Visitare Tinos: le 10 migliori cose da fare + Dove dormire?

0

Cosa vedere a Tinos: i 10 migliori posti da visitare

Avete in programma di visitare Tinos (o Tinos) durante il vostro prossimo viaggio in Grecia? Desiderate sapere tutto su cosa fare a Tinos?

Siete nel posto giusto!

Visitare Tinos, nelle Cicladi, vi permetterà di scoprire un’isola greca tranquilla e autentica, tuttora protetta dal turismo di massa. Si trova a soli 20 minuti in barca da Mykonos, la sua vicina di casa chic e alla moda.

Per aiutarvi a pianificare le vostre vacanze a Tinos, ho preparato per voi questa guida sui 10 migliori posti da visitare a Tinos, con tutti i luoghi di interesse e le attrazioni da non mancare.

Oltre a questo elenco di cose da fare e attività da svolgere, vi darò anche alcuni itinerari per visitare Tinos in 1, 2 giorni o più. E se vi stavate chiedendo dove dormire a Tinos, alla fine dell’articolo troverete anche la mia selezione dei migliori alloggi a seconda del vostro budget.

E come sempre, in questa guida di viaggio troverete tutti i miei migliori consigli per sfruttare al massimo il vostro soggiorno.

Quindi, cosa visitare a Tinos? Dove dormire?

Visitare Tinos: Le 10 attrazioni Da Non Mancare

1. Tinos

La città di Tinos, chiamata anche Hora, è il primo luogo che vedrete quando arriverete sull’isola.

Se prendete il traghetto da Atene o da un’altra isola greca, arriverete a Tinos, il porto principale dell’isola.

Proprio accanto al molo, proseguite a destra e seguite il mare (a piedi o in auto) per raggiungere il centro della città. Troverete molti ristoranti, caffetterie e taverne sul lungomare di Tinos e all’interno della città.

Tinos è principalmente rinomata per essere un importante sito turistico e religioso per i greci ortodossi. Ogni anno, migliaia di pellegrini arrivano sull’isola per l’Assunzione della Vergine Maria.

Durante questo pellegrinaggio, le persone camminano in ginocchio fino alla chiesa di Panagia Evangelistria.

Questa chiesa è il luogo di pellegrinaggio più importante per i greci ortodossi nonché il monumento più emblematico di Tinos.

Nel 1823, venne rinvenuta da suor Pelagia un’icona molto preziosa della Vergine Maria.

La suora ebbe una visione: la stessa Vergine Maria le apparve in un sogno, mostrandole il luogo in cui si trovava l’icona. Quest’icona divenne subito molto famosa per le sue virtù miracolose e curative e la chiesa venne costruita per onorarla.

Anche se non siete degli amanti della religione, la chiesa merita comunque una visita. Situato sopra Tinos, questo edificio neoclassico è davvero interessante, con la sua vasta spianata interamente in marmo bianco.

Passeggiando per la strada principale (via Megalochari), troverete molti negozi che vendono articoli religiosi e candele.

Potrete visitare l’interno gratuitamente e ammirare l’icona coperta di pietre preziose. Se desiderate entrare, dovrete indossare dei pantaloni lunghi (o delle gonne per le donne) e coprirvi le spalle.

Nella città di Tinos, potrete anche visitare il Museo Archeologico e ammirare la sua collezione di sculture trovate nel Santuario di Poseidone e Anfitrite, situato a nord di Hora.

Voyage Tips - Consigli

Se non siete interessati al turismo religioso, dovreste evitare di visitare Tinos durante il periodo dell’Assunzione della Vergine Maria (il 15 agosto) o durante la Pasqua greca (il 25 marzo).

Durante queste festività, l’isola si riempie di pellegrini ed è quasi impossibile trovare un posto in cui alloggiare!

Tinos
Tinos

2. Volax

Cosa vedere a Tinos? Se volete un consiglio, dovreste assolutamente visitare Volax.

