Cosa vedere sull’isola di skye: Le migliori 20 cose da fare e visitare

0

Isola di Skye: Cosa vedere? Le migliori cose da fare e posti da visitare

Avete in mente di trascorrere delle vacanze in Scozia e desiderate visitare l’isola di Skye durante il vostro viaggio?

Ottima idea!

La seconda isola più grande della Scozia offre paesaggi grandiosi e siti naturali eccezionali, quindi vivrete senza dubbio un viaggio indimenticabile.

Per aiutarvi a pianificare il vostro viaggio, ho creato questa guida delle 20 cose da vedere sull’isola di Skye, con tutti i luoghi di interesse e le attrazioni da non perdere.

Oltre a questo elenco di cose da fare e attività, vi darò anche una serie di itinerari per visitare l’Isola di Skye in 1, 2, 3 o 4 giorni insieme alla mia selezione dei migliori posti dove dormire nell’isola di Skye in base al vostro budget.

E come sempre, questa guida di viaggio contiene tutti i miei migliori consigli per sfruttare al meglio il vostro viaggio.

Allora, cosa vedere sull’isola di Skye? Dove alloggiare?

Se desiderate combinare le vostre vacanze nell’isola di Skye con un viaggio nel resto della Scozia, potrete dare un’occhiata ai miei articoli dettagliati sugli itinerari. Vi permetteranno di pianificare facilmente il vostro viaggio a seconda della durata del vostro soggiorno.

Visitare la Isola di Skye: I più importanti luoghi di interesse

1. L’Old Man of Storr

The Old Man of Storr è probabilmente il luogo di interesse più famoso dell’isola di Skye, e potrebbe anche essere considerato il simbolo dell’isola.

Questa roccia verticale alta 50 metri si trova sulla cresta del Trotternish, a nord di Skye. Questo monolite ricorda la testa di un uomo ed è servito da punto di riferimento per i marinai per diversi secoli.

Quando sarete lì, avrete 2 opzioni: potrete ammirarlo dalla strada o raggiungere i piedi della roccia attraverso un sentiero escursionistico di 2 ore (andata e ritorno).

L’Old Man of Storr è anche noto per essere uno dei migliori punti fotografici dell’isola di Skye: il sito è splendido e offre punti di vista sorprendenti sulla penisola di Trotternish.

Suggerimento fotografico: le albe sono particolarmente spettacolari, quindi se siete appassionati di fotografia, provate a svegliarvi presto, ne vale assolutamente la pena!

Voyage Tips - Consigli

C’è un piccolo parcheggio vicino al punto di partenza dell’escursione.

Tuttavia, l’escursione all’Old Man of Storr è la più popolare dell’isola, quindi i posti si esauriscono rapidamente durante l’alta stagione!

Idealmente dovreste andarci la mattina presto o alla fine della giornata.

Old Man of Storr
Old Man of Storr

2. Quiraing

Continuiamo questa guida dei migliori posti da visitare sull’isola di Skye con la Catena montuosa del Quiraing, situata nel nord dell’isola.

Il punto panoramico più famoso è accessibile dalla strada principale lungo la costa. Una piccola strada a singola corsia conduce ad un ampio parcheggio da dove potrete godere della vista sulle colline ricoperte di brughiere e torbiere.

Il parcheggio è anche il punto di partenza per numerose escursioni con panorami mozzafiato sulla baia di Staffin. La vista del Quiraing e della Cresta del Trotternish sono uno dei panorami più belli di Skye!

Con le sue montagne, le brughiere e le formazioni rocciose, il posto è splendido in ogni momento della giornata. Per fare fotografie, la cosa migliore è venire la mattina e alla fine del pomeriggio, poiché il sole basso esalta ancora di più i rilievi.

Voyage Tips - Consigli
Mentre salite sulla stradina che porta al punto panoramico di Quiraing, vi imbatterete in un piccolo parcheggio, ma non è questo il posto in cui dovrete fermarvi. Continuate fino al parcheggio più grande e parcheggiate lì.
Quiraing
Quiraing

3. Castello di Dunvegan

Anche se l’isola di Skye è particolarmente famosa per i suoi splendidi paesaggi, troverete anche alcuni castelli da visitare (siamo pur sempre in Scozia dopotutto!).

