Cosa vedere in Grecia: Le migliori 20 cose da fare e visitare

0

Grecia: Cosa vedere? Le migliori cose da fare e posti da visitare

Avete in programma di visitare la Grecia per le vostre prossime vacanze? Volete saperne di più su tutti i migliori posti da visitare?

Allora siete nel posto giusto!

Per aiutarvi a pianificare il vostro viaggio, ho preparato questa guida sulle 20 migliori cose da fare in Grecia, con tutte le attrazioni da non perdere del paese.

Scoprirete Atene, il Peloponneso, le Cicladi (Santorini), l’arcipelago del Dodecaneso (Rodi) e molti altri luoghi incredibili da visitare durante il vostro viaggio.

Allora, cosa vedere in Grecia? Quali sono i migliori luoghi di interesse?

Scopriamolo!

Visitare Grecia: I più importanti luoghi di interesse

1. Atene

Iniziamo questa guida turistica sui luoghi da visitare in Grecia con Atene, la capitale.

Essendo una delle città più antiche del mondo, Atene è una città sorprendente da scoprire. La città moderna è costruita intorno agli antichi monumenti, quindi gli amanti delle atmosfere urbane la troveranno piacevole tanto quanto gli amanti della storia e della mitologia.

Se desiderate visitare la Grecia o le Isole Greche, ci sono forti possibilità di volare da o verso Atene. Questa è una buona ragione per trascorrere 2 giorni in una delle città più belle della Grecia.

Cosa vedere ad Atene? Ecco i 10 migliori punti di interesse della città:

  • L’Acropoli: il sito più iconico ed importante, è anche il luogo di interesse più visitato della città. Qui potrete ammirare il Partenone, il più grande tempio dorico della Grecia. Fu costruito in omaggio alla dea Athena Parthenos, protettrice e matrona della città.
  • Il Museo dell’Acropoli, assolutamente da visitare se desiderate comprendere la storia dell’Acropoli e ammirare tutti i suoi tesori.
  • L’Antica Agorà: il centro politico, sociale e amministrativo dell’Antica Atene.
  • Il Museo Archeologico Nazionale e la sua collezione di antichità greche dal Neolitico al periodo classico.
  • Lo Stadio Panatenaico costruito nel 4° secolo e restaurato nel 1895 per ospitare i primi giochi olimpici moderni.
  • Il Giardino Nazionale, il più grande parco pubblico di Atene. Rilassante e rinfrescante!
  • Piazza Syntagma, dove ha sede il Parlamento. Qui potrete assistere alla cerimonia del cambio della guardia ogni ora.
  • Quartiere di Monastiraki, famoso per il suo mercato delle pulci domenicale e per i tantissimi negozi di souvenir.
  • Monte Licabetto. Potrete passeggiare o prendere la funicolare fino alla cima per godere di una vista mozzafiato di Atene e dell’Acropoli.
  • Via Ermou, per gli amanti dello shopping!

Per ulteriori informazioni su Atene, dovreste leggere la nostra guida completa della città: Le 20 migliori cose da fare ad Atene.

Voyage Tips – Consigli
Visitate l’Acropoli durante il primo mattino o alla fine della giornata. Dato che il sito non è molto in ombra, le temperature saranno più fresche ed eviterete gran parte della folla.
Atene
Acropoli di Atene

2. Il Peloponneso

Per continuare questa lista dei migliori luoghi da visitare in Grecia, dovreste assolutamente visitare il Peloponneso.

Situato ad ovest di Atene, la penisola del Peloponneso è ricca di siti storici e vestigia archeologiche. Nel corso dei secoli, qui si sono stabilite numerose civiltà e modellando un paesaggio che merita di essere visitato.

Cosa vedere nel Peloponneso:

