Una settimana in Scozia: il miglior itinerario di 6, 7 o 8 giorni

0

Una settimana in Scozia: Quale Itinerario per 6, 7 o 8 Giorni?

State pensando di visitare la Scozia durante il vostro prossimo viaggio e state cercando l’itinerario migliore?

Siete nel posto giusto!

Per aiutarvi a pianificare il vostro viaggio, ho preparato per voi questo itinerario della Scozia di 1 settimana. Durante il vostro viaggio di 6, 7 o 8 giorni avrete la possibilità di visitare Edimburgo, fare un tour delle Highlands e scoprirete la magnifica Isola di Skye.

In questa guida, oltre alle migliori cose da vedere e alle attrazioni da non mancare, troverete anche tutti i miei migliori consigli e la mia lista dei migliori hotel dove dormire in Scozia a seconda del vostro budget.

Allora, cosa vedere in Scozia in una settimana?

Scopriamolo insieme!

1) Edimburgo (2 giorni)

Se desiderate visitare la Scozia in una settimana, la cosa migliore è arrivare a Edimburgo, la capitale.

Dato che 1 settimana è un lasso di tempo piuttosto ristretto, sarebbe meglio non perdere tempo dietro ai mezzi pubblici. Dovreste dunque noleggiare un’auto (a meno che non abbiate intenzione di andarci con la vostra, ovviamente!).

Personalmente, utilizzo sempre il sito web di Rentalcars.com per i miei autonoleggi. Ecco perché:

  • Potrete facilmente confrontare le tariffe e le recensioni di tutte le agenzie di autonoleggio per una determinata località. Avrete la sicurezza al 100% di ottenere il miglior prezzo per il vostro noleggio auto per trascorrere tranquillamente 1 settimana in Scozia.
  • Potrete optare per la loro assicurazione di “Protezione Completa”, che vi rimborserà integralmente in caso di incidente o furto. Testata e approvata – mi hanno rimborsato più di 1300€ in totale! La procedura di rimborso è molto rapida e semplice. 1 email con le informazioni richieste e riceverete il vostro rimborso in meno di 5 giorni.
  • La cancellazione o la modifica della prenotazione è gratuita!

Avete bisogno di noleggiare un’auto per il vostro viaggio? Se conoscete già le date del vostro viaggio, dovreste davvero confrontare le tariffe e noleggiare la vostra auto il prima possibile. È il modo migliore per ottenere il prezzo migliore (i prezzi del noleggio auto aumentano con il passare del tempo).

Dopo aver preso la vostra auto, guidate fino al centro della città di Edimburgo, la prima tappa del vostro viaggio in Scozia di una settimana.

Edimburgo è una città di storia nonché luogo di molte leggende.

La città è divisa in 2 parti:

  • Città Vecchia, la città medievale
  • Città Nuova, la città contemporanea

La cosa bella è che entrambe possono essere facilmente visitate a piedi!

Per questo primo giorno del vostro itinerario della Scozia di 1 settimana, dovreste iniziare visitando il quartiere della Città Vecchia e la sua iconica strada principale: il Royal Mile. La strada va dal castello di Edimburgo fino al Palazzo di Holyroodhouse.

Vi consiglio di iniziare con una visita al Castello di Edimburgo, il monumento più famoso della città.

Arroccato su un antico vulcano, domina maestosamente la città e segna l’inizio del vostro tour nel centro storico. La visita è molto interessante e dovreste programmare almeno 2 ore per vedere tutto.

Inoltre, tenete presente che il Castello di Edimburgo è spesso affollato, soprattutto in estate!

Quindi la cosa migliore è senza dubbio quella di acquistare i biglietti salta fila online a questo link, in modo da non perdere tempo aspettando in fila.

Appena dopo il castello, all’inizio del Royal Mile, troverete una delle più antiche attrazioni di Edinburgo: il “Camera Obscura and World of Illusions”. Vale la pena visitarlo, soprattutto se viaggiate con i vostri bambini.

In questo insolito museo, scoprirete il fantastico mondo delle illusioni ottiche attraverso diverse attività, incluso un panorama animato di Edimburgo. La visita dura da 1 a 2 ore.

Proprio come per il castello, dovreste davvero acquistare i biglietti per il Camera Obscura in anticipo cliccando qui.

Edimburgo - Scozia
Edimburgo – Scozia

Potrete quindi passeggiare lungo il Royal Mile.

