. La terza opzione è visitare le aree circostanti di Bangkok.

Ecco le migliori gite di un giorno che partono da Bangkok:

  • Da Bangkok – Il mercato galleggiante di Damnoen Saduak: Per prima cosa, prendete il treno per andare al mercato di Mae Klong, famoso per essere allestito su una ferrovia. Fatto ciò, salirete a bordo di una barca per raggiungere il mercato galleggiante e remare attraverso i klong, i canali in cui si trovano i negozi.
  • Gita di un giorno ad Ayutthaya da Bangkok: Farete tappa nella città più storica e più famosa della Thailandia per un giorno! Visiterete gli impressionanti templi e ritornerete a Bangkok in barca sul fiume.
  • Una giornata a Kanchanaburi, alla scoperta del famoso ponte sul fiume Kwai e della sua storia.

Dato che tutte queste escursioni sono dei tour di un’intera giornata, potrete facilmente trascorrere 4 o 5 giorni a Bangkok!

Dove dormire a Bangkok

A Bangkok ci sono migliaia di alloggi, quindi potrebbe essere abbastanza complicato trovare l’hotel perfetto per il vostro viaggio!

Dato che conosco molto bene la città, ecco la mia selezione dei migliori hotel dove dormire a Bangkok:

I migliori hotel vicino al Grande Palazzo Reale e al Wat Pho:

  • D Hostel Bangkok: Ostello della gioventù situato vicino ai templi e a 5 minuti a piedi da Khao San Road. I letti nei dormitori partono da €20. I suoi punti forti: la posizione a pochi passi dai templi, la pulizia, l’arredamento moderno. Perfetto budget ridotti!
  • Rambuttri Village Plaza: Situato a 1.5 km dal Grande Palazzo Reale e a 500 metri da Khao San Road. Camere doppie luminose e piacevoli a partire da €30 a notte, colazione inclusa. I suoi punti forti: la posizione, le piscine sul tetto.
  • Baan Wanglang Riverside, Bangkok: Un hotel situato sulla riva del fiume di fronte al Grande Palazzo Reale, a soli 5 minuti di barca. Ampie camere doppie con vista sul fiume a partire da €50. I suoi punti forti: la splendida vista sul fiume, il tetto, la vicinanza ai 3 principali templi di Bangkok.
  • Siri Heritage Bangkok Hotel: Un hotel totalmente nuovo, a 10 minuti a piedi dal Grande Palazzo Reale e 1 km dal Museo Nazionale. Camere calde e confortevoli con balcone a partire da €70, colazione inclusa. I suoi punti forti: i dintorni, i letti comodi, il personale cordiale, la piscina. È il mio preferito per il suo straordinario rapporto qualità-prezzo nei pressi del Grande Palazzo Reale!
  • Inn a day: Situato a 600 metri dal Grande Palazzo Reale. Camere con decorazioni insolite e atipiche in stile industriale a partire da €100, colazione inclusa. I suoi punti forti: la splendida vista sul fiume e sul Wat Arun, la colazione eccellente, il suo stile.
  • Chakrabongse Villas: Sulla riva del fiume, a soli 15 minuti a piedi dal Wat Pho. Le camere e le suite con decorazioni orientali ma moderne partono da €170, colazione inclusa. I suoi punti forti: la vista senza paragoni del Wat Arun, l’eccellente posizione, la piscina. È quello che consiglio per chi vuole fare un soggiorno romantico a Bangkok!

I migliori hotel silenziosi nei pressi della metropolitana (per spostarsi facilmente)

  • Bangkok Patio: Situato a 10 minuti a piedi dalla BTS Skytrain. Monolocali e appartamenti super spaziosi e moderni con cucina attrezzata e balcone a partire da €40 a notte. I suoi punti forti: la piscina, la quiete, la posizione. È il mio preferito per il suo eccellente rapporto qualità-prezzo! Perfetto anche per vacanze in famiglia.
  • Noursabah Boutique Bed Bangkok: Situato a 500 metri dalla BTS e dall’Airport Rail Link (una linea diretta per l’aeroporto). Le camere ben arredate con letto super confortevole partono da €50 a notte con colazione inclusa. I suoi punti forti: la tranquillità, il comfort, il cibo disponibile 24 ore al giorno (noodles, yogurt, cereali), acqua, succo di frutta, super comodo per recarsi in aeroporto.
  • Anajak Bangkok Hotel: Situato a 5 minuti dalla metropolitana e dall’Airport Rail Link. Camere molto confortevoli e accoglienti a partire da €75 a notte con colazione. I suoi punti forti: la posizione tranquilla, la piscina, lo stile delle camere. Una scelta eccellente per visitare Bangkok o per raggiungere facilmente l’aeroporto alla fine del vostro viaggio.
  • Eastin Grand Hotel Sathorn: Situato a pochi passi dalla metropolitana. Camere spaziose con grandi vetrate, a partire da €115 colazione inclusa. I suoi punti forti: l’ottimo rapporto qualità-prezzo, la piscina a sfioro, la deliziosa colazione, l’accesso diretto alla metropolitana. È quello che raccomando se desiderate fare un soggiorno di alto livello a Bangkok.
  • Siam Kempinski Hotel Bangkok: Hotel di lusso con accesso diretto al centro commerciale Siam Paragon e alla BTS. Camere eleganti e moderne a partire da €230, colazione inclusa. I suoi punti forti: le grandi piscine e il giardino, la jacuzzi, la spa, l’eccellente colazione. Il miglior hotel di Bangkok per un soggiorno di lusso!
Siam Kempinski - Luxury hotel in Bangkok
Siam Kempinski – Luxury hotel in Bangkok