  • Il Canale di Corinto: scolpito artificialmente nella pietra, questo canale lungo 6 km collega il Mar Ionio al Mar Egeo, il che rappresenta una deviazione che fa risparmiare 400 km alle imbarcazioni. Separa il Peloponneso dalla Grecia continentale. Non dimenticatevi di scattare una foto ricordo.
  • La Strada del Vino di Nemea: situata a sud di Corinto, questa località produce alcuni dei migliori vini rossi di tutta la Grecia.
  • Nauplia: una splendida città sul mare dominata da 3 fortezze. Dovreste assolutamente visitare la fortezza di Palameda, un ampio sito ben costruito situato su una collina sopra la città. La vista su Nafplio e sul mare è meravigliosa! È sicuramente una delle soprese che ho più gradito durante il mio viaggio in Grecia.
  • La gola del Vouraikos: il modo migliore e più spettacolare per scoprire questo canyon è la ferrovia a cremagliera percorre ogni giorno Diakopto e Kalavrita.
  • La penisola di Mani: una zona rurale e abbastanza selvaggia, ancora risparmiata dal turismo di massa. Potrete godere di splendidi panorami guidando lungo le strade.
  • L’Isola di Cervi: proprio a sud del Peloponneso, troverete qui una delle spiagge più belle della Grecia: la spiaggia di Simos.
  • Micene
  • Epidauro
  • Malvasia
  • Mistra
  • Olimpia

Vi darò maggiori dettagli sui luoghi che vanno da Micene a Olimpia più avanti in questo articolo.

Se desiderate visitare il Peloponneso, potete leggere il nostro articolo dettagliato: Le 15 migliori cose da fare nel Peloponneso.

Nauplia
Nauplia, una graziosa città del Peloponneso.

3. Micene

Siete alla ricerca di altri posti da visitare in Grecia e in maniera più specifica nel Peloponneso? Allora dovreste assolutamente recarvi a Micene.

Micene è uno dei più antichi siti del patrimonio mondiale dell’UNESCO in Grecia. Costruita su una collina, questa antica città è nota per essere la casa del leggendario eroe della guerra di Troia Agamennone, considerato uno dei più potenti re dell’antica Grecia.

Sul sito, scoprirete i pesanti muri di pietra che circondano la città, il palazzo reale e le lapidi presso le quali sono stati ritrovati molti manufatti in oro e arredi funerari.

Potrete anche visitare il Museo Archeologico di Micene per saperne di più sulla civiltà Micenea e su questo periodo cruciale della storia greca.

Per conoscere ulteriori informazioni su tariffe e orari, è possibile visitare il sito ufficiale.

Micene
Micene

4. Epidauro

Anche Epidauro è uno dei migliori luoghi da visitare in Grecia.

Insieme a Micene, rappresenta uno dei due principali siti archeologici del Peloponneso e della regione di Argolide. Epidauro è anche un sito del patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Il luogo è noto soprattutto per il suo antico teatro, costruito nel 4° secolo a.C. Incredibilmente ben conservato, il teatro di Epidauro poteva ospitare fino a 14,000 persone.

Con la sua straordinaria acustica, il teatro tutt’oggi utilizzato per ospitare rappresentazioni di antiche opere greche durante il Festival di Epidauro (a luglio e agosto).

Il santuario comprende anche un tempio dedicato al dio della medicina Asclepio, un edificio circolare chiamato tholos, uno stadio e un piccolo museo archeologico. Lì, potrete anche vedere alcune delle statue scoperte sul sito e nell’area circostante.

Teatro di Epidauro
Il Teatro di Epidauro

5. Malvasia

Visitare la Malvasia è un’altra delle cose da fare durante il vostro viaggio in Grecia.

Questa città fortificata si trova nel sud del Peloponneso, sulla costa orientale della Laconia. Ha una posizione piuttosto insolita, infatti è situata su un’enorme roccia ed è collegata alla terraferma solamente da una piccola strada.

La strada per la Malvasia è davvero unica, poiché il villaggio è completamente nascosto dalla scogliera fin quando non si arriva sul luogo.

Le case infatti inizieranno a sbucare solamente dopo aver superato il muro della città medievale. Attraversate il cancello principale ed entrate nella città medievale per iniziare a scoprire il villaggio.

Di sicuro adorerete passeggiare tra i vicoli lastricati della città bassa: è molto carina e tranquilla, con molti negozi e ristoranti. Seguendo la strada principale arriverete alla piazza centrale, che vi offrirà una bella vista sul mare.

Dovreste anche andare sicuramente alla fortezza e alla città alta. Da lì, la vista sulle scogliere, sulla città e sul mare è davvero mozzafiato!

Voyage Tips – Consigli
Parcheggiate la vostra auto nel parcheggio situato subito dopo la diga. Da lì, un bus navetta vi porterà all’ingresso della cittadella. Potrete anche parcheggiare lungo la strada, ma poi potreste dover camminare un po’ dato che ci sono molti turisti che visitano la città
Malvasia
Malvasia

6. Mistra

Cosa vedere in Grecia? Impossibile parlare del meglio di questa località senza menzionare Mistra. È uno dei più bei posti da visitare in Grecia nonché tra quelli che ho più apprezzato visitando il paese.