Con la sua incontaminata architettura medievale, questa bellissima strada acciottolata vi riporterà nel Medioevo. Non dimenticate di esplorare i numerosi piccoli vicoli che attraversano entrambi i lati del viale.

Ecco i monumenti più importanti da vedere sul Royal Mile:

  • Cattedrale di Saint Gile
  • Canongate Kirk
  • Real Mary King’s Close (questo tour guidato è fantastico!)
  • Milne’s Court
  • Dunbar’s Close Garden
  • White Horse Close
  • Scottish Parliament House

Troverete anche diversi musei gratuiti:

  • Il Museo di Edimburgo, sulla storia della città
  • Il Writer’s Museum incentrato sulla letteratura scozzese
  • Il Museum of Childhood e la sua collezione di giocattoli antichi
  • Il People’s Story, come suggerisce il nome, racconta la storia della gente di Edimburgo

E se avete voglia di fare uno spuntino, dovreste fermarvi alla Clarinda’s Tearoom. Qui potrete prendervi un tè immersi in un’atmosfera “so British”, con tovaglie a fiori, pizzi e piatti di porcellana. Situata quasi alla fine del Royal Mile, al 69 di Canongate Street, questa sala da tè chiude abbastanza presto (alle 16:30).

Dopo questa dolce pausa, dovreste visitare il Palazzo di Holyroodhouse: situato proprio alla fine del Royal Mile, era la prestigiosa dimora di Mary Stuart ed è oggi una delle seconde case della Regina.

È possibile visitare l’interno, le gallerie d’arte, le rovine dell’abbazia e i giardini. Anche qui la cosa migliore è acquistare il biglietto in anticipo.

Dietro il Palazzo di Holyroodhouse, potrete anche raggiungere a piedi l’Arthur’s Seat. Questa bella e piccola escursione nelle brughiere vi porterà sulla cima di un antico vulcano che domina la città. Amerete di sicuro la splendida vista a 360° dalla cima della collina!

Alla fine della giornata, per la vostra prima cena in città, potrete fare un salto, ad esempio, al ristorante David Bann. Un ottimo posto per godere di una cucina deliziosa, leggera e originale a un prezzo accessibile in un’atmosfera rilassata. Si trova a St Mary’s Street (è necessario prenotare in anticipo).

Per concludere la serata con una visita tipicamente scozzese, perché non fare una passeggiata notturna nel pittoresco Greyfriars Cemetery, situato in Candlemaker Row? Si dice che sia il cimitero più infestato del mondo!

Ogni sera vengono organizzate visite guidate, sarà necessario prenotare la vostra proprio da questo link.

Voyage Tips - Consigli

Per imparare tutto sul centro storico di Edimburgo, la cosa migliore è sicuramente optare per una visita guidata!

Avrete la possibilità di saperne di più sui grandi siti storici della città come il Palazzo di Holyroodhouse, il Castello o il Parlamento.

Il miglior tour guidato di Edimburgo può essere prenotato direttamente qui:

E se siete dei fan di Harry Potter, dovreste assolutamente prenotare questa visita guidata. È fantastica!

Cattedrale di Sant'Egidio di Edimburgo
Cattedrale di Sant’Egidio di Edimburgo

Dopo una tranquilla notte di riposo, per il secondo giorno del vostro tour della Scozia di 1 settimana, vi dirigerete verso i quartieri contemporanei della Città Nuova. 

La parte moderna di Edimburgo è stata costruita alla fine del 18° secolo e si estende su 3 viali principali: Princes Street, Queen Street e George Street.

Vaste ed eleganti piazze, spazi verdi e la tipica architettura georgiana vi aspettano per questa giornata di visite turistiche!

Nella Città Nuova, non perdetevi: 

  • Princes Street Garden: questo vasto giardino segna il confine con il centro storico. Offre ampi prati, zone d’ombra e una bellissima vista sul castello e sulla città medievale.
  • Charlotte Square: una delle zone più belle della Città Nuova. Potrete vedere la residenza ufficiale del Primo Ministro (Bute House, al n. 6), una tipica casa georgiana (Georgian House, n. 7 – Potrete visitarla!) e strade molto belle all’interno di un’ambientazione poetica.
  • Calton Hill: questa piccola collina situata nel Regents Garden offre una bella vista sul centro storico e sul mare.
  • I Musei (gratuiti): La Scottish National Portrait Gallery e la Scottish National Gallery
  • Dean Village: in questo antico villaggio di mugnai, potrete godervi una bella passeggiata lungo il fiume. Può essere raggiunto a piedi dal centro di Edimburgo in 15-20 minuti.
  • Royal Botanic Gardens: ammirate la più grande collezione al mondo di rododendri, scoprite un giardino cinese, delle serre, un arboreto e passeggiate tra i fiori con i vostri nuovi amici scoiattoli 😄 – Queste sono solamente alcune delle cose che potrete fare in questi bellissimi giardini di 28 ettari .