Dove mangiare a Bangkok

Non ho consigli specifici sui ristoranti di Bangkok. Questo infatti dipende piuttosto da dove alloggiate e dove vi trovate quando iniziate ad avere appetito!

Ci sono migliaia di ristoranti, mercati e venditori di cibo di strada ovunque sparsi per la città. Sarete in grado di mangiare di tutto e in qualunque ora del giorno.

Le aree ristoro situate nei centri commerciali sono anche un’ottima opzione se preferite sedervi, avere un po’ di aria condizionata o se desiderate provare diversi piatti da tutto il mondo.

Tutti i piatti che ho assaggiato in Thailandia erano davvero molto buoni, cucinati e conditi benissimo. Non sapevo molto del cibo tailandese prima di andare in Thailandia, ma sono rimasto piacevolmente sorpreso dalla qualità degli ingredienti e dei piatti (sia dai venditori ambulanti che dai ristoranti più esclusivi!).

Quindi, godetevi semplicemente il cibo locale e mangiate ciò che vi piace di più. Tutto è molto delizioso e davvero economico!

cucina tailandese
Scoprite l’eccellente cucina tailandese

Dove andare a Bangkok di notte

Ne ho già accennato poco più su in questa guida, i tetti di Bangkok sono un’ottima scelta per trascorrere una serata rilassante e godersi il panorama.

Se desiderate più atmosfera e bar più da backpackers, fate tappa a Khao San Road.

Per concludere, nel quartiere di Sukhumvit, troverete molti club e bar alla moda per tutti i gusti.

Come spostarsi a Bangkok?

Esistono diverse opzioni per spostarsi a Bangkok e visitare le varie attrazioni turistiche.

  • Lo Sky Train (BTS), molto comodo per evitare tutti gli ingorghi. Purtroppo non ha fermate presso i templi principali come il Grande Palazzo Reale e il Wat Pho. Ma potrete facilmente recarvi al Parco Lumphini, al quartiere del Siam, al quartiere finanziario o al mercato di Chatuchak, ad esempio.
  • Autobus pubblici: non sono una scelta che vi consiglierei. Se non parlate tailandese, sarà difficile sapere se siete sull’autobus giusto e inoltre sono decisamente affollati.
  • Barche navetta, per attraversare il fiume in pochi minuti. Molto comode per andare al Wat Arun o al Wat Pho. Sul molo del fiume Chao Praya ci sono molte linee di barche che fanno diverse fermate.
  • La MRT, la metropolitana sotterranea che attraversa Bangkok da nord a sud. È collegata con la BTS e l’Airport Link.
  • I taxi, purché non rimangano bloccati in un ingorgo, una corsa in taxi non vi verrà a costare molto (chiedete sempre al conducente di avviare il tassametro e non accettate tariffe fisse).
  • Tuk-Tuk, negoziate sempre il prezzo prima di salire, le loro tariffe sono spesso più alte di quelle dei taxi.
  • Moto-Taxi, personalmente non li proverei a Bangkok, non sono molto sicuri.
  • L’airport City Line (Airport Link) collega l’aeroporto internazionale di Suvarnabhumi con Bangkok. I biglietti costano 45 baht! 10 volte più economico di un taxi e avete la sicurezza di non beccare traffico!
Spostarsi a Bangkok
Spostarsi a Bangkok

Le truffe più comuni a Bangkok

Non posso scrivere una guida di viaggio su Bangkok senza parlare di truffe. Sfortunatamente qui sono molto comuni! E anche se ero già stato avvertito, mi hanno quasi fregato una volta.