Il sito si trova a circa 10 chilometri da Sparta sulle pendici del monte Taigeto. È sicuramente uno dei siti archeologici più belli del Peloponneso.

Una volta, Mistra era una delle capitali dell’Impero Bizantino nonché una delle principali città culturali. A causa della sua drammatica storia, è stata lasciata in uno stato avanzato di abbandono per un lungo periodo di tempo.

Oggi, dopo un imponente lavoro di restauro (ancora in corso), questo Sito Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO merita davvero una visita.

Lì, ammirerete la fortezza e il Kastro (Castello) così come una serie di chiese e monasteri in un bellissimo scenario.

Voyage Tips - Consigli

La città di Mistra è divisa in 2 parti, la città superiore e quella inferiore, e quindi ha 2 ingressi. Se avete un’automobile, potrete parcheggiare nel parcheggio superiore per visitare la città alta, quindi guidate fino alla città bassa per visitarla (o viceversa). Non dimenticate di non buttare via i biglietti!

Sia che voi visitiate Mistra in un modo o nell’altro, dovrete ad un certo punto fare una scalata. Non dimenticate quindi di portare le scarpe da trekking o le scarpe da ginnastica!

Mistra
Mistra

7. Olimpia

Situato nel Peloponneso, il Sito archeologico di Olimpia è uno dei luoghi da visitare in Grecia.

Olimpia è nota per aver essere il luogo in cui sono nati gli Antichi Giochi Olimpici.

Vennero infatti organizzati in questo luogo ogni 4 anni, dal 776 a.C. al 393 d.C., prima che venissero vietati. Al giorno d’oggi, la Cerimonia dell’Accensione della fiaccola Olimpica ha luogo ad Olimpia prima di ogni apertura dei Giochi Olimpici Moderni.

Sul sito antico, vedrete le rovine dei Templi dedicati agli dei greci Zeus ed Hera, così come delle strutture sportive come lo stadio e il ginnasio.

Potreste aver bisogno di fare uno sforzo di immaginazione per immaginare come fossero i monumenti, ma fortunatamente sul sito troverete una moltitudine di segnaletica esplicativa.

Se desiderate saperne di più su Olimpia, dovrete assolutamente visitare il Museo Archeologico di Olimpia. Sarebbe meglio farlo prima di visitare il sito archeologico.

Voyage Tips - Consigli
Il biglietto di ingresso di €12 per il sito antico ed il Museo Archeologico comprende anche l’accesso al Museo di Storia Olimpica. Lì imparerete tutto sugli eventi e sull’organizzazione dei Giochi Olimpici Antichi, con tanto di spiegazioni in inglese. Sarebbe un peccato perderselo! 
Olimpia
Olimpia

8. Delfi

Siete in viaggio in Grecia e vi interessa la sua storia antica? Allora dovreste assolutamente visitare il sito archeologico di Delfi.

Nell’antica Grecia, questa città era considerata il centro del mondo ed era quindi estremamente importante. È particolarmente famosa per essere il luogo in cui l’Oracolo di Delfi (chiamato anche Pizia) trasmetteva le direttive di Apollo dagli dei agli umani.

Per oltre 6 secoli le profezie della Pizia hanno modellato la Storia Greca: Cittadini e re venivano da ogni parte del paese per ottenere delle risposte alle loro domande.

Il sito Patrimonio Mondiale dell’UNESCO di Delfi sorge sul monte Parnaso, il quale aggiunge una straordinaria bellezza naturale ai resti storici. Le viste sulla valle e sul mare sono incredibili!

Nell’area antica, è possibile ammirare il Tempio di Apollo presso il quale la Pizia ha consegnato gli oracoli, il teatro e lo stadio che ha ospitato i Giochi Pitici.

Il biglietto d’ingresso include anche l’accesso al Museo di Delfi. La visita vi aiuterà a comprendere come fosse il sito e include una serie di resti e statue ritrovate a Delfi.

Delfi
Delfi

9. Meteora

Se state pianificando delle vacanze in Grecia e vi state chiedendo quali sono i posti migliori da visitare, dovreste sicuramente includere Meteora nel vostro viaggio. È stata letteralmente la mia più grande scoperta durante il mio viaggio.