Trascorrete la vostra ultima notte di vacanze a Edimburgo e alzatevi presto per partire la mattina successiva.

Potrete trovare maggiori informazioni su cosa fare a Edimburgo nel mio articolo dettagliato: Le 20 cose da vedere a Edimburgo.

Voyage Tips - Consigli

Nel centro di Edimburgo, i parcheggi sono costosi e limitati a un massimo di 4 ore.

Ci sono anche diversi parcheggi a lunga sosta (compreso uno proprio ai piedi del castello), ma sono anche piuttosto costosi. Quindi la cosa migliore è cercare di trovare un parcheggio gratuito nella periferia della città, vicino al Royal Botanic Garden, a Inverleith Park o al Murrayfield Stadium, ad esempio.

Altra buona soluzione è optare per una sosta gratuita in un “park and ride” fuori città e prendere un bus navetta per il centro cittadino.

Se desiderate scoprire i migliori posti da visitare a Edimburgo, dovreste acquistare il “Royal Edinbhurg Ticket” a questo link. Offre l’accesso prioritario al Castello, al Palazzo di Holyroodhouse e al tour guidato in autobus. Semplice e molto conveniente!

Dove dormire a Edimburgo

  • Edinburgh Central Youth Hostel: Ostello della gioventù situato a soli 800 metri dal stazione ferroviaria e Princes Street. Posto letto in camerata a partire da 30€ a notte, colazione a 6€. Punti forti: pulizia, ottima posizione, personale cordiale.
  • Leonardo Royal Hotel Edinburgh Haymarket: Situato nel centro della città, a 10 minuti a piedi dal castello. Camera doppia contemporanea ed elegante da 90€, colazione inclusa. Punti forti: il personale molto disponibile, le camere spaziose, il letto molto comodo. È il mio preferito per il suo incredibile rapporto qualità-prezzo!
  • Radisson Blu Hotel, Edinburgh: Situato sulla storica Royal Mile Street, a 10 minuti dal Palazzo di Holyroodhouse. Camera doppia chic e raffinata a partire da 200€ a notte, colazione a 14€. Punti forti: posizione centrale, spa, piscina interna riscaldata, palestra e ottima colazione!
  • Radisson Collection Hotel, Royal Mile Edinburgh: Hotel a 5 stelle situato sul Royal Mile, a 600 metri dal castello. Questo hotel di lusso offre camere doppie confortevoli ed eleganti a partire da 300€ a notte, colazione a 18€. Punti forti: situato nel cuore del centro storico di Edimburgo, il design degli interni, personale molto disponibile, comfort assoluto. Questo è il miglior hotel per un soggiorno di lusso a Edimburgo!
Hotel 5 étoiles à Edimbourg - Le Radisson Collection Hotel
Hotel a 5 stelle a Edimbourg – Il Radisson Collection Hotel

2) Alla scoperta delle Highlands (3 giorni)

Per la seconda parte del vostro itinerario della Scozia di 1 settimana, trascorrerete 3 giorni esplorando le Highlands, una delle regioni più belle del paese.

Amerete sicuramente l’atmosfera mistica e fiabesca delle Highlands, con le sue infinite brughiere, colline, i numerosi castelli e i laghi (i famosi lochs!). C’è una buona ragione per cui tanti film hanno scelto questa splendida regione come sfondo.

Quindi, non perdetevi le Highlands durante il vostro tour della Scozia di 7 giorni in auto!

In questa regione sono presenti pochissime abitazioni, molte pecore e un enorme deserto. Il programma dei prossimi 3 giorni è quindi principalmente dedicato all’escursionismo e alla scoperta di meravigliosi luoghi naturali.

In auto, impiegherete tra le 2.5 e le 3 ore per raggiungere le Highlands da Edimburgo. In autobus, il viaggio ha una durata di circa 4-5 ore con i bus della Scottish Citylink.