Questo villaggio circondato da colline si trova a 6 km da Hora. Volax è particolarmente famosa per il paesaggio unico che circonda il villaggio: nella valle infatti si trovano diverse rocce rotonde di granito, di tutte le dimensioni e forme!

Diversi secoli fa, si credeva che queste rocce provenissero da una pioggia di meteoriti. In effetti, è stato un fenomeno geologico molto raro a creare questo magnifico scenario.

Anche se Volax è un villaggio molto piccolo, qui troverete numerosi negozi e taverne. Essendo un luogo abbastanza famoso per la lavorazione del vimini, potrete prendervi un po’ di tempo per ammirare i cestai al lavoro. C’è anche un piccolo teatro all’aperto.

Volax Tinos
Il villaggio di Volax, a Tinos

3. Pyrgos

Situato a 24 km a nord-est di Hora, Pyrgos è uno dei villaggi più belli e più grandi dell’isola. È senza dubbio una delle attrazioni da non perdere durante le vostre vacanze a Tinos!

Pyrgos è famosa per il suo marmo. Durante la vostra visita, troverete marmo ovunque: nelle strade, nelle case, nei telai delle porte, nelle fontane, nelle chiese e persino nel cimitero! Anche la piazza principale del paese è molto bella.

Molti scultori famosi so recarono a Pyrgos, attratti sia dal marmo di qualità che dagli abili artigiani. A Pyrgos c’è anche una scuola di scultura, rinomata in tutto il mondo.

Non perdetevi una visita al museo situato nella città natale di Yannoulis Halepas, uno dei più famosi scultori neoclassici della Grecia. Si trova all’ingresso principale del villaggio.

E se desiderate saperne di più sul marmo, sulle tecniche di estrazione e sulla scultura, dovreste visitare anche il Museo dell’artigianato del marmo. Il museo è aperto tutti i giorni dalle 10, tranne il martedì.

Pyrgos Tinos
Pyrgos

4. Panormos

Panormos è un altro posto che dovreste visitare durante il vostro viaggio a Tinos. Si trova a 30 km a nord di Hora.

Adorerete questo affascinante e pittoresco porto con i suoi numerosi ristoranti e taverne dove potrete mangiare dell’ottimo pesce fresco. C’è anche una piccola spiaggia di sabbia ombreggiata, con una bella vista dell’isola di fronte al villaggio.

E se desiderate godervi delle bellissime spiagge e delle calette selvagge, potrete fare una passeggiata da Panormos e raggiungere:

  • La Spiaggia di Rohari (a sud)
  • Agia Thalassa e Kavalargos (a nord)

Queste spiagge sono perfette se desiderate godervi un po’ di calma!

Panormos
Panormos

5. Kardiani e Isternia

Continuiamo questa guida su Tinos con 2 dei principali luoghi di interesse dell’isola.

Kardiani e Isternia distano rispettivamente 17 e 20 km da Hora. Non dovete assolutamente perdere questi 2 villaggi, poiché si trovano sulla strada principale che collega Hora al nord dell’isola.

Guidando su questa strada, avrete modo di godere di splendide viste sulla baia di Yiannaki e sulle sue spiagge.

Kardiani si trova sul fianco della montagna ed è probabilmente il villaggio più verde e pittoresco di Tinos.

Dato che è costruito su una scogliera, dovrete far su e giù tra le scale parecchie volte per scoprirlo. Vale senza dubbio il piccolo sforzo: sarete ricompensati dalla vista mozzafiato sul Mar Egeo.

Prendetevi del tempo per ammirare le 2 bellissime chiese che si trovano in questo villaggio. Fatto ciò, potrete camminare fino alla spiaggia su un sentiero davvero stupendo.

Isternia è abbastanza simile a Kardiani. Anche da lì, godrete di una splendida vista sul mare!

Kardiani
Kardiani

6. Tarambados

A Tinos troverete moltissime torri colombaie. Non sto scherzando, è davvero una delle attrazioni di Tinos più imperdibili!

Tinos è rinomata per le sue centinaia di torri colombaie che sono diventate uno dei simboli dell’isola.