Costruito ai margini del Loch Dunvegan, il castello di Dunvegan e i suoi giardini sono una delle attrazioni dell’isola di Skye più imperdibili.

Qui, potrete ammirare una splendida collezione di dipinti, i tesori del clan MacLeod e la famosa Fairy Flag, che si dice abbia delle proprietà magiche.

Da Dunvegan, avrete anche l’opportunità di fare un’escursione in barca per osservare le foche che vivono non lontano da lì.

Potete trovare tutte le informazioni per visitare il castello come gli orari e i prezzi sul sito ufficiale.

Dunvegan Castle
Castello di Dunvegan

4. Fairy Pools

Le Fairy Pools sono, come suggerisce il nome, uno dei più incantevoli luoghi da visitare sull’isola di Skye.

Per arrivarci è necessario parcheggiare l’auto presso il parcheggio di Fairy Pools, punto di partenza della breve escursione che porta alle cascate.

Arriverete alla prima cascata (la più grande) in circa 20 minuti. Dovrete proseguire sul sentiero per raggiungere diverse altre cascate che successivamente sfociano in pozze d’acqua cristallina.

Durante le giornate più limpide, le colline di Cuillin appaiono sullo sfondo rendendo il paesaggio ancora più magico. Sotto il sole, le acque turchesi delle piscine vi ricorderanno un paesaggio tropicale!

Voyage Tips - Consigli

Se siete abbastanza fortunati da trovarvi lì durante una giornata di sole, le Fairy Pools saranno per voi il luogo perfetto per godervi un picnic!

E se siete pronti per altre escursioni nelle vicinanze, potrete anche esplorare le colline di Cuillin, un ottimo posto per fare escursioni durante le vostre vacanze sull’isola di Skye.

Isle of Skye Fairy Pools
Le Fairy Pools, sull’isola di Skye

5. Il Castello di Eilean Donan

Per essere precisi, il castello di Eilean Donan non è davvero sull’isola di Skye. In realtà si trova appena prima del ponte che porta sull’isola.

Le persone generalmente visitano questo castello quando vanno o tornano da Skye.

Questo famosissimo castello scozzese medievale è stato utilizzato come location per le riprese di numerosi film. Collegato alla terraferma da un bellissimo ponte in pietra, il castello di Eilean Donan è autentico, incredibilmente fotogenico e ha una ricca storia.

Quindi non dimenticate di visitarlo se state facendo un tour di Skye in auto!

Non avrete alcun problema a parcheggiare dato che troverete un enorme parcheggio nelle vicinanze. Il castello di Eilean Donan è un’importante attrazione turistica che è possibile visitare nei dintorni dell’Isola di Skye.

Se non desiderate visitare il castello, potrete sempre ammirarlo dalla riva e scattare delle bellissime foto del castello più fotografato della Scozia.

Potrete trovare tutte le informazioni per visitare il castello sul sito ufficiale.

Eilean Donan Castle
Castello di Eilean Donan

6. Portree

Portree, la città più grande dell’isola, è un ottimo posto da godersi durante un viaggio sull’isola di Skye.

Qui troverete molti hotel, ristoranti e negozi e la sua posizione centrale vi permetterà di accedere facilmente alla maggior parte delle attrazioni turistiche.

La caratteristica più iconica di questo villaggio sul mare sono sicuramente le sue case colorate allineate sul lungomare. Il porto è uno splendido posto in cui fare una passeggiata, ma la gente ama visitare Portree soprattutto per fare shopping, mangiare e pernottare.

Vi darò i miei suggerimenti sui posti migliori dove dormire a Portree alla fine di questo articolo, nella sezione “Dove dormire sull’isola di Skye”.

Dal porto è possibile anche fare una gita in barca per osservare la fauna marina locale.