Per prima cosa, dirigetevi a Glencoe, un incantevole villaggio situato nel cuore della valle di Glen Coe. Questo luogo è particolarmente famoso per le sue magnifiche montagne punteggiate da piccole cascate.

Glencoe è il punto di partenza di molte escursioni, tra cui i Sentieri Lochan. Queste brevi passeggiate nella foresta (di circa 1 ora) sono perfette per avere una prima panoramica dei paesaggi scozzesi!

Se siete motivati, potrete anche intraprendere la splendida escursione Pap of Glencoe che porta alla cima dell’omonima montagna.

L’ascesa non è molto difficile, anche se è una sorta di arrampicata, e la vista panoramica sulla valle e sul lago Leven dalla vetta rende questa escursione una delle migliori in Scozia. Mettete in conto circa 4 ore per il viaggio di andata e ritorno.

Se avete tempo, o se non desiderate fare l’escursione “Pap of Glencoe” potrete anche fare:

  • La passeggiata sulla collina di Signal Rock. Questa bellissima escursione di 45 minuti inizia vicino al Glencoe Visitor Centre.
  • La Lost Valley Hike inizia a circa 9 km da Glencoe. Ci vorranno circa 3 ore, andata e ritorno.

Alla fine della giornata, dovreste recarvi a Port Appin per ammirare l’affascinante Castle Stalker, situato nel mezzo del lago Linnhe. Fu costruito nel 14° secolo ed è uno dei castelli più fotografati della Scozia.

Può essere raggiunto solamente in barca, ma avrete una splendida vista su Castle Stalker dalla piccola spiaggia situata nelle vicinanze e dalla strada.

Trascorrete la notte in uno degli hotel che vi consiglierò un po’ più sotto.

Glen Coe Scozia
Glen Coe Valley, Scozia

Dopo il vostro fantastico primo giorno a Glencoe, dovreste dedicare il vostro secondo giorno nelle Highlands per visitare Glenfinnan. 

Questo incantevole villaggio, situato a pochi chilometri da Glencoe e da Fort Williams, è divenuto molto popolare tra i turisti dopo l’uscita dei film di Harry Potter. Alcune importanti scene sono infatti state girate proprio qui!

Potrete ammirare il bellissimo viadotto a 21 archi che appare nel film “Harry Potter e la Camera dei Segreti”.

Per una splendida vista sul viadotto, potrete seguire un percorso dal Glenfinnan Station Museum che vi porterò vicino al viadotto in meno di un’ora.

È il posto migliore per vedere il treno a vapore Jacobite Express (il vero nome dell’Hogwarts Express) mentre passa.

Il treno passa ogni mattina intorno alle 10:30 e durante il pomeriggio intorno alle 15:00.

Ecco a Glenfinann alcuni luoghi di interesse da visitare, durante le vostre vacanze in Scozia:

  • Il Monumento di Glenfinnan, costruito sul bordo del Loch Shiel in onore di coloro che hanno combattuto nelle rivolte giacobite. È possibile salire sulla cima della torre (con una guida) per godere di una bellissima vista del lago e delle colline circostanti.
  • La Chiesa di Glenfinnan: un’autentica e affascinante chiesa gotica affacciata sul Loch Shiel
  • Il Glenfinnan Station Museum: questo piccolissimo museo situato nell’antica stazione ferroviaria vi permetterà di saperne di più sul viadotto e sulla storia delle ferrovie scozzesi
  • Passeggiate dal Glenfinnan Visitor Centre: Questi graziosi giri dalla durata di 45 minuti a 1 ora vi permetteranno di visitare i dintorni di questo luogo.

Alla fine del pomeriggio, dovreste tornare a Fort William, a soli 30 minuti in auto o in autobus da Glenfinnan.

Potrete passare un po’ di tempo alla scoperta di questa città piuttosto turistica, con le sue strade acciottolate, i pub e la libreria molto carina.

E se desiderate godervi un po’ più di natura, dovreste davvero andare alle Steall Falls, a circa 20 minuti di auto dal centro di Fort William.

Qui potrete godervi una bellissima passeggiata in mezzo a una natura scintillante con cascate, ruscelli e lussureggianti brughiere. Non viene menzionato spesso nelle guide di viaggio, ma è comunque un’ottima passeggiata da fare durante il vostro viaggio di una settimana in Scozia!