Meteora si trova nella Grecia centrale, a 5 ore in auto da Atene e a 3 ore da Salonicco. Pur essendo lontano dalle due grandi città, è ancora uno dei luoghi più visitati del paese. Una volta che lì, capirete il motivo!

Lo scenario è straordinario. La formazione rocciosa di Meteora deriva dall’erosione dovuta ad un antico mare interno. Il nome significa letteralmente “rocce sospese nell’aria”. Le rocce sono davvero impressionanti ma la parte più folle è che, in cima ad alcune di esse, sono stati costruiti dei monasteri!

Fino agli anni ’20 del 900, l’unico modo per accedere ai monasteri avveniva tramite un ingegnoso sistema di cavi e carrucole. Veniva utilizzato dai religiosi per andare in cima alle rocce dentro reti o cesti.

Al giorno d’oggi, è possibile visitare 6 monasteri, ma non preoccupatevi! Sono state scavate delle scale nella pietra ed è presente una strada collega i monasteri. Lì, potrete godere di una vista mozzafiato sul paesaggio.

Trascorrete almeno 1 giorno sul sito, o più se desiderate visitare l’interno dei monasteri (ogni biglietto d’ingresso ha un prezzo di 3€). Il monastero più grande, il Monastero Gran Meteora, merita davvero una visita. Dato che è il più alto dei 6, è situato su una collina alta 610 metri!

Meteora è assolutamente uno dei migliori luoghi da visitare in Grecia.

Voyage Tips - L'Angolo della Cultura
I fan di James Bond riconosceranno il monastero di Monastero Aghia Triada, utilizzato come set per il film “Solo per i tuoi occhi” 
Meteora Grecia
Meteora, in Grecia

10. Salonicco

Durante il vostro viaggio in Grecia, dovreste davvero visitare la città di Salonicco.

Situata a nord della Grecia, è meno turistica degli altri luoghi, ma è ad ogni modo la 2a città più grande del paese.

Cosa vedere a Salonicco, in Grecia:

  • Torre Bianca: ex carcere e luogo di tortura, è il monumento più iconico della città.
  • Lungomare di Salonicco, dove troverete molti bar e ristoranti.
  • Mercato Modiano per acquistare i migliori prodotti locali!
  • Arco di Galerio e Rotonda, 2 monumenti romani
  • Museo Archeologico di Salonicco e la sua collezione di resti della Macedonia greca (da non confondere con la Repubblica di Macedonia)
  • Date un’occhiata alle numerose Chiese: Agios Pavlos, Agios Dimitrios, Agia Sofia, Agios Nikolaos Orfanos, Ossios David
  • La cittadella di Salonicco e le sue mura si trovano nella città alta e sono famose per i suoi tramonti.
  • Via Egnatia, un must per gli amanti dello shopping!
  • Visitate una portaelicotteri e/o un sottomarino della Marina Greca, se sono ancorati durante il vostro soggiorno.

Per pianificare il vostro viaggio a Salonicco, date un’occhiata alla nostra guida dettagliata: Visitare Salonicco: le 12 attrazioni da non perdere.

Salonicco
La torre bianca, a Salonicco

11. La penisola Calcidica e il Monte Athos

Continuiamo la nostra guida turistica sulla Grecia e i suoi luoghi di interesse con la penisola Calcidica.

La Penisola Calcidica raggruppa 3 penisole situate a sud-est di Salonicco.

  • La Penisola di Kassandra
  • La Penisola di Sithonia
  • La penisola del Monte Athos, patrimonio mondiale dell’UNESCO

Le prime due penisole sono famose per ospitare diverse lussuose località balneari e complessi alberghieri. Qui sono presenti Spa, casinò, campi da golf e da tennis, porti turistici privati ​​e negozi di lusso. Qui inoltre i turisti possono anche godere di splendide spiagge con acque turchesi, piccole baie e il terreno è coperto da foreste di pini.

L’atmosfera è completamente differente nella penisola del Monte Athos! È infatti la sede della Repubblica Monastica del Monte Athos, uno stato autonomo all’interno della Grecia e dell’Europa. Ci sono ancora quasi 2,300 monaci ortodossi che vivono nei 20 monasteri situati attorno al Monte.