Queste torri colombaie non sono solamente dei semplici edifici in legno. Furono costruite dagli abitanti di Tinos per essere delle vere e proprie opere d’arte. Devo dire che sono piuttosto belle e pittoresche, con le loro facciate ornate e ben decorate.

Le torri colombaie più belle e ben preservate si trovano vicino al villaggio di Tarambados, a 7 km da Hora. Ai tempi dei veneziani e dei turchi, possedere una colombaia era un simbolo di ricchezza e potere.

Ogni famiglia di Tinos voleva la propria! Ecco perché ne troverete così tante sull’isola.

Tarambados
Tarambados e le sue torri colombaie

7. Le Spiagge di Tinos

Vi state chiedendo quali sono i migliori luoghi da visitare a Tinos se desiderate fare un tuffo?

Ecco un elenco delle migliori spiagge di Tinos:

  • Agios Sostis, una spiaggia molto grande, dov’è possibile noleggiare delle sedie a sdraio e degli ombrelloni. Troverete anche hotel e ristoranti.
  • Agios Markos, una spiaggia per lo più privata con sedie a sdraio
  • Agios Romanos per la sua calma!
  • Agios Fokas, una delle spiagge più famose di Tinos, in quanto si trova proprio accanto a Hora
  • Pachia Ammos, di fronte Mykonos
  • Kionia, una spiaggia di sabbia molto grande. È perfetta se viaggiate con dei bambini in quanto vi è un parco giochi acquatico.
  • Isternia, una piccola spiaggia riparata dal vento.
  • Kolimbithra (o Kolimvithra), una baia con 2 spiagge di sabbia.
  • Santa Margarita, una spiaggia molto selvatica, poiché è accessibile solamente a piedi!
  • Kalivia, una lunga spiaggia di sabbia. C’è un bar, ma il posto è ancora abbastanza selvatico.
  • Livada, una spiaggia di ciottoli, con enormi rocce modellate dal vento e con acqua cristallina. Accessibile solamente con un fuoristrada e poi a piedi.
  • Le spiagge vicine a Panormos, tra cui Agia Thalassa, sono abbastanza remote e selvatiche.

Voyage Tips - Consigli

Tinos è spesso soggetta a forti venti, come il Meltemi, un vento freddo proveniente del nord. Può essere a volte davvero forte, soprattutto durante l’estate.

Se desiderate fare una nuotata, recatevi nelle spiagge a sud, perché sono più calme e riparate dal vento.

spiaggia Tinos Kolimbithra
La spiaggia di Kolimbithra, a Tinos

8. Monte Exomvourgo

Durante il vostro viaggio a Tinos, dovreste visitare il Monte Exomvourgo.

Questa collina alta 640 metri è visibile da tutta l’isola. Se desiderate raggiungere la cima, potrete fare un’escursione sul sentiero partendo dal villaggio di Xinara. Troverete i resti di un’antica fortezza veneziana, distrutta dai turchi nel 1715.

In cima al Monte Exomvourgo, potrete ammirare una magnifica vista a 360° su Tinos, il Mar Egeo e le isole di Mykonos, Naxos e Samo.

Monte Exomvourgo
Monte Exomvourgo

9. Il Monastero di Kechrovouni

Quando visitate Tinos, dovreste anche dare un’occhiata al Monastero di Kechrovouni.

È in questo convento costruito durante l’11° secolo che Suor Pelagia ebbe la sua visione della Vergine Maria che le mostrava la posizione dell’icona.

Quindi Tinos divenne un importante sito di pellegrinaggio per i greci ortodossi, spesso paragonato a Lourdes per i cattolici! Questo convento è uno dei più grandi di tutta la Grecia.

Il sito è un piccolo villaggio, con diverse case individuali.

Potrete visitare l’interno (se siete adeguatamente vestiti) e vedere la cella di suor Pelagia. Un’altra reliquia originale (e piuttosto strana) è conservata nel convento: la testa mummificata di Suor Pelagia!