Trascorrete una seconda notte nelle Highlands.

Glenfinnan Scozia
Glenfinnan, Scozia

Per questo terzo giorno di vacanze nelle Highlands, andrete al famoso Loch Ness. Impossibile visitare la Scozia in una settimana senza andarci!

Certo, chiunque avrà sentito parlare almeno una volta di questo luogo e del suo famoso mostro. Ma devo comunque ammettere che Nessie è piuttosto timida e avrete poche possibilità di vederla 😅.

Con una superficie di 56 km², Loch Ness è in realtà il secondo lago più grande del paese. Si trova tra Inverness (la capitale delle Highlands, a nord) e Fort Augustus (a sud).

Al mattino, dirigetevi a Fort Augustus, a circa 50 minuti di auto da Fort William.

Questo grazioso villaggio costruito sulla punta meridionale del Loch Ness offre splendide viste sul lago. Da qui, potrete fare una crociera: su Zodiac per gli amanti della velocità, o su una piccola nave da crociera. È un’attività che dovreste davvero fare durante il vostro viaggio di 6, 7 o 8 giorni in Scozia!

Pranzate a Fort Augustus, quindi guidate lungo il lago verso Drumnadrochit (a 40 minuti in auto) e godetevi lo splendido scenario dalla strada.

Il villaggio di Drumnadrochit è carino, con graziose terrazze e un interessante museo sul mito del mostro di Loch Ness. È anche il punto di partenza di alcune bellissime passeggiate, tra cui una che va a Glen Urquhart.

Se c’è una cosa che dovreste assolutamente fare durante il vostro viaggio a Drumnadrochit, è senza dubbio la visita al Castello di Urquhart, situato appena fuori dalla città. È possibile visitare le rovine di questo castello medievale costruito sul bordo del Loch Ness e godere di una vista mozzafiato sul lago.

Per combinare le 2 cose da vedere a Loch Ness (la crociera e la visita al Castello di Urquhart), potrete anche optare per un tour a soli 25€ a persona. Include una gita in barca di 1 ora sul Loch Ness e una visita al castello. Deve essere prenotato in anticipo proprio qui.

Dopo la vostra visita, guidate fino a Inverness, dove potrete fare una sosta, e poi recatevi a Dores a circa 13 km a sud, sulla sponda orientale del lago. Questo incantevole villaggio ha una bella spiaggia di ciottoli e offre una splendida vista sul lago di Ness.

Qui potreste anche incontrare Steve Feltham, il famoso “cacciatore di mostri” che vive qui dal 1991 e che continua la sua incessante ricerca per trovare Nessie. Vende delle piccole statuette di argilla per finanziare le sue attività.

Dopo questa giornata trascorsa a visitare Loch Ness, è il momento di tornare a Fort William e trascorrervi un’ultima notte.

Potrete saperne di più su cosa fare nelle Highlands nel mio articolo dettagliato: I 20 posti da vedere nelle Highlands.

Voyage Tips - Consigli
Se state facendo un viaggio in Scozia tra giugno e settembre, dovrete proteggervi dai moscerini, degli insetti voraci che invadono le zone umide durante l’alta stagione . C’è persino un sito web che elenca le zone di infestazione in tempo reale. 

Dove dormire nelle Highlands (Fort William)

  • Fort William Backpackers: Situato nel centro di Fort William. Posto letto in dormitorio da 22€. Punti di forza: l’atmosfera, l’accoglienza, la location. La scelta migliore per i backpackers!
  • Ben Nevis Hotel & Leisure Club: Situato a 1.5 km da Fort William. Camera doppia in stile scozzese a partire da 100€/notte con colazione inclusa. Punti di forza: piscina interna riscaldata, parcheggio gratuito, colazione.
  • Nevis Bank Inn: Situato sulle rive del fiume Nevis, a 10 minuti dal centro di Fort William. Ampia camera doppia da 190€, colazione inclusa. Punti di forza: personale gentile, molto pulito e un buon ristorante.
  • Inverlochy Castle Hotel: Hotel a 5 stelle situato a 6 km da Fort William. Il posto è in realtà un piccolo castello che offre camere doppie con vista sui giardini e sulla vetta del Glen Nevis. I prezzi partono da 550€ colazione inclusa. Punti di forza: l’ambiente straordinario, la colazione fantastica e il personale meraviglioso. La scelta migliore per un viaggio di lusso nelle Highlands!
Loch Ness Scozia
Loch Ness – Scozia

3) Isola di Skye (2 giorni)

Per questa ultima parte del vostro giro di una settimana della Scozia in macchina, trascorrerete 2 giorni sull’isola di Skye, uno dei posti più belli da visitare durante il vostro tour della Scozia in auto.