Se desiderate andare sul Monte Athos in pellegrinaggio, tenete presente che l’accesso è altamente regolamentato: solamente gli uomini hanno il diritto di entrare, e dovrete richiedere, con almeno 6 mesi di anticipo, un permesso speciale per visitare questo luogo.

E come se non bastasse, sono ammesse sul sito solamente 10 persone non ortodosse e 100 ortodosse al giorno.

Se non vi è possibile ottenere un permesso per il Monte Athos o nel caso siate donne, esistono comunque delle crociere che partono da Uranopoli (la città più vicina). Vi sarà possibile dare un’occhiata ad alcuni dei monasteri.

I biglietti hanno un costo di circa €30, per una crociera della durata di 3 ore.

Voyage Tips Aneddoti
Il monte Athos non è solamente proibito alle donne, ma anche a tutti gli animali di sesso femminile! L’unica eccezione è fatta per le galline (utilizzate per le uova) e per gli uccelli. 
Monte Athos
Monte Athos

12. Le Cicladi

Se avete intenzione di visitare la Grecia, non potete perdervi la sua destinazione più iconica: le isole Cicladi.

Quando pensate alle Cicladi, l’isola di Santorini è probabilmente la prima a cui che vi salta in mente! L’immagine della chiesa bianca con la sua cupola blu, a picco sul mare, è famosa in tutto il mondo. Ma lo sapevate che ci sono 24 isole abitate nell’arcipelago delle Cicladi?

  • Santorini: l’isola romantica, visitata da migliaia di persone, dove i tramonti sono magici! Se volete sapere qualcosa in più su Santorini, dovreste leggere il nostro articolo dettagliato: Visitare Santorini: le 12 migliori cose da fare
  • Mykonos: il posto migliore dove andare se vuoi festeggiare tutta la notte con DJ di fama mondiale.
  • Amorgos: L’isola in cui è stato girato il film “The Big Blue”. È anche un’ottima destinazione per gli amanti dell’escursionismo!
  • Naxos: la più grande isola delle Cicladi. Le spiagge qui sono meravigliose!
  • Paros: dove è possibile visitare incantevoli villaggi e godersi delle splendide spiagge. Potete leggere il nostro articolo dettagliato su Paros qui: Visitare Paros.
  • Andros: un’altra ottima destinazione per gli amanti dell’escursionismo.
  • Delos, per i suoi rinomati siti antichi.
  • Tinos e i suoi remoti villaggi di montagna.

Se vuoi sapere tutto ciò che c’è da sapere sulle Cicladi, fate un’occhiata alla nostra guida definitiva: Visitare le Cicladi: le 15 migliori cose da vedere.

Santorini
Santorini – Nelle Cicladi

13. Isole del Dodecaneso

Continuiamo con questa lista sui migliori luoghi da visitare in Grecia con le isole del Dodecaneso.

Rodi, la più grande delle isole del Dodecaneso è famosa per le sue lunghe spiagge di sabbia e per le sue valli in legno. Quando si visita Rodi, ci sono 2 cose da vedere assolutamente: la città vecchia di Rodi, con il suo castello e le sue fortificazioni e il grazioso villaggio di Lindos. Non dimenticatevi di salire sull’Acropoli di Lindos, dove potrete godere di una splendida vista sulla baia!

Rodi possiede anche un gran numero di villaggi turistici balneari, che la rendono una destinazione molto popolare per dei soggiorni all inclusive.

Potete leggere la nostra guida per sapere tutto su Rodi: Come visitare Rodi?

Le altre isole del Dodecaneso sono che potrete visitare durante il vostro viaggio in Grecia sono:

  • Calchi, con soli 300 abitanti. Un grandioso posto tranquillo dove trascorrere l’intera giornata in spiaggia.
  • Simi, dove troverete uno dei villaggi più belli di tutta la Grecia. Da Rodi, è possibile accedere facilmente a Simi in una giornata.
  • Scarpanto, un’isola in cui tradizioni e paesaggi sono stati preservati dal turismo di massa.
  • Coo, la seconda più grande isola del Dodecaneso, nota per le sue spiagge sabbiose, gli hotel di lusso e la vita notturna.
  • Piscopi per gli amanti della natura e gli osservatori di uccelli!
  • Patmo e il suo imponente monastero abbarbicato sulla collina
  • Lero: se vi piacciono le escursioni e i luoghi tranquilli.
  • Lisso, una delle isole più piccole e autentiche del Dodecaneso!
Rodi
Lindo, sull’isola di Rodi

14. Isole Ionie

Se siete alla ricerca di cosa fare in Grecia, potrete sicuramente aggiungere le Isole Ionie alla vostra lista!