Voyage Tips - Consigli

Se non desiderate guidare e preferite visitare l’Isola di Skye attraverso un tour guidato di 1 giorno, la cosa migliore da fare è partire da Portree. Potrete prenotarlo da qui:

E se preferite visitare l’isola di Skye con un tour guidato di più giorni da Inverness, Edinburgo o Glasgow, vi darò le migliori visite guidate alla fine di questa guida, nella sezione “le migliori visite guidate verso l’isola di Skye”.

 

Portree
Portree

7. Loch Ainort

Non perdetevi assolutamente Loch Ainort durante il vostro tour dell’Isola di Skye, dato che si trova lungo la strada dell’isola.

Circondato dalle colline di Cuillins, è una location fotografica davvero carina in cui fermarsi lungo la strada!

Sulle rive troverete anche il piccolissimo villaggio di Luib.

Loch Ainort viene raramente menzionato sulle mappe turistiche, ma è un sito davvero eccezionale da non perdere durante le vostre vacanze a Portree.

Loch Ainort
Loch Ainort

8. Le scogliere e il faro di Neist Point

Il vostro viaggio sull’isola di Skye non sarebbe completo senza una visita a Neist Point, una delle più famose attrazioni turistiche dell’isola.

Situate all’estremo ovest di Skye, le scogliere di Neist Point sono piuttosto isolate. L’unica strada che conduce lì è una strada a singola corsia di diversi chilometri.

Da Portree, ci vorrà circa 1 ora di macchina per arrivarci (a volte anche un po’ di più, soprattutto durante l’alta stagione dato che è visitato da molti altri turisti!), ma ne vale sicuramente la pena.

Alla fine della strada, arriverete presso un piccolo parcheggio e un belvedere che offre una vista superba sulle scogliere, sulla baia e sul faro costruito all’estremità della penisola.

E se siete pronti per una nuova escursione, potrete prendere un sentiero per avvicinarvi al faro. Ci vorrà circa un’ora di cammino per arrivarci. Lo adorerete tantissimo!

Isola di Skye
Isola di Skye – Neist Point

9. Le Cascate di Lealt

Cosa vedere sull’isola di Skye? Le cascate di Lealt sono un altro ottimo posto da visitare durante il vostro viaggio.

Si trovano sulla costa nord-orientale di Skye, a soli 8 km da Old Man of Storr.

Per prima cosa, dovrete parcheggiare la vostra auto al parcheggio di Lealt Falls.

Quindi, seguite il sentiero per una breve e semplice passeggiata che vi porterà alle cascate. Ci sono diversi punti panoramici lungo il percorso, e dovreste davvero prendervi tutto il tempo necessario per scendere fino in fondo e scoprire le splendide viste sulle cascate che passano tra 2 strapiombi.

Per godervi le cascate di Lealt al massimo del loro splendore, dovreste idealmente recarvi lì dopo una forte pioggia e al mattino, quando la luce del sole splende sulle cascate.

Lealt Falls
Cascate di Lealt- Isola di Skye

10. Kilt Rock e Mealt Falls

Bene, facciamo adesso un salto alle scogliere di Kilt Rock e le Mealt Falls, la famosa cascata alta 60 metri che sfocia direttamente sul mare. Si trova anche lungo la costa orientale, un po’ più a nord delle cascate di Lealt.

Il luogo prende il nome da una parte della scogliera, situata più a nord della cascata, le cui grandi colonne di basalto ricordano le pieghe di un kilt.

Kilt Rock è un posto molto turistico, quindi non dovreste aspettarvi di essere gli unici visitatori, soprattutto durante l’alta stagione.

Tuttavia, è un sito naturale unico che merita di essere visitato!

kilt rock
Kilt Rock

11. Staffin

Situato nel nord dell’isola, avrete la possibilità di visitare Staffin e la sua graziosa spiaggia. È un luogo piacevole in cui fermarsi durante il vostro giro dell’isola di Skye in macchina.

All’uscita del paese di Staffin potrete seguire la strada che va verso il mare per scoprire una piccola spiaggia circondata da scogliere.

Nel villaggio di Staffin è inoltre possibile visitare il Museo dei fossili di Staffin. Dispone di una collezione di fossili e impronte di dinosauri ospitata all’interno di un incantevole cottage in pietra.