Ecco alcune delle truffe più frequenti:

  • I truffatori vi diranno che il luogo che desiderate visitare è chiuso e si offriranno di mostrarvi qualcos’altro. Andate via o finirete in un negozio di sartoria o gioielleria, dove cercheranno di costringervi a comprare qualcosa.
  • Qualcuno vi si avvicina dicendovi che è il “Giorno del Buddha”: un truffatore vi dirà che oggi i templi sono gratuiti e le tariffe dei Tuk Tuk sono più economiche, dato che con i Tuk-Tuk durante quella giornata non si pagherà il carburante. Una volta saliti sul tuk-tuk dell’amico del truffatore, sarete condotti in una sartoria o in una gioielleria e vi costringeranno a comprare qualcosa. Importante: in ogni caso, non entrate assolutamente nel negozio! L’autista si arrabbierà e finirà per lasciarvi lì (leggete della mia esperienza un po’ più sotto). Dovrete quindi camminare o prendere un taxi.
  • Un taxi che vi offre una tariffa fissa e si rifiuta di accendere il suo tassametro. Non accettate mai, perché vi verrà a costare sicuramente molto di più! Se non vi vuole ascoltare, basta prendere un altro taxi.
  • Non è proprio una truffa, strettamente parlando, ma come in tutte le città con molti turisti, che sia Bangkok, Parigi, Milano, Roma ecc., i borseggiatori sono ovunque. Prestate attenzione ai vostri effetti personali. Personalmente utilizzo questo zaino. Si apre solamente dalla parte posteriore e ha un doppio fondo. È impossibile rubare qualcosa da questo zaino!

E sì, ho sperimentato la truffa numero due!

Un giovane tailandese che sembrava molto amichevole (i migliori truffatori sono sempre gentili!) ci ha avvicinati nelle vicinanze del Monte d’oro, dicendoci che oggi era il “Giorno del Buddha” e che con i Tuk-Tuk non si pagava il carburante. Ciò di conseguenza gli dava la possibilità di organizzare dei tour a basso prezzo per visitare alcuni dei templi di Bangkok.

Ho pensato “perché no?” e siamo saliti a bordo.

Per prima cosa abbiamo visitato un tempio, ma purtroppo la seconda tappa è stata davanti ad una sartoria. Ho capito subito che l’autista ci aveva portati lì per spillarci dei soli, quindi mi sono rifiutato di entrare nel negozio.

L’autista ha iniziato ad arrabbiarsi cercando di costringermi ad entrare. Dato che continuavo ad rifiutarmi alla fine mi ha lasciato lì!

Fortunatamente, non avevo pagato nulla in anticipo, quindi una volta liberatomi, ho detto OK, e me ne sono andato al tempio successivo. Anche se viaggio molto di frequente e conosco le truffe, è facile lasciarsi ingannare dall’apparente gentilezza di alcuni tailandesi.

Fortunatamente ci sono anche molti tailandesi genuini e simpatici! Quindi ricordate, se in una località turistica qualcuno che non conoscete vi si avvicina e inizia a parlare in un inglese relativamente buono, c’è generalmente qualcosa di sospetto.

tempio a Bangkok
Un tempio a Bangkok

Mappa turistica di Bangkok

Per aiutarvi a visualizzare meglio i punti in cui si trovano i migliori posti da visitare a Bangkok, ho creato questa mappa turistica di Bangkok, sulla quale sono elencati tutti i luoghi di cui ho parlato in questa guida.

È possibile visualizzare la leggenda della mappa facendo clic sul pulsante in alto a sinistra, quello con la piccola freccia.

E voi, cosa avete intenzione di visitare durante le vostre vacanze a Bangkok?

Viaggio in Thailandia con un’agenzia di viaggi

Ora che avete un’idea di cosa vedere in Thailandia, vi consiglio anche di richiedere un preventivo gratuito ad un’agenzia di viaggi locale: grazie al nostro partner Evaneos, potrete farlo in meno di 5 minuti! E’ gratis, senza impegno e un professionista del turismo vi regalerà un soggiorno indimenticabile!

Inoltre, i prezzi per un tour in Thailandiapartono da soli 690 euro per 7 giorni! Cosa stai aspettando? 😊

Guide di viaggio per la Thailandia:

State per visitare la Thailandia? Questi articoli possono aiutarvi!

Esplora tutti i miei articoli sulla Thailandia: Tutti gli articoli che possono aiutarvi durante il vostro viaggio in Thailandia si trovano qui.

Usate Pinterest? Ecco l’immagine da condividere!

Visitare Bangkok
Visitare Bangkok: cosa fare e vedere?
Vincent

Creatore del blog Voyage Tips, amante dei viaggi e della fotografia.

Leave A Reply