Situate a ovest della Grecia, le Isole Ionie sono conosciute per avere un clima più mite e dei paesaggi lussureggianti. Troverete anche delle sublimi calette e delle spiagge dalle acque cristalline. Lì, troverete alcune delle migliori attrazioni di tutta la Grecia!

Quali sono i posti migliori da vedere nelle Isole Ionie?

  • La città di Corfù è Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. Nel corso della sua storia, Corfù venne occupata dai Veneziani, dai Francesi e dagli Inglesi. Il risultato è una mix molto interessante di stili architettonici che rendono la città davvero unica! Dovete assolutamente fare una passeggiata al Liston, una passeggiata pedonale con tanti portici. È inoltre possibile scoprire l’Achilleion, un palazzo costruito per l’Imperatrice Sissi d’Austria.

Troverete anche delle bellissime insenature su tutta l’isola. Perché non provate a fare un salto sulla famosa spiaggia di Glifada o alle insenature della costa occidentale vicino a Paleokastritasa?

  • Cefalonia è un’isola con uno splendido scenario e autentici piccoli villaggi.

Lì, dovrete assolutamente vedere: Argostoli, la capitale; il castello di Assos; Fiskardo e le sue case veneziane; il Lago Grotta di Melissani e la spiaggia di Myrtos, una baia dominata da alte scogliere.

  • Leucadia: troverete delle splendide spiagge lungo la costa occidentale.
  • Zante: casa del primo Parco Nazionale marino in Grecia. Le specie protette di tartarughe marine Caretta-Caretta vengono qui a nidificare.
  • Itaca: famosa per essere la patria di Ulisse nel capolavoro della letteratura di Omero “L’Odissea”. Qui non troverete grandi spiagge ma solamente delle piccole baie che a volte sono accessibili solo in barca.
  • Paxos (o Paxi): l’attrazione principale qui è l’Agios Nikolaos, un monumento storico che si dice sia stato progettato da Leonardo Da Vinci. È inoltre possibile visitare, in barca, diverse grotte marine.
  • Citera: secondo la mitologia greca, la dea dell’amore Afrodite nacque su quest’isola. Se desiderate godervi un po’ di tranquillità su un’isola autentica, senza grandi alberghi o stabilimenti balneari, dovreste assolutamente venire qui!
Isole Ionie
Isole Ionie

15. Creta

Il nostro tour dei migliori luoghi da visitare in Grecia continua con Creta. La più grande delle isole greche a volte dà l’impressione di essere un piccolo paese a sé stante!

Ecco i migliori posti da visitare a Creta:

  • Candia: la capitale nonché la città più grande. Dovreste visitare il Museo Archeologico!
  • Il Palazzo di Cnosso e il Sito Archeologico, residenza del Re Minosse (famoso per la leggenda del Minotauro). Uno dei siti archeologici più importanti della Grecia.
  • La Laguna di Balos e la sua incredibile acqua blu turchese.
  • La Spiaggia di Elafonisi, con la sua sabbia rosa e l’acqua cristallina.
  • La gola di Samaria è tra le più lunghe d’Europa. Potrete esplorarla con un’escursione di 16 km!
  • La Canea, con la sua città vecchia piena di edifici storici e negozi di artigianato locale.
  • Spinalonga, un’isola a nord est di Creta. Un tempo veniva utilizzata per accogliere i lebbrosi.
  • L’altopiano di Lasithi chiamato anche “la valle dei 10.000 mulini” perché le sue antiche vele bianche fanno girare i mulini a vento.
  • La grotta di Psychro, che si dice sia il luogo di nascita di Zeus.
Laguna di Balos Creta
La Laguna di Balos, Creta

16. La gola di Vikos

La gola di Vikos è senza dubbio uno dei luoghi da visitare in Grecia. Se vi piace fare escursioni, la troverete una destinazione fantastica!

Si trova nella regione di Zagoria, a nord ovest della Grecia, a 2:30 ore di auto da Meteora.

Con i suoi quasi 900 metri di profondità e 12 km di lunghezza, la gola è tra le più profonde del mondo. Essendo molto stretta, rimarrete esterrefatti dallo scenario!