Qualche decennio fa, nella Baia di Staffin, sono state rinvenute delle tracce appartenenti ai dinosauri e si possono persino osservare direttamente sulla spiaggia, di fronte al museo.

Staffin bay
Staffin

12. La Spiaggia di Claigan Coral

Forse non lo saprete, ma l’isola di Skye offre anche delle spiagge meravigliose.

La più famosa è sicuramente la spiaggia di Claigan Coral: con le sue acque turchesi e la sabbia bianca, vi ricorderà probabilmente alcune delle migliori spiagge tropicali della Thailandia o delle Mauritius.

Non vi aspettereste mai di vedere questo tipo di paesaggio in Scozia!

Il piccolo parcheggio della spiaggia di Claigan Coral si trova a pochi chilometri a nord di Dunvegan. Parcheggiate l’auto e camminate per circa 30 minuti per raggiungere la spiaggia.

Claigan Coral Beach
La Spiaggia di Claigan Coral

13. Caisteal Maol

Durante il vostro viaggio sull’isola di Skye, potrete anche visitare Caisteal Maol, a volte chiamato anche “Castle Moil”.

Le rovine di questo castello si trovano su una piccola collina vicino al villaggio di Kyleakin, vicino al ponte che collega l’isola di Skye alla terraferma.

È possibile ammirare i resti di Caisteal Moal dal villaggio o fare una passeggiata intorno al castello. La passeggiata di 3.5 km (andata e ritorno) ha una durata di circa un’ora e mezza.

Il sito è raramente visitato dai turisti, il che lo rende ancora più piacevole!

Caisteal Maol
Caisteal Maol

14. Distilleria di Talisker

Cosa fare sull’isola di Skye se avete già visitato tutte le meraviglie naturali dell’isola? Potreste fare un salto nella distilleria di Talisker.

In realtà è l’unica distilleria di whisky di tutta l’isola!

Situata vicino alla città di Carbost, sulla costa occidentale di Skye, le visite guidate con degustazioni vi permetteranno di saperne di più sulla fabbricazione della bevanda più famosa della Scozia.

Se decidete di andare alla distilleria, allora dovreste anche visitare Talisker Bay, una splendida spiaggia in cui godersi il tramonto.

Voyage Tips - Consigli

Per arrivare alla spiaggia, lasciate Carbost sulla strada B8009, in direzione sud-est. Dovrete lasciare l’auto nel piccolo parcheggio e poi camminare per circa 1.5 km per raggiungere Talisker Bay.

Talisker Distillery
Distilleria di Talisker

15. Castello, Giardini e Museo di Armadale

Durante il vostro viaggio a Skye, potrete visitare la città di Armadale.

Se raggiungete l’isola di Skye con un traghetto dal porto di Mallaig, arriverete direttamente ad Armadale.

Situato nell’estremo sud dell’isola, questo villaggio è particolarmente rinomato per il suo bellissimo castello di Armadale, con dei giardini e un museo.

Si può facilmente raggiungere il castello a piedi dal porticciolo dove sbarcano i passeggeri dei traghetti. Seguite semplicemente le indicazioni e sarete lì in circa 10 minuti.

All’interno potrete scoprire:

  • Un museo molto ben fatto sulla storia del clan MacDonald.
  • Enormi giardini con giochi per bambini e splendidi alberi centenari
  • Le rovine del Castello di Armadale, da ammirare dall’esterno in quanto l’accesso è vietato per rischio di caduta massi e crolli.
Armadale Castle
Il Castello di Armadale

16. Skye Museum of Island Life

Se state cercando un’attività culturale da fare sull’isola di Skye, potrete visitare il museo dell’isola!

Questo museo, situato nella piccola città di Kilmuir (a nord dell’isola), è costituito da diversi cottage scozzesi del 19° e 20° secolo da visitare. Questa visita piuttosto originale e davvero interessante vi permetterà di scoprire la vita modesta degli abitanti dell’isola del passato.

I mobili e gli strumenti esposti nelle case ricostruite vi permetteranno di immergervi nella vita quotidiana di 100 anni fa.