Monastero di Kechrovouni
Il Monastero di Kechrovouni

10. Loutra

Loutra è tra i villaggi più antichi di Tinos. Si trova a 8 km da Hora.

Per molto tempo ha ospitato una grande comunità di monaci (in un Monastero Gesuita) e suore (al convento delle Orsoline).

Fino al 1980, il convento ospitava una scuola elementare e secondaria per ragazze appartenenti a famiglie benestanti. Queste ragazze venivano da tutta la Grecia per studiare qui.

Il monastero venne costruito nel 1840 e oggi è un Museo del Folklore.

Il villaggio si trova nel centro di Tinos, nel cuore della natura. Lì, potrete godervi diversi sentieri!

Loutra Tinos
Loutra

Cosa vedere a Tinos e dintorni? Le migliori altre Isole Greche da visitare

Dopo aver visitato Tinos, probabilmente avrete voglia di scoprire le altre isole situate nelle vicinanze durante il vostro tour delle Cicladi:

  • Mykonos è l’isola più vicina a Tinos. È la scelta migliore se desiderate far festa.
  • Siro, un’isola davvero piccola, ma anche la più popolata delle Cicladi.
  • Andros, se siete degli amanti delle escursioni.
  • Naxos, e le sue numerose spiagge di sabbia
  • Paros per i suoi graziosi villaggi e le splendide spiagge
  • Santorini, l’isola greca più famosa.
  • Amorgos, l’isola migliore se desiderate fare un’escursione!

Troverete tutte le informazioni necessarie per visitare le Cicladi nel mio articolo: Le 15 migliori isole delle Cicladi.

E, se desiderate pianificare i vostri spostamenti in traghetto tra Tinos e le altre isole, dovreste utilizzare il sito web di Ferries in Greece.

Quanti giorni a Tinos?

Se noleggiate un’auto, 2 giorni a Tinos saranno sufficienti per avere una buona visione d’insieme dell’isola. Certo, potrete decidere di trascorrere più tempo e godervi le spiagge, le escursioni e andare nei luoghi più remoti!

1 giorno a Tinos

Se potrete visitare Tinos in 1 giorno soltanto, vi consiglio di seguire questo itinerario:

  • Scoprite Hora, la “capitale” dell’isola. Passeggiate tra i suoi vicoli e camminate fino alla chiesa.
  • Visitate il monastero di Kechrovouni
  • Scoprite il villaggio di Volax
  • Scendete fino alla Spiaggia di Kolimbithra.
  • Fermatevi a Loutra
  • Fate un escursione sul Monte Exomvourgo da Xinara.
Tinos Grecia
Visitate l’isola di Tinos, in Grecia

2 giorni a Tinos

Cosa vedere a Tinos in 2 giorni? Oltre a quanto detto per il 1° giorno descritto poco prima, potrete fare le seguenti cose:

  • Scoprire le colombaie a Tarambados
  • Fare una passeggiata a Kardiani
  • Andare a Isternia
  • Visitare Pyrgos: questo villaggio è molto noto per il suo marmo
  • Guidare fino al piccolo porto di Panormos, all’estremità dell’isola.
  • Potrete concludere la giornata in una delle spiagge del sud, come Ormos Isternia, Yiannaki, Kalivia o Agios Romanos.