Una volta lì, sarà possibile seguire numerosi sentieri escursionistici e itinerari per ammirare i paesaggi preservati. In ogni caso, ricordate che vi troverete in ​​una zona abbastanza remota quindi assicuratevi di avere con voi l’attrezzatura adeguata!

Non dimenticate di portare scarpe da trekking, bottiglie d’acqua, crema solare e cappelli. Dovreste anche comunicare al vostro hotel il vostro itinerario.

L’escursione più famosa è lunga 12 km e va da Monodendri a Vikos, ma non preoccupatevi se non desiderate camminare così tanto.

Troverete anche degli itinerari più brevi e a volte potrete persino parcheggiare la vostra auto vicino ai punti panoramici. Vi consiglio vivamente quello vicino Oxia!

Gola di Vikos
La Gola di Vikos

17. Eubea e le Sporadi

Eubea e le Sporadi non saranno sicuramente sulla prima pagina di una guida turistica sulla Grecia, ma se il vostro obiettivo è quello di viaggiare fuori dai sentieri battuti, questa è una destinazione da prendere in considerazione.

Eubea è, dopo Creta, la seconda isola più grande della Grecia. Sulla sua costa, troverete dei piccoli villaggi turistici balneari, per lo più frequentate dalla gente del luogo.

È anche un ottimo posto per fare escursioni! Il luogo più conosciuto per le escursioni è la Gola di Dimosari, situata a sud dell’Eubea.

Lì, potrete camminare per 4 ore su un sentiero di 10 km, scendendo attraverso la foresta per raggiungere il mare. È un ottimo modo per fare delle escursioni e allo stesso tempo prendere un po’ di sole in spiaggia!

Potrete anche salire sulla cima dell’Eubea, il Monte Dirfi alto 1,743 m. Il sentiero inizia nel villaggio di montagna Steni.

Fin dai tempi antichi, Eubea è anche famosa per le sorgenti termali di Loutra Edipsou (o Edipsos). Si dice che Aristotele abbia fatto il bagno in quelle acque!

Le Sporadi sono un arcipelago formato da 4 isole:

  • Sciato è l’isola più turistica. Ci sono più di 60 spiagge sabbiose! Dato che il turismo qui è molto sviluppato, troverete molti hotel, caffè, ristoranti e negozi di souvenir.
  • Scopelo: su quest’isola potrete godere di spiagge bellissime e meno affollate. Sapevate che il film “Mamma Mia” è stato girato qui?
  • Alonnisos: è il luogo perfetto per gli amanti dell’escursionismo, con oltre una dozzina di sentieri segnalati. L’isola fa anche parte di un parco nazionale marino, per proteggere le Foche Monache in via di estinzione. Durante l’estate, potrete anche andare in crociera per vedere i delfini!
  • Sciro ha 2 paesaggi totalmente diversi. Il nord è molto verde, con fertili valli e colline, mentre il sud è arido e spesso battuto dal vento. Sciro è la più grande delle Isole Sporadi, ma anche la più tranquilla e meno turistica. Un ottimo posto per delle vacanze rilassanti!
Eubea e le Sporadi
Eubea e le Sporadi

18. Le isole del Nord Egeo

Avete visitato tutti i luoghi classici di un soggiorno in Grecia? Se credete che avete terminato con la lista delle cose da vedere, dovreste assolutamente fare un giro per le isole del Nord Egeo!

Queste isole sono le più vicine alla Turchia.

Le isole del Nord Egeo comprendono:

  • Chio: un’isola con molti villaggi medievali e splendide spiagge.
  • Lesbo e i suoi pittoreschi villaggi dove troverete dei bei vicoli lastricati e delle influenze orientali.
  • Samo, famosa per le sue spiagge sabbiose e le sue piccole insenature. La dea Era (moglie di Zeus) e il famoso matematico Pitagora nacquero su quest’isola.
  • Icaria: alcuni dicono che Dioniso, il Dio del vino e del piacere, sia nato su quest’isola. Per onorarlo, gli abitanti organizzano la Panigiria, un tradizionale festival greco con balli e alcolici. Le spiagge di Icaria sono tra le più belle del Mar Egeo.
  • Lemno: un’isola vulcanica con grandi spiagge.
Chio, Isole del Nord Egeo
Chio, Isole del Nord Egeo

19. Le spiagge della Grecia

Dove andare in Grecia per godersi delle splendide spiagge?