Un posto davvero interessante da visitare durante il vostro tour della Scozia. Il biglietto di ingresso costa solamente £2.5!

Skye museum of Island Life
Skye museum of Island Life

17. Elgol e Loch Coruisk

Continuiamo questa guida turistica sull’isola di Skye con il villaggio di Elgol.

Questo piccolo e isolato villaggio di pescatori si trova sulla costa occidentale dell’isola.

Per arrivarci, dovrete prendere la bellissima strada a singola corsia B8083 che offre viste spettacolari sui monti Cuillins.

Dal villaggio, vengono organizzate delle gite in barca verso Loch Coruisk e vicino alle isole di Eigg, Rum e Canna. Durante il giro in barca, con un po’ di fortuna, potreste riuscire vedere qualche foca o persino delle balene!

elgol
Elgol

18. Fairy Glen

Fairy Glen, nel nord dell’isola di Skye, vi farà godere un incredibile paesaggio da favola con le sue valli verdi e le montagne in miniatura, fiumi a zig-zag e tanto altro ancora!

Vi aspettereste quasi di vedere degli elfi arrivare da dietro le colline, dato che il posto sembra davvero uscito da una fiaba.

Situato vicino al villaggio di Uig, alla fine di una piccola strada a singola corsia, il breve sentiero di Fairy Glen vi permetterà di scoprire diversi punti panoramici. Un luogo davvero magico da non perdere durante le vostre vacanze a Skye.

Fairy Glen
Fairy Glen

19. Il Ponte di Sligachan

Il ponte di Sligachan è un luogo mitico dell’isola di Skye. Si trova vicino alla strada principale dell’isola, quindi ci passerete inevitabilmente vicino salendo verso Nord in direzione di Portree.

L’antico ponte di Sligachan è un luogo molto frequentato e fotogenico. Il ponte di pietra si erge maestoso sul fiume e le colline di Cuillin sullo sfondo rendono l’intero paesaggio ancora più incantevole.

Nelle vicinanze sono stati allestiti un ampio parcheggio, tavoli da picnic e persino un pub.

Sligachan Bridge
Il Ponte di Sligachan

20. Il Castello di Duntulm

Cosa visitare sull’Isola di Skye? Arroccata sul bordo della scogliera, le rovine del castello di Duntulm (una fortezza appartenente al clan MacDonald fino a 1716) si trovano a soli 5 minuti di auto dallo Skye Museum of Island Life.

Non perdetevelo assolutamente durante il vostro road trip nel nord dell’isola di Skye!

Lo scenario mistico di questo luogo davvero pittoresco e le raffiche di vento (a volte molto forti, dovrete infatti prestare molta attenzione quando vi troverete sulla scogliera) conferiscono a questo castello un’atmosfera incredibilmente misteriosa.

Il castello di Duntulm nell’estremo si trova nord della penisola di Trotternish, che gode dei paesaggi più belli dell’isola. Vedrete, i panorami dalle scogliere sono davvero mozzafiato!

Purtroppo, non è possibile visitare le rovine a causa del rischio di crolli, ma la passeggiata nei dintorni è incredibile.

Duntulm Castle
Castello di Duntulm

Cosa vedere nei dintorni dell’isola di Skye

Probabilmente combinerete la vostra visita dell’isola di Skye con un viaggio nel resto della Scozia.

Non importa se state arrivando da Glasgow o da Edimburgo, ecco i miei consigli sugli itinerari per visitare Skye e le Highlands, Loch Ness o il Parco nazionale di Trossachs. Ecco qualche esempio:

Lewis e Harris

Da Skye, potrete anche prendere un traghetto nella piccola città di Uig per visitare l’isola di Lewis e Harris.

Quest’altra splendida isola scozzese (la più grande isola britannica dopo la Gran Bretagna e l’Irlanda) è famosa per le sue incredibili spiagge di sabbia bianca e per gli impressionanti menhir preistorici.

Proprio come Skye, Lewis e Harris è particolarmente famosa per i suoi splendidi paesaggi selvaggi. È uno dei migliori e più popolari luoghi da visitare nei dintorni dell’Isola di Skye!