2 giorni sono il minimo indispensabile per fare il viaggio dalla terraferma: sono tante le cose da vedere su questa bellissima isola.

Durante questi due giorni, visiterete l’isola in auto, camminerete attraverso brughiere e paludi, lungo ripide scogliere e scoprirete delle cascate mozzafiato.

Per raggiungere l’isola di Skye da Fort William, il modo più semplice è prendere il traghetto da Mallaig, a 1 ora di distanza.

Mallaig è un grazioso piccolo porto di pescatori, con alcuni snack bar e ristoranti. È anche la destinazione di arrivo del Jacobite Express da Fort William.

Dovreste andare a Mallaig la mattina presto per prendere uno dei primi traghetti e avere più tempo possibile per visitare Skye. Sono previsti 9 viaggio al giorno. Mettete in conto circa £6 per passeggero andata e ritorno e £20 per l’auto.

Per questo primo giorno, scoprirete il sud-ovest dell’isola di Skye. 

All’arrivo, prendete la strada verso Sligachan: probabilmente farete qualche pausa per ammirare il panorama sulle brughiere, le montagne, i laghi e le cascate.

Dovreste fare una breve sosta a Sligachan per scattare foto al suo fotogenico ponte di pietra, con le bellissime colline di Cuillin sullo sfondo.

Non lontano da Sligachan, a circa 20 minuti di auto, non perdetevi le Fairy Pools, situate nel cuore della catena montuosa delle Cuillin Hills. Questa successione di cascate che precipitano in una piscina di acqua turchese assume un aspetto tropicale non appena il sole splende attraverso le nuvole.

Per raggiungere le Fairy Pools è necessario parcheggiare l’auto e camminare per circa 30 minuti in mezzo alla natura. E se vi troverete lì verso l’ora di pranzo, sarà davvero un posto magico in cui fermarvi per un picnic.

È quindi possibile continuare ad esplorare le colline di Cuillin, i cui paesaggi sono tra i più belli dell’isola.

Isle of Skye Fairy Pools
Le Fairy Pools, sull’isola di Skye

Nel pomeriggio, potrete tornare in auto a Dunvegan e visitare il suo castello (il biglietto d’ingresso per il castello e i giardini ha un prezzo di £14) e/o fare una gita in barca per incontrare le foche (dal castello di Dunvegan, circa £7 a persona).

Potrete anche andare al Neist Point Lighthouse, il famoso faro che potrete vedere su molte cartoline dell’isola.

Alla fine della giornata, dirigetevi verso la città di Portree dove trascorrerete la notte.

Il giorno successivo, continuerete il vostro itinerario della Scozia di 1 settimana per visitare la costa nord-orientale dell’isola di Skye.

Da Portree, prendete la A 855 lungo la costa. Farete diverse soste durante il vostro percorso.

La vostra prima tappa sarà vedere l’Old Man of Storr, un bellissimo sito naturale situato a circa 10 km a nord di Portree. Potete semplicemente ammirarlo dalla strada, oppure fermarvi al parcheggio, che è anche il punto di partenza per una bella escursione.

L’escursione vi porterà più vicino all’Old Man of Storr, un’imponente roccia verticale alta 50 metri. Ci vorranno dalle 2 alle 3 ore per fare il viaggio di andata e ritorno, pause fotografiche incluse!

L’Old Man of Storr è anche noto per essere uno dei migliori punti fotografici dell’isola di Skye: il sito è splendido e offre punti di vista sorprendenti sulla penisola di Trotternish.

Dopo l’escursione, dovreste dirigervi alla cascata di Kilt Rock, a circa 15 chilometri più a nord. Questa imponente cascata sfocia direttamente nel mare da un’alta scogliera!

Dopo la vostra visita, continuate a dirigervi a nord per raggiungere la catena montuosa del Quiraing ricoperta di brughiere e torbiere. Ci sono alcune bellissime escursioni da fare qui ed è possibile godere di una splendida vista sulla baia di Staffin.

Proseguendo sulla strada, è possibile raggiungere in breve i ruderi del Castello di Duntulm, abbandonato di fronte al mare.