Un ottimo aspetto della Grecia è che, ovunque voi andiate, c’è una forte possibilità che possiate godervi qualche spiaggia. Beh, finché viaggiate lungo la costa, ovviamente!

Quindi, che cos’è una “bellissima spiaggia”? La risposta dipende solamente da voi! Se vi piacciono le grandi spiagge sabbiose, le spiagge di ciottoli, le calette, le spiagge di lusso con sdraio e ombrelloni, o i luoghi più intimi, ci sarà sempre una spiaggia in Grecia che vi piacerà.

Ecco alcune delle migliori spiagge della Grecia per aiutarvi a scegliere!

  • La Spiaggia del Naufragio (chiamata anche Navagio), sull’isola ionica di Zante
  • La Laguna di Balos a Creta
  • La Spiaggia di Myrtos, sull’isola ionica di Cefalonia
  • La Spiaggia di Elafonisi a Creta
  • La Spiaggia di Simos, sull’isola di Cervi, nel Peloponneso
  • La Spiaggia Sarakiniko, sull’isola di Milo, nelle Cicladi
  • La Baia di San Paolo, sull’isola del Dodecaneso di Rodi
  • La Spiaggia di Lalaria a Skiathos, nelle Sporadi
  • Il Canale dell’Amore (conosciuto anche come “Canal d’Amour”) a Corfù
  • La Spiaggia di Voidokilia nel Peloponneso

Forse avrete notato che non ho menzionato le 2 spiagge più famose di Santorini: la spiaggia di Perissa e la sua sabbia nera vulcanica e la Spiaggia Rossa. A mio parere, ci sono spiagge molto più straordinarie in Grecia!

Grecia spiaggia
La spiaggia del Naufragio (o Navagio), una delle più belle della Grecia

20. Scoprite la Gastronomia Greca

Un’altra attrazione famosa della Grecia è sicuramente il suo cibo tipico. Allora, cosa mangerete durante le vostre vacanze in Grecia?

Diamo un’occhiata ai piatti tradizionali che dovete provare assolutamente durante il vostro viaggio in Grecia!

  • Tzatziki è una salsa greca a base di yogurt di capra (o di pecora) e cetrioli. Quella che abbiamo mangiato aveva anche un sacco di aglio!
  • Insalata greca: cetrioli, olive, formaggio feta, peperoni.
  • Moussaka: un piatto a base di melanzane, carne macinata e besciamella.
  • Fasolada, una tradizionale zuppa di fagioli.
  • Souvlaki e gyros: una pita ripiena di pollo o maiale, salsa allo yogurt, insalata, pomodori e patatine fritte. A dirvi la verità, è stato il nostro pranzo quotidiano!
  • Lo Yogurt Greco non è solo una leggenda. Lo troverete in tutti i ristoranti, ed è spesso servito per dessert con frutta e miele. Non ha lo stesso sapore di quelli che potete comprare in un supermercato!
  • Portokalopita: una torta di pasta Fillo, realizzata con arance. Se non vi piacciono le Arance, la potrete provare al limone (deliziosa). È chiaramente il mio dessert greco preferito!
  • L’Ouzo, un alcolico aromatizzato all’anice, servito come digestivo.
Gastronomia Greca
Insalata greca

Allora, cosa pensate di visitare durante il vostro viaggio in Grecia?

Viaggio in Grecia con un’agenzia di viaggi

Ora che avete un’idea di cosa vedere in Grecia, vi consiglio anche di richiedere un preventivo gratuito ad un’agenzia di viaggi locale: grazie al nostro partner Evaneos, potrete farlo in meno di 5 minuti! E’ gratis, senza impegno e un professionista del turismo vi regalerà un soggiorno indimenticabile!

Inoltre, i prezzi per un tour in Grecia partono da soli 480 euro per 5 giorni! Cosa stai aspettando? 😊

State per visitare la Grecia? Questi articoli possono aiutarvi!

Esplora tutti i miei articoli sulla Grecia: Tutti gli articoli che possono aiutarvi durante il vostro viaggio in Grecia si trovano qui.

Le 15 più belle isole delle Cicladi – Cosa vedere?

Dodecaneso

Usate Pinterest? Ecco l’immagine da condividere!

cosa vedere in Grecia
cosa vedere in Grecia: 20 posti da visitare e attrazioni
Vincent

Creatore del blog Voyage Tips, amante dei viaggi e della fotografia.

Leave A Reply