Mallaig

Un viaggio sull’Isola di Skye può anche essere facilmente combinato con una visita a Mallaig, il piccolo porto di pescatori ma anche punto di partenza per i traghetti per Skye.

Durante il viaggio da o per Skye, potrete trascorrere almeno mezza giornata per visitare Mallaig così da pranzare in uno dei suoi ottimi ristoranti e godervi l’atmosfera amichevole del piccolo porto.

Potrete anche ammirare il treno a vapore Jacobite Express, che si ferma alla stazione di Mallaig ogni giorno durante l’ora di pranzo.

Se avete intrapreso un viaggio in Scozia, dovreste davvero prendere la splendida strada tra Mallaig e Fort William per godervi i suoi paesaggi eccezionali.

Jacobite express Scozia
A bordo del Jacobite Express!

Quanti giorni sull’Isola di Skye?

L’isola di Skye sebbene non sia particolarmente vasta, presenta tuttavia una moltitudine di siti eccezionali da scoprire.

Secondo me, 2 giorni interi sarebbero il minimo indispensabile per avere una buona visione d’insieme dell’isola. Anche se le distanze tra le varie attrazioni di Skye sono relativamente ridotte, dovrete guidare lentamente a causa delle sue stradine a singola corsia e del numero di altri turisti presenti durante l’alta stagione.

Se ne avete la possibilità, dovreste rimanere dai 3 ai 4 giorni sull’isola di Skye. Avrete così tutto il tempo necessario per visitare tutte le attrazioni da perdere di cui ho parlato in questa guida!

2 giorni sull’Isola di Skye

Per il vostro primo giorno sull’isola, dovreste:

  • Attraversare il ponte di Skye (vicino alla città di Kyle of Lochalsh) per raggiungere l’isola
  • Fermatevi all’antico ponte di Sligachan, lo splendido ponte di pietra che attraversa un fiume con la catena montuosa delle Cuillin Hills sullo sfondo
  • Continuate sulla strada (circa 20 minuti) per visitare le Fairy Pools.
  • Dopo averle visitate, tornate alla vostra auto e guidate verso nord fino al Castello di Dunvegan
  • Se avete un po’ di tempo, dirigetevi a Neist Point per ammirare il tramonto.
  • Trascorrete la sera e la notte a Portree

La mattina successiva, per il vostro secondo giorno sull’isola di Skye:

  • Prendete la A855 lungo la costa.
  • Fermatevi all’Old Man of Storr
  • Guidate verso Kilt Rock e la sua cascata che sfocia direttamente nell’oceano
  • Continuate verso nord per raggiungere Quiraing e i suoi magnifici panorami sulla baia di Staffin
  • Quindi fermatevi al Castello di Duntulm per ammirare le rovine del castello
  • Visitate lo Skye Museum of Island Life
  • Potrete anche fare una passeggiata a Fairy Glen.
  • Tornate a Portree
  • Se avete fretta, potrete tornare sulla terraferma la sera (tramite il ponte di Skye o prendendo il traghetto ad Armadale). Altrimenti, trascorrete un’ultima notte a Portree e partite la mattina successiva.
Visitate l'Isola di Skye
Visitate l’Isola di Skye

3 o 4 giorni sull’Isola di Skye

Sebbene visitare l’Isola di Skye in 2 giorni vi darà un’eccellente panoramica dell’isola, trascorrere qui 3 o 4 giorni vi permetterà di visitare tutte le attrazioni più imperdibili e immergervi davvero nell’atmosfera del luogo.

Ecco un itinerario sull’isola di Skye di 3 giorni, che potrete facilmente adattare per 4 giorni a seconda del vostro ritmo. Per questo itinerario, presumiamo che arriviate su strada e partiate con il traghetto.