Potrete avvicinarvi al castello, ma le rovine non sono accessibili al pubblico per motivi di sicurezza. In questa cornice incantevole, è tempo di lasciarsi cullare dalle folate di vento e di immergersi nella misteriosa atmosfera del luogo.

Non lontano dal castello di Duntulm, potrete anche visitare lo Skye Museum of Island Life per scoprire un gruppo di tipici cottage dal tetto di paglia del 19° e 20° secolo e immergervi nell’antica vita quotidiana della popolazione rurale scozzese (l’ingresso costa £2.5 a persona).

Dopo questo epico lungo viaggio, tornate a Portree dove trascorrerete la vostra ultima notte sull’isola prima di prendere il traghetto per tornare a Mallaig il giorno successivo.

Sarà quindi il momento di tornare a Edimburgo o Glasgow per prendere il volo di ritorno!

Tuttavia, tenete presente che avrete bisogno di circa 4 ore per tornare a Edimburgo da Mallaig (e questo non include la traversata di ritorno in traghetto).

Quindi, se il vostro volo parte presto, potrebbe essere meglio togliere un giorno da questo itinerario (ad esempio potrete trascorrere solamente 2 giorni nelle Highlands) per dedicare il penultimo giorno del vostro tour di 1 settimana in Scozia al viaggio di ritorno.

Vi assicurerete così di non perdere il vostro volo il giorno successivo!

Per maggiori informazioni sui migliori posti da visitare Isola di Skye, potrete leggere la mia guida dettagliata: Le 20 cose da vedere sull’Isola di Skye.

Voyage Tips - Consigli

Se avete la possibilità di trascorrere solamente 6 giorni in Scozia e non un’intera settimana, dovreste togliere 1 giorno nelle Highlands.

Se invece avete a disposizione un giorno in più e potrete quindi trascorrere 8 giorni in Scozia: dopo i vostri 2 giorni sull’isola di Skye, potrete fare una sosta di 1 giorno a Loch Lomond, nello splendido Trossachs National Park.

Situato a metà strada tra Skye ed Edimburgo, questa è la tappa perfetta per suddividere il vostro viaggio!

Dove dormire sull’isola di Skye?

Dato che l’isola di Skye è una località molto turistica, vi consiglierei vivamente di prenotare il vostro alloggio il prima possibile. Ecco quelli che offrono il miglior rapporto qualità-prezzo!

  • Portree Youth Hostel: Ostello della gioventù situato nel centro di Portree. Letto in dormitorio da 23€. Punti forti: posizione ideale, pulizia, personale. Il miglior ostello della gioventù dell’isola!
  • Sky Lodges: Situato a 2.9 km da Portree. Soggiornerete in piccoli chalet in legno ben attrezzati e arredati con gusto a partire da 130€ a notte. Punti forti: il concetto ecologico, le strutture moderne, la pulizia.
  • Cuillin Hills Hotel: Situato in una tenuta di 6 ettari di fronte alla baia di Portree. Camera doppia con decorazioni tradizionali da 210€ a notte, colazione inclusa. Punti forti: la magnifica vista, i piatti deliziosi, il personale di classe. Il mio hotel preferito per la sua eccellente posizione sull’Isola di Skye!
  • Skeabost House Hotel: Situato sul Loch Snizort, a Portree. Camera doppia molto accogliente con vista sul parco o sul lago a partire da 270€, colazione inclusa. Punti forti: la vista incredibile, il comfort delle camere, l’atmosfera molto calda, il campo da golf. Questo è l’hotel che raccomando per chiunque sia alla ricerca di un soggiorno romantico sull’Isola di Skye!
Isola di Skye
L’isola di Skye
Prenota subito il tuo viaggio e risparmia!

Guide di viaggio per la Scozia

State per visitare la Scozia? Questi articoli possono aiutarvi!

Esplora tutti i miei articoli sulla Scozia: Tutti gli articoli che possono aiutarvi durante il vostro viaggio in Scozia si trovano qui.

Cosa vedere in Scozia – Le 15 migliori posti da visitare

Highlands: cosa vedere? – Le 20 migliori posti da visitare

Usate Pinterest? Ecco l’immagine da condividere!

Scozia cosa vedere in 1 settimana
Scozia: cosa vedere in 1 settimana?
Vincent

Creatore del blog Voyage Tips, amante dei viaggi e della fotografia.

Leave A Reply