Dove dormire a Tinos

  • Boussetil Rooms: Situato a 500 metri dalla spiaggia e proprio accanto ai negozi e ai ristoranti. Queste camere semplici ma confortevoli con balcone partono da 35€ a notte. Punti di forza: la calma, l’accoglienza calorosa, la pulizia.
  • Carlo Bungalows: Situato a 10 minuti in auto dal porto, su una collina sopra il Mar Egeo. Questi bungalow luminosi e confortevoli partono da 60€ a notte, con colazione inclusa. Ciò che ho apprezzato: la piscina, la splendida vista, l’abbondante colazione (con prodotti freschi!). Questa è sicuramente la scelta migliore a Tinos per il suo eccezionale rapporto qualità-prezzo!
  • Golden Beach Hotel & Apartments: Situato sul mare, a soli 2 km dalla città di Tinos (Hora). Questi monolocali dispongono di una piccola cucina e un balcone. Potrete avere una bella vista sul giardino o sul mare, e i prezzi partono da 70€ a notte, con colazione a 10€. Punti di forza: le sdraio e gli ombrelloni gratuiti in spiaggia, il giardino, l’ottimo ristorante.
  • Onar Hotel and Suites: Situato a 100 m dal porto e 150 m dalla spiaggia. I monolocali con balcone o con terrazza, con la tipica decorazione cicladica, partono da 120€ a notte con colazione inclusa. Ciò che ho apprezzato: la piscina, la posizione, l’ottima colazione. È la mia scelta raccomandata per un soggiorno di lusso a Tinos!

Come arrivare a Tinos?

Se desiderate fare delle vacanze a Tinos, dovrete prendere il traghetto. A differenza di Santorini o Naxos, l’isola non dispone di aeroporti!

Da Atene – Porto del Pireo o Rafina – ci vorranno tra 1h45 e 4h45 (con le imbarcazioni più lente) per raggiungere Tinos. Ci sono collegamenti regolari tramite autobus tra l’aeroporto di Atene e i 2 porti.

Se siete già nelle Cicladi, ci sono collegamenti giornalieri in traghetto tra Tinos e Andros, Paros, Naxos o Mykonos.

Potrete controllare gli orari dei traghetti e prenotare i vostri biglietti online, per organizzare in anticipo il vostro itinerario tra un’Isola Greca e l’altra.

Ferry Amorgos
Prendete il traghetto per visitare Tinos

Noleggiare un’auto a Tinos

Se desiderate visitare Tinos, sarà necessario noleggiare un’auto. È il modo più comodo per girare l’isola!

Ho sempre noleggiato le mie auto attraverso il sito web di Rentalcars.com, ma purtroppo a Tinos non ci sono compagnie di autonoleggio affiliate.

Non preoccupatevi comunque, troverete diverse agenzie di autonoleggio a Tinos. La più conosciuta è Vidalis Rent a car, con ben 4 uffici nella sola città di Tinos! Potrete prenotare la vostra auto in anticipo tramite il loro sito web.

Porteranno la vostra auto direttamente al porto al vostro arrivo.

E al momento di lasciare l’isola, potrete anche lasciare l’auto direttamente al porto. È davvero molto comodo!

Mappa turistica di Tinos

Ho creato per voi una mappa turistica di Tinos, per aiutarvi a comprendere meglio come si presenta l’isola e dove si trovano i migliori posti da visitare a Tinos. È possibile visualizzare la leggenda della mappa cliccando sul tasto in alto a sinistra (quello con la piccola freccia).

Adesso che sapete cosa vedere a Tinos, quali sono le attrazioni che avete intenzione di visitare? Se avete qualche domanda, non esitate a chiedermelo nella sezione commenti qui sotto.

Viaggio in Grecia con un’agenzia di viaggi

Ora che avete un’idea di cosa vedere in Grecia, vi consiglio anche di richiedere un preventivo gratuito ad un’agenzia di viaggi locale: grazie al nostro partner Evaneos, potrete farlo in meno di 5 minuti! E’ gratis, senza impegno e un professionista del turismo vi regalerà un soggiorno indimenticabile!

Inoltre, i prezzi per un tour in Grecia partono da soli 480 euro per 5 giorni! Cosa stai aspettando? 😊

State per visitare la Grecia? Questi articoli possono aiutarvi!

Esplora tutti i miei articoli sulla Grecia: Tutti gli articoli che possono aiutarvi durante il vostro viaggio in Grecia si trovano qui.

Le 15 più belle isole delle Cicladi – Cosa vedere?

Dodecaneso

Usate Pinterest? Ecco l’immagine da condividere!

Tinos cosa vedere
Tinos: cosa fare e vedere?
Vincent

Creatore del blog Voyage Tips, amante dei viaggi e della fotografia.

Leave A Reply