Giorno 1:

  • Circa 10 km prima del ponte di Skye, fermatevi al Castello di Eilean Donan per una visita veloce o semplicemente per ammirarlo
  • Attraversate il ponte
  • Fermatevi a Caisteal Maol (a 5 minuti dal ponte)
  • Continuate sulla A87 e fermatevi a Loch Ainort per una bella foto.
  • Da qui, guidate per circa 20 minuti per raggiungere il bellissimo ponte di pietra di Sligachan.
  • Dirigetevi a Portree, dove potrete visitare la piccola città e pranzare.
  • Proseguite verso nord per raggiungere l’Old Man of Storr in soli 15 minuti.
  • Le Lealt Falls a questo punto non saranno molto lontane.
  • Fatto ciò, fate un salto a Kilt Rock e alla magnifica cascata di Mealt
  • Potrete fermarvi sulla spiaggia di Staffin per poi dirigervi a Quiraing
  • Trascorrete la notte a Portree.

Giorno 2:

  • Guidate fino alle rovine del castello di Duntulm,
  • Proseguite per lo Skye Museum of Island Life per fare una breve visita culturale
  • Quindi dirigetevi a Fairy Glen
  • Dopo la vostra visita, avrete a disposizione poco più di un’ora di macchina per raggiungere il castello di Dunvegan.
  • Andate ad ammirare la Spiaggia di Claigan Coral (a 15 minuti in auto da Dunvegan)
  • Terminate la giornata a Nest Point per godervi il ​​tramonto.

Giorno 3:

  • Iniziate con una visita a Dun Beag Broch (un sito storico risalente all’età del ferro).
  • Fermatevi alla distilleria di Talisker. Per quelli di voi che non sono affatto interessati al whisky, potete invece ammirare la magnifica baia di Talisker e godervi la spiaggia di Carbost, situata vicino alla distilleria.
  • Guidate verso le Fairy Pools, dove potrete trascorrere un po’ di tempo e fare un picnic
  • Recatevi a Elgol. Ci vorrà circa 1 ora su delle bellissime strade di montagna per arrivarci.
  • Per concludere la giornata, potrete andare ad Armadale e visitare il castello di Armadale e i suoi giardini.
  • È ora di prendere il traghetto per tornare a Mallaig, sulla terraferma.

Dove dormire sull’isola di Skye?

Dato che l’isola di Skye è una località molto turistica, vi consiglierei vivamente di prenotare il vostro alloggio il prima possibile. Ecco quelli che offrono il miglior rapporto qualità-prezzo!

  • Portree Youth Hostel: Ostello della gioventù situato nel centro di Portree. Letto in dormitorio da 23€. Punti forti: posizione ideale, pulizia, personale. Il miglior ostello della gioventù dell’isola!
  • Sky Lodges: Situato a 2.9 km da Portree. Soggiornerete in piccoli chalet in legno ben attrezzati e arredati con gusto a partire da 130€ a notte. Punti forti: il concetto ecologico, le strutture moderne, la pulizia.
  • Cuillin Hills Hotel: Situato in una tenuta di 6 ettari di fronte alla baia di Portree. Camera doppia con decorazioni tradizionali da 210€ a notte, colazione inclusa. Punti forti: la magnifica vista, i piatti deliziosi, il personale di classe. Il mio hotel preferito per la sua eccellente posizione sull’Isola di Skye!
  • Skeabost House Hotel: Situato sul Loch Snizort, a Portree. Camera doppia molto accogliente con vista sul parco o sul lago a partire da 270€, colazione inclusa. Punti forti: la vista incredibile, il comfort delle camere, l’atmosfera molto calda, il campo da golf. Questo è l’hotel che raccomando per chiunque sia alla ricerca di un soggiorno romantico sull’Isola di Skye!
Road trip Isle of Skye
Road trip sull’Isola di Skye

I migliori tour guidati all’Isola di Skye

State per visitare la Scozia e preferireste scoprire il paese con una visita guidata?

Nessun problema!

Per aiutarvi, ho selezionato per voi le migliori visite guidate sull’Isola di Skye e nei suoi dintorni a seconda della vostra città di partenza e della durata del vostro viaggio.

Per tutti i dettagli e per prenotarle è sufficiente cliccare sui link arancioni sottostanti.

Visitare l’isola di Skye da Inverness

Ecco le migliori visite guidate sull’isola di Skye da Inverness:

Visitare l’isola di Skye da Edimburgo

Potrete anche visitare l’isola di Skye, le Highlands e altro ancora con una visita guidata da Edimburgo. Tutti i tour di seguito includono Skye.

Visitare l’isola di Skye da Glasgow

Visit the Highlands
Le Highlands – Scozia

Come arrivare sull’isola di Skye?

Per arrivare sull’isola di Skye, il modo più semplice è noleggiando un’auto non appena arriverete in Scozia, a Edimburgo o a Glasgow. Senza un’auto sarebbe impossibile visitare tutti i luoghi di cui parlo in questa guida.

L’unico accesso all’isola su strada dalla terraferma è attraversando il ponte Skye, vicino alla città di Kyle of Lochalsh.

  • Da Edimburgo, il viaggio durerà circa 4h45.
  • Da Glasgow ci vorranno circa 4h30

Potrete anche raggiungere l’isola di Skye via mare.

Per farlo, dovrete andare a Mallaig e prendere il traghetto. Il viaggio in traghetto dura circa 40 minuti e vi porterà ad Armadale. Ovviamente potrete prendere il traghetto con la vostra auto a noleggio.

Ci vorranno circa 4h20 per raggiungere Mallaig da Edimburgo e 3h40 da Glasgow.

Se conoscete già le date del vostro viaggio, dovreste prenotare subito la vostra auto per ottenere il miglior prezzo. È sufficiente fare clic sul pulsante qui sotto per confrontare i prezzi delle auto a noleggio sull’Isola di Skye:

Qual è il periodo migliore per visitare l’isola di Skye?

Come per qualunque luogo in Scozia, il clima sull’isola di Skye è umido e spesso piuttosto freddo.

In tarda primavera e in estate (da metà giugno a settembre) le temperature sono piacevoli. Tuttavia, questa rappresenta l’alta stagione, quindi incontrerete sicuramente molti altri turisti durante il vostro soggiorno! I migliori hotel saranno quindi tutti al completo con mesi di anticipo.

Durante questa stagione, potrebbero infastidirvi anche i cosiddetti moscerini (una specie di zanzara scozzese piuttosto affamata che vive nelle zone umide). Quindi, se possibile, sarebbe meglio visitare l’isola di Skye durante un altro periodo.

Secondo me il periodo migliore per visitare l’isola di Skye è durante la primavera, da aprile fino al 15 giugno. Durante la primavera le giornate sono lunghe e ci sono meno possibilità di pioggia rispetto al resto dell’anno.

Anche l’autunno rappresenta una stagione piuttosto ideale per scoprire al meglio Skye e i suoi luoghi di interesse. In questo periodo l’isola si adorna dei suoi colori più belli e non ci sono molti turisti. Tuttavia, il clima tende ad essere più piovoso che in primavera.

D’inverno l’isola di Skye è bellissima ma le temperature molto basse sono più difficili da sopportare. La neve inoltre limita l’accesso ad alcune attrazioni turistiche e rende le escursioni più difficili.

Mappa turistica dell’Isola di Skye

Per aiutarvi a visualizzare un po’ meglio l’isola, ho creato per voi una mappa turistica dell’Isola di Skye nella quale sono elencati tutti i luoghi da visitare di cui ho parlato in questa guida di viaggio sulle “Migliori Cose da Vedere sull’Isola di Skye”.

È possibile visualizzare la legenda della mappa facendo clic sul pulsante in alto a sinistra con una piccola freccia.

Prenota subito il tuo viaggio e risparmia!

Guide di viaggio per la Scozia

State per visitare la Scozia? Questi articoli possono aiutarvi!

Esplora tutti i miei articoli sulla Scozia: Tutti gli articoli che possono aiutarvi durante il vostro viaggio in Scozia si trovano qui.

Cosa vedere in Scozia – Le 15 migliori posti da visitare

Highlands: cosa vedere? – Le 20 migliori posti da visitare

Usate Pinterest? Ecco l’immagine da condividere!

Visitare la isola di Skye
Visitare la isola di Skye
Vincent

Creatore del blog Voyage Tips, amante dei viaggi e della fotografia.

Leave